Categorie

QUESITO TECNICO
Dichiarazione di rispondenza per un impianto “nuovo”

~DLa conformità dell’ impianto elettrico viene smarrita si può sostituire con la rispondenza ? l’impianto è stato fatto dopo il 2008 nel 2013. 

Marcello via form

~RNo. Non può essere sostituita nel suo caso. Lo dispone l’articolo 7 comma 6 del decreto 37/08:

6. Nel caso in cui la dichiarazione di conformita’ prevista dal presente articolo, salvo quanto previsto all’articolo 15, non sia stata prodotta o non sia piu’ reperibile, tale atto e’ sostituito – per gli impianti eseguiti prima dell’entrata in vigore del presente decreto – da una dichiarazione di rispondenza, resa da un professionista iscritto all’albo professionale per le specifiche competenze tecniche richieste, che ha esercitato…

Comments ( 5 )

  • Daniele

    Anche io come libero professionista mi sono trovato in questa situazione tutt’altro che raramente…. i nostri grandi legislatori come pensavano di risolvere questo “limbo” quando hanno scritto il DM 37/08 ? Forse non si sono nemmeno accorti nel crearlo ?

    Possibili soluzioni?

  • Imp El

    Smontare e rimontare, con buona pace di chi ha violato la legge.

  • MAURIZIO SIAS

    La dichiarazione di Rispondenza può essere rilasciata anche da un tecnico abilitato o da una ditta abilitata al rilascio della Dichiarazione di conformità secondo lo stesso decreto legge mi conferma questo?? e se no perchè. Grazie

  • luarweb

    Carissimo Daniele, i legislatori non devono prevedere “sanatorie” per chi viola la legge nel scrivere la stessa, ma devono prevedere delle sanzioni per chi non la rispetta. Già il legislatore ha previsto una sanatoria per gli impianti installati prima del 2008, in barba ad una legge, e dico legge, presente dal 1990. Costa meno fare un impianto senza progetto o senza dichiarazione di conformità, ma viola la legge. La soluzione è prevista, pagare la sanzione prevista dal DM 37, se si è pizzicati da un organo di controllo, e rifare l’impianto. Forse non piace a chi ha violato la legge.

  • Paolo Mingardo

    Condivido quanto detto da Iuarweb: Come mai un impianto nuovo fatto nel 2013 non ha dichiarazione di conformità ? Se è stata smarrita basta chiederne copia all’installatore. Forse manca anche il progetto.. Suggerisco una ipotesi: forse l’impianto non è stato realizzato da un installatore abilitato? forse Non è stata mai emessa dichiarazione di conformità?Ora si invoca un “condono elettrico”, alla faccia di chi ha rispettato e rispetta le regole sulla progettazione e sulla realizzazione dell’impianto.
    Saluti a tutti.

Leave a Comment

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.