Categorie

QUESITO TECNICO
Comando di emergenza nelle autorimesse

Volevo sapere se nei locali autorimesse dove esiste l’obbligo di progetto per sganciare li linee transitanti si puo’ mettere un contattore che rimane sempre eccitato o bisogna mettere delle bobine di sgancio con pulsante di sgancio naturalmente.

Impianti elettrici Capelli S.n.C.

Le caratteristiche elettriche e la tipologia circuitale del comando di emergenza per l’impianto elettrico di un’attività soggetta al controllo dei Vigili del Fuoco (attività n° 75 DM 1515/11) quale ambiente a maggior rischio in caso d’incendio al quale si applica la Sezione 751 della Norma CEI 64-8/7 devono essere chiaramente prescritte dal progettista degli impianti (libero professionista iscritto ad albo professionale) nella documentazione di progetto, vedasi anche Art. 5 comma 2 del decreto 37/08.

Le prescrizioni devono considerare:
-le caratteristiche elettriche del circuito, ovvero se a lancio di corrente o a minima tensione,
-il percorso, la posa e la tipologia dei conduttori del circuito di sgancio: se attraversano o meno il compartimento antincendio o presentano caratteristiche di resistenza all’incendio o siano protette dallo stesso per condizioni di posa,
-le caratteristiche e il numero dei dispositivi di sezionamento da comandare,
La posizione del comando di emergenza all’esterno del compartimento deve essere indicata dal progettista della  prevenzione incendi. Il riferimento normativo per il comando ed arresto di emergenza è il Cap. 464 della Norma CEI 64-8/4.

Le variabili che influenzano la costruzione del circuito di sgancio o del comando di emergenza sono molteplici e dipendenti dalle caratteristiche dei luoghi, dalla tipologia delle condutture da impiegare, dalle caratteristiche di posa delle stesse. Per i circuiti a lancio di corrente è necessario predisporre una segnalazione di efficienza del circuito di sgancio.
Inoltre devono essere considerate le prescrizioni di cui al Cap. 563 della Norma CEI 64-8/6 “Circuiti di alimentazione dei servizi di sicurezza”.

A fronte di quanto sopra, senza avere ulteriori informazioni. non è possibile dare una risposta esaustiva alla sua semplicistica domanda.

Leave a Comment

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.