Categorie

QUESITO TECNICO
Quali limiti per la dichiarazione di conformità

~DSto ultimando un’impianto elettrico in una scuola, è stamattina mi è stato detto dall’architetto che vuole la dichiarazione di conformità dal punto di comando fino al quadro distribuzione, e che esiste una normativa che dice questo; invece un mio amico anch’esso elettricista mi dice che la dichiarazione di conformità va dai punti di comando alla scatola di derivazione rompitratto, e dalla scatola di derivazione al quadro elettrico generale. Sapreste dirmi chi ha ragione!?!? Se c’è un riferimento a qualche normativa?

Gabriele Lentini via form

~RL’installatore è tenuto a rilasciare dichiarazione di conformità ai sensi del decreto 22 gennaio 2008, n.37 per tutto quanto ha installato, ovviamente nei limiti dell’ “impianto elettrico”, così definito dalla Norma CEI 64-8 (definizione 21.1):

Fanno parte dell’impianto elettrico tutti i componenti elettrici non alimentati tramite prese a spina, inclusi gli apparecchi utilizzatori fissi alimentati tramite prese a spina destinate unicamente alla loro alimentazione.

Leave a Comment

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.