Categorie

ZOTUP
Filtri antidisturbo contro le sovratensioni

Le soluzioni Zotup garantiscono non soltanto una protezione estremamente efficace e affidabile contro le scariche atmosferiche dirette, indirette e le sovratensioni da commutazione, ma anche l’attenuazione dei disturbi condotti ad alta frequenza, riducendo in modo significativo i malfunzionamenti e i guasti delle apparecchiature elettroniche dovuti alle armoniche associate a tutti i fenomeni impulsivi.

Filtri antidisturbo contro le sovratensioni

Quest’ultima tipologia di disturbi rientra in una specifica normativa che è quella della compatibilità elettromagnetica (EMC). Quando le apparecchiature da proteggere sono server collocati all’interno di CED, impianti di TLC o DCS per la supervisione e il controllo dei processi industriali dove la continuità di servizio e l’integrità del dato sono elementi fondamentali, la tutela diventa imprescindibile.

Alla luce di tali problematiche è essenziale inserire in questi impianti dispositivi di protezione preposti non solo alla gestione delle scariche dirette o indirette (SPD di prestazioni elevate), ma è indispensabile inserire anche dei filtri ad ampio spettro in grado di attenuare i disturbi elettromagnetici condotti che, nella definizione più conservativa, coprono un intervallo di frequenza da 150 kHz a 30 MHz.

L’offerta di SPD Zotup

L’offerta di SPD firmati Zotup per adempiere a tale compito è estremamente ampia: la famiglia degli ZotupFilter si estende, infatti, dai sistemi monofase fino a quelli trifase. La scelta corretta del tipo di filtro viene effettuata in base alla corrente nominale del carico. Questo dato risulta importante per poter ottenere la massima efficacia del filtro EMC, poiché quest’ultimo viene progettato e dimensionato proprio in base alla corrente nominale del carico.

Il modello ILF 2P

Il modello ILF 2P – con corrente nominale a carico 40 A, 63 A e 80 A- e il modello ILF 2P DIN (disponibile anche con contatto di telesegnalazione) – con corrente IL 10 A, 16 A e 25 A – sono tipicamente associati ai sistemi monofase;

Il modello ILF 4P

il modello ILF 4P con corrente nominale a carico di 40 A, 63 A, 80 A, 125 A, 250 A e 400 A, è invece associati ai sistemi trifase con neutro.

Zotup: protezione a 360° e risparmio

L’utilizzo di tali apparecchiature di protezione Zotup consente una protezione a 360° dalle interferenze elettromagnetiche, sia ad alto e basso contenuto energetico, sia da quelle in alta frequenza presenti sulle reti. Gli ZotupFilter ILF 4P 250 e ILF 4P 400 possono essere anche impiegati brillantemente in sostituzione dei trasformatori di isolamento (quando adottati con la funzione di filtro).

Secondo l’inserzione classica, l’introduzione del trasformatore d’isolamento modifica il sistema di distribuzione dell’energia generando a valle un sistema IT che costringe all’adozione di complesse misure per il controllo dell’isolamento. L’adozione degli ILF consente di evitare questa problematica, in quanto il sistema di distribuzione TN non viene modificato. Questa famiglia di scaricatori di sovratensione Zotup, confrontata con i trasformatori d’isolamento, consente anche una minor dissipazione di energia con un conseguente risparmio economico. Solitamente, infatti, il rendimento di un trasformatore di isolamento è di circa 96%-97%; mentre i rendimenti degli ILF 4P 250 e 400 si attestano attorno al 99%.

Leave a Comment

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>