Categorie

QUESITO TECNICO
Dimensionamento del conduttore di protezione PE

~DBuongiorno, secondo CEI 64/8 per cavi >16mmq il neutro può essere inferiore della sezione di fase purchè non sia meno della metà della sezione del conduttore di fase e sempre senza scendere sotto i 16mmq. Lo stesso vale per il PE? esistono dei casi in cui il PE può essere inferiore della metà della sezione del conduttore di fase?

Luca via form

~RLa Norma CEI 64-8 (sezione 543 “conduttore di protezione”) permette di scegliere la sezione del PE o in modo convenzionale, in base a quella dei conduttori di fase (stessa sezione della fase fino a 16 mm2 e la metà con un minimo di 16 mm2 per sezioni superiori), oppure in base all’energia passante:

543.1 Sezioni minime
La sezione del conduttore di protezione deve essere calcolata come indicato in 543.1.1; oppure scelta come indicato in 543.1.2.
In entrambi i casi si deve tener conto, per quanto riguarda la sezione minima, del paragrafo 543.1.3.
NOTA I morsetti delle apparecchiature devono essere dimensionati in modo tale che siano in grado di collegare i conduttori di protezione così determinati.

543.1.1 La sezione del conduttore di protezione non deve essere inferiore al valore determinato con la seguente formula:

000

dove:
Sp : sezione del conduttore di protezione (mm2);
I : valore efficace della corrente di guasto che può percorrere il conduttore di protezione per un guasto di impedenza trascurabile (A);
t : tempo di intervento del dispositivo di protezione (s);

NOTA 1 Si deve tener conto dell’effetto di limitazione della corrente dovuto alle impedenze del circuito ed alla capacità di limitazione (integrale di Joule) del dispositivo di protezione.

K : fattore il cui valore dipende dal materiale del conduttore di protezione, dell’isolamento e di altre parti e dalle temperature iniziali e finali. Valori di K per i conduttori di protezione in diverse applicazioni sono dati nelle Tabb. 54B, 54C, 54D e 54E, in cui δi indica la temperatura iniziale e δf la temperatura finale.

Se dall’applicazione della formula risulta una sezione non unificata, deve essere usato il conduttore di sezione unificata immediatamente superiore.

NOTA 2 È necessario che la sezione così calcolata sia compatibile con le condizioni imposte dall’impedenza dell’anello di guasto.
NOTA 3 Per i limiti di temperatura da considerare nei luoghi con pericolo di esplosione si rimanda alla Norma CEI EN 60079-14.
NOTA 4 Si deve tener conto della massima temperatura ammessa per le connessioni.
NOTA 5 I valori per i cavi con isolamento minerale sono allo studio.

000

543.1.2 Le sezioni dei conduttori di protezione non devono essere inferiori ai valori dati in Tab. 54F. In questo caso non è necessario effettuare la verifica secondo 543.1.1.
Se dall’applicazione di questa Tabella risulta una sezione non unificata, deve essere adottata la sezione unificata più vicina al valore calcolato.

001

Leave a Comment

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.