Categorie

QUESITO TECNICO
Dubbi su conformità e rispondenza

impianti elettriciHo un dubbio che mi attanaglia da tempo. Da quel che ho capito dalla mia breve esperienza lavorativa la DIRI nasce con l’intento di sanare tutti quegli impianti dal 1990 al 2008, data di entrata in vigore del DM37/08 che sancisce l’obbligo da parte della ditta di rilasciare la DICO.

A questo punto mi vengono due dubbi.
1) Supponiamo che un privato decida di ristrutturare casa e rifare ex novo l’impianto elettrico di sua mano, la situazione non è sanabile perchè non è possibile rilasciare DIRI, ma non è possibile nemmeno fare una DICO?

2) Supponiamo che un privato abbia una vecchia casa che ha un impianto elettrico del 2001 ma nessuno ha mai rilasciato una DICO, se non si vuole fare una DIRI, è possibile con la semplice modifica di un interruttore, rilasciare la DICO per tutto l’impianto?

Luca Iaconis

1) No, non è possibile! Un privato non può realizzare impianti elettrici, nemmeno a casa sua. L’attività impiantistica in Italia è riservata ad imprese abilitate (decreto 37/08).

2) No, la dichiarazione di conformità è relativa al solo intervento eseguito.