Categorie

Capita spesso di avere richieste del rilascio di una dichiarazione di rispondenza. Desidererei sapere se questa deve essere poi depositata in comune dal professionista o dall’installatore che l’ha rilascia e nel caso dopo quanti giorni dalla data di rilascio. Spesso viene richiesta per unità che devono richiedere l’abitabilità. Manlio...

Leggi tutto

La dichiarazione di conformità cartacea è sempre valida e legale, oppure occorre solo inviarla telematicamente? Cirlincione Palumbo Giuseppe L’impresa installatrice deve rislasciare dichiarazione di conformità resa su modelli conformi a quello previsto dal decreto 37/08. La dichiarazione di conformità cartacea è sempre valida secondo il decreto 37/08. Sempre più...

Leggi tutto

Avendo realizzato un nuovo impianto elettrico condominiale (illuminazione e servizi), le montanti di appartamento, pur passando nelle cassette di derivazione comuni, non sono rientrate nel rifacimento e che quindi ricadranno negli oneri dei singoli proprietari… Non avendo, tutte le abitazioni, dichiarazioni di conformità degli impianti, posso rifiutarmi di connettere...

Leggi tutto

Senza aver discusso della progettazione, una impresa formula una offerta economica a un committente per l’esecuzione di alcuni lavori straordinari (per esempio un ampliamento) su impianti elettrici soggetti a progetto. L’impresa installatrice ha l’obbligo di far redigere, a proprio carico, un progetto da un professionista secondo l’art. 5 del...

Leggi tutto