Categorie

Ho effettuato un intervento presso un’abitazione privata, con fornitura trifase e potenza di 10 kW. L’ impianto elettrico, molto datato, non ha nessun tipo di “certificazione”. Ho effettuato la sostituzione dell’interruttore generale tetrapolare, impiegato per la climatizzazione, con un Magnetotermico differenziale 4P In 25A IDN 0,030, così da garantire...

Leggi tutto

E’ in inchiesta pubblica la nuova edizione della Guida CEI 306-2 “Guida al cablaggio per le comunicazioni elettroniche negli edifici residenziali“. La Guida si propone di fornire indicazioni per sviluppare al meglio il progetto del sistema di cablaggio sia in edifici nuovi dotati di infrastrutture ottimali sia in edifici...

Leggi tutto

Richiesta di intervento per un banale guasto di piccolissima entità. Si nota che l’impianto non è a norma con le ultime norme dei condomini come comportarsi e cosa fare? Visto che la richiesta è da parte di un famigliare, non vorrei creare ostilità. Leonardo Fortunato Di impianti fuori norma...

Leggi tutto

In un locale pubblico adibito a ristorante, nella sala da pranzo a che altezza minima da terra può essere installato un quadro prese interbloccate costituito da una presa 220v 16A e da una 400v 16A 3p+N*terra protette a monte da megnetotermico differenziale da 16A 300mA? Paolo Colosio Trattandosi di...

Leggi tutto

Sistema TT: la protezione dai contatti indiretti di un quadro metallico senza avanquadro è garantita se il dispositivo Generale è differenziale e il collegamento è realizzato a regola d’arte della lunghezza strettamente necessaria. Come comportarsi se nell’impianto è presente un gruppo elettrogeno? La connessione deve essere realizzata a monte...

Leggi tutto