Categorie

Avendo realizzato un nuovo impianto elettrico condominiale (illuminazione e servizi), le montanti di appartamento, pur passando nelle cassette di derivazione comuni, non sono rientrate nel rifacimento e che quindi ricadranno negli oneri dei singoli proprietari… Non avendo, tutte le abitazioni, dichiarazioni di conformità degli impianti, posso rifiutarmi di connettere...

Leggi tutto

Senza aver discusso della progettazione, una impresa formula una offerta economica a un committente per l’esecuzione di alcuni lavori straordinari (per esempio un ampliamento) su impianti elettrici soggetti a progetto. L’impresa installatrice ha l’obbligo di far redigere, a proprio carico, un progetto da un professionista secondo l’art. 5 del...

Leggi tutto

Il costruttore non mi ha rilasciato il certificato di agibilità dell’appartamento acquistato nel 2014 nuovo, poiché mancando la dichiarazione di conformità dell’impianto elettrico (non rilasciato dall’installatore per motivi economici tra di loro) non può ottenerlo. Non voglio agire per vie legali, qual è soluzione mi consigliate al fine di ottenere...

Leggi tutto

Ad un’impresa installatrice vengono affidati i lavori di ristrutturazione di un appartamento. Nella ristrutturazione sono compresi il rifacimento degli impianti idrico/gas/riscaldamento/elettrico. L’impresa è in possesso di tutti i requisiti previsti dalla legge. L’impresa affida il rifacimento dell’impianto elettrico ad un’altra ditta in subappalto (anch’essa provvista di tutti i requisiti...

Leggi tutto

Nel caso di interventi di manutenzione straordinaria da parte di un’impresa presso impianti o macchine elettriche esistenti con evidenti carenze normative o comunque senza la documentazione di conformità l’impresa che effettua la manutenzione diventa comunque corresponsabile di eventuali incidenti che si potrebbero verificare? Nel caso di manutenzione ordinaria vale lo...

Leggi tutto