Categorie

QUESITO TECNICO
Dubbi su impianto di terra e interruttori differenziali

impianti elettriciIn un impianto di terra è importante la tipologia di com’è fatto o la misura della resistenze di terra.
Nel realizzare i circuiti che alimentano gli elettrodomestici si possono installare gli interruttori 0,1 facenti capo ad un magnetotermico differenziale?

Salvatore Spoto

impianti elettriciIl dispersore e l’impianto di terra devono essere realizzati secondo le prescrizioni di cui al Capitolo 54 della Norma CEI 64-8/5.
Il coordinamento delle protezioni contro i contatti indiretti deve rispettare le prescrizioni di cui al Capitolo 413 della Norma CEi 64-8/4 Protezione contro i contatti indiretti. Nello specifico per i Sistemi TT secondo la nota relazione RE x Idn ≤ UL.
Se applicato il Capitolo 37 della Norma CEI 64-8/3 il QUA deve essere realizzato suddividendo la protezione differenziale su almeno due circuiti indipendenti. Nulla osta alla configurazione da lei prospettata che ha presenta la criticità della non selettività nella protezione differenziale e della limitazione della corrente di impiego al valore nominale della In protezione generale magnetotermica differenziale, che deve essere dimensionata sulla In della singola presa di utenza. I sezionatori 0/1 non garantiscono protezione dal corto circuito e dal sovraccarico delle prese utenza ad essi sottese.