Categorie

QUESITO TECNICO
Dubbi sulla dichiarazione di conformità

~D1. Se un’impresa abilitata (albo artigiani) realizza ex novo un impianto elettrico, emette il certificato di conformità allegano la propria CCIAA, e poi chiude, il certificato emesso è ancora valido? e cosa accade dopo la scadenza della camera di commercio (sei mesi)?
2. Se la stessa impresa chiude prima di emettere il certificato di conformità, lo può emettere il proprio “tecnico con i requisiti ” a livello personale che ha eseguito gli impianti? in tal caso quale documento va allegato alla certificazione?

Caterina Florio

~RUna doverosa precisazione: non si parla di “certificazione“, ma di “dichiarazione” di conformità di un impianto.
1. La dichiarazione di conformità dell’impianto mantiene la propria validità, così come sono mantenute a carico del legale rappresentante dell’impresa e del responsabile tecnico le relative responsabilità civili e penali.
2. No, la dichiarazione di conformità può essere emessa solo dall’impresa esecutrice dell’impianto costituita nelle forme societarie previste dalla legislazione nel periodo di attività dell’impresa. La dichiarazione deve essere firmata dal legale rappresentante e dal responsabile tecnico che possono essere la stessa persona.

Leave a Comment

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.