Categorie

QUESITO TECNICO
Può firmare l’installatore, o serve il professionista?

Buongiorno,
sono un installatore di impianti elettrici e tecnologici, da quando faccio questo lavoro ho realizzato diversi impianti anche in ambienti esterni che siccome accorpati a edifici di notevole importanza il tutto ricadeva sotto l’obbligo di progetto.
Adesso dovrei realizzare un impianto elettrico in un parco auto composto da un ufficio di circa 40 m2 e un piazzale di circa 2500 m2.
La fornitura di energia elettrica è di 6 kW. L’impianto esterno è composto da cinque pali con fari a led, cinque telecamere, impianto antintrusione perimetrale e diffusione sonora.
In questo caso visto che la 37/08 si riferisce ad impianti interni e il fabbricato è di circa 40 m2 e visto che la fornitura non supera i 6kW, per l’impianto esterno che insiste su una superficie commerciale di circa 2500 m2 necessita di progetto per l’impianto elettrico?
Grazie anticipatamente, Cordiali Saluti.

Salvatore Di Santo via form

Il Decreto 37/08 non si applica agli impianti completamente all’aperto. In questo caso l’impianto non è completamente all’aperto. Detto questo, si ricorda che il progetto di un impianto elettrico è sempre obbligatorio (DM 37/08 art. 5 comma 1):

Art. 5. Progettazione degli impianti
1. Per l’installazione, la trasformazione e l’ampliamento degli impianti di cui all’articolo 1, comma 2, lettere a), b), c), d), e), g), e’ redatto un progetto.

Sotto certi limiti dimensionali (Decreto 37/08 art 5 comma 2 lettere da “a” a “g”) il progetto può essere redatto dal responsabile tecnico dell’impresa installatrice. Negli altri casi deve essere redatto da professionista iscritto a ordine o albo.

Tutto ciò premesso, ai fini del calcolo della superficie “utile” al raggiungimento del limite dimensionale (400 m2)  concorre solo la superficie interna degli edifici e delle relative pertinenze, nel suo caso quindi 40 m2.

Considerato che la potenza impegnata non supera i 6 kW, se l’ufficio non contiene zone classificate (ad esempio maggior rischio in caso di incendio) e l’attività non rientra negli elenchi delle attività sottoposte a controlli di prevenzione incendi, il progetto può essere firmato dal responsabile tecnico dell’impresa installatrice.

Leave a Comment

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.