Categorie

Condominio costruito nel 2003 ad oggi agosto 2022 non troviamo certificazioni impianto elettrico condominiale Poiche a suo tempo l’immobile ha ottenuto l’agibilità molto probabile che tale certificazione sia agli atti dell’Amministrazione Comunale. L’impianto non ha subito modifiche nel tempo quindi ricercando il documento iniziale il condominio dovrebbe essere in...

Leggi tutto

In un locale sono state fatte alcune modifiche elettriche: aggiunta di prese, comandi e spostamento di alcuni punti luce. Se non fosse per il cambio di destinazione d’uso, l’intervento ricadrebbe nella manutenzione straordinaria e quindi senza obbligo di progetto. Siccome si tratta di lavori svolti in occasione di pratica edilizia...

Leggi tutto

Vorrei sapere se in Italia è possibile installare prese provenienti da mercati esteri (ad esempio prese MK Electric 15A) e produrre la dovuta Dichiarazione di Conformità DM37/08. anonimo Può installare componenti provenienti da mercati stranieri a patto che rispettino le norme per l’immissione sul mercato europeo (es, marcature, certificazione,...

Leggi tutto

E’ corretto o necessario emettere una Di.Co. esclusivamente per la predisposizione di canaline, tubi e cassette per degli impianti speciali che saranno poi installati da un’altra ditta? Giuseppe Si, a nostro parere è opportuno predisporre una dichiarazione di conformità, specificando nel campo “descrizione schematica” i  particolari limiti dell’incarico.

Leggi tutto

Ho un dubbio che mi attanaglia da tempo. Da quel che ho capito dalla mia breve esperienza lavorativa la DIRI nasce con l’intento di sanare tutti quegli impianti dal 1990 al 2008, data di entrata in vigore del DM37/08 che sancisce l’obbligo da parte della ditta di rilasciare la DICO....

Leggi tutto