Categorie

HESA
Dispositivo a scansione Laser – Redscan Pro

Per proteggere i siti industriali sono particolarmente utili i dispositivi a scansione laser, ed una grande eccellenza in questo campo è rappresentata dalla gamma Redscan di Optex distribuita da Hesa, composta dalle Serie RLS-3060, RLS-2020 e dal nuovissimo Redscan Pro.

Redscan Pro

Quest’ultimo è stato appositamente progettato per offrire una protezione a lungo raggio in ambienti interni ed esterni ed è ideale anche per siti a rischio elevato. Grazie all’alta risoluzione, alla velocità di rilevamento e alla precisione della sua tecnologia laser, offre la massima sicurezza contro ogni tentativo di intrusione e accesso non autorizzato.

redscan proI due modelli disponibili

Disponibile in due modelli, Redscan Pro fornisce un’area di rilevamento di 30x60m (mod. RLS-3060V) e di 50x100m (mod. RLS-50100V) e può essere installato verticalmente, orizzontalmente o ad un angolo fino a 45°, a parete, a soffitto e su palo. A seconda del sito da proteggere, è dunque possibile scegliere l’installazione più adatta.

La tecnologia LiDAR

Questo dispositivo utilizza la tecnologia LiDAR per creare un vero e proprio muro laser virtuale con portata fino a ben 100 m di lunghezza. Dotato di analisi di rilevamento integrata, il LiDAR è in grado di rilevare con estrema precisione e con la giusta prospettiva – anche in condizioni atmosferiche e di illuminazione mutevoli – qualunque oggetto si trovi all’interno dell’area protetta. Redscan Pro esegue dunque una scansione incessante dell’area da controllare, che può essere suddivisa fino a 8 zone indipendenti per ciascuna delle quali possono essere impostate in maniera personalizzata la dimensione dell’oggetto target, la sensibilità e l’output. Grazie a questa flessibilità, un unico sensore della grandezza di poche decine di centimetri può agire come sensori multipli e adattarsi facilmente ai requisiti del sito in questione.

Per fare alcuni esempi che mettono in luce l’affidabilità e le funzionalità estremamente avanzate offerte da questo prodotto, ricordiamo che una specifica zona di rilevamento, come una porta o una finestra, può essere impostata con un diverso livello di sensibilità; alcune zone di rilevamento possono essere impostate in modalità pre-allarme ed altre per allarme immediato; o ancora, che la sensibilità può essere adeguata in base al rischio valutato per la zona: ad esempio, alta sensibilità per rilevare una persona che sta correndo e media per un intruso che si sta arrampicando.

Redscan Pro: installazione e configurazione

L’installazione e la configurazione del dispositivo sono molto semplici: Redscan Pro dispone infatti di una videocamera di assistenza che fornisce una linea laser guida nella zona rilevata, la quale permette un rapido allineamento; inoltre, la staffa integrata nell’alloggiamento consente un’inclinazione dai -5º ai 95º, mentre una regolazione laterale di -/+ 5º viene fornita dal software. Tutte le impostazioni vengono effettuate tramite Browser Web, permettendo configurazione e manutenzione facili e flessibili. Redscan Pro è conforme a ONVIF (Profilo S).