Categorie

QUESITO TECNICO
Obbligo di progetto secondo DM 37/08 e limiti dimensionali

~DI 200 mq previsti dal DM 37/08 si intendono lordi? commerciali? calpestabili? Devo fare un’offerta per una nuova installazione in locali di 210 mq commerciali, ma che calpestabili sono molto meno, vorrei sapere se posso firmare il progetto come responsabile tecnico o se devo incaricare un professionista.

“Installatore80” via Form

~RNon vi sono nel DM 37/08 (così come non vi erano nella Legge 46/90 e nel DPR 447/91) precise indicazioni in merito al criterio di determinazione delle superfici dei locali.
Un criterio utilizzabile è quelllo di considerare i metri quadrati utili, siano o meno calpestabili, al netto della superficie delle eventuali pareti. Nel computo delle superfici utili sono da escludere le eventuali aree esterne.
Un riferimento corretto può essere quello dei parametri indicati nella eventuale pratica presentata agli uffici comunali da professionista abiliatato (SCIA=Segnalazione Certificata di inizio attività ediliza, CIA=Comunicazione inizio attivitòà, CIL= Comunicazione di inizio lavori in edilizia libera, CILA=Comunicazione di inizio lavori asseverata in edilizia libera, DIA= Denuncia di inizio attività edilizia) ovvero della Segnalazione Certificata di inizio attività ai fini antincendio.
In ogni caso, nel dubbio, è meglio privilegiare la scelta di affidare, per meglio identificare compiti e responsabilità, la progettazione ad un professionista abilitato.

Leave a Comment

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.