Categorie

NORME CEI
Norme CEI pubblicate nel mese di Gennaio 2016

Pubblicazioni edite dal CEI nel mese di gennaio 2016

9 – Sistemi e componenti elettrici ed elettronici per trazione CEI 9-173:2016-01 (Italiano)
Applicazioni ferroviarie, tranviarie, filoviarie e metropolitane – Materiale rotabile – Monitoraggio della corrente al pantografo di un veicolo ferroviario nel sistema a 3 kV c.c.
Il presente documento normativo definisce le regole ed i limiti per eseguire il monitoraggio della corrente al pantografo di un veicolo ferroviario con alimentazione a 3 kV c.c.
Esso si applica ai veicoli non ancora sottoposti alla relativa prova di ammissione all’esercizio che eseguono messa a punto e prove sulla rete ferroviaria italiana.
26 pp. – 26,00 Euro / 21,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14570

18 – Impianti elettrici di navi ed unità fisse/mobili fuori costa (offshore)
CEI 18-16;Ab:2016-01 (Italiano)
Impianti elettrici a bordo di navi – Parte 351: Materiali isolanti per cavi di potenza, controllo, strumentazione e telecomunicazioni per installazione a bordo di navi e unità offshore
Il presente fascicolo informa che la Norma CEI 18-16:2013-07 è abrogata dal 1° febbraio 2016
4 pp. – 0,00 Euro / 0,00 Euro (per i Soci) Euro (per i Soci) – Fasc. 14571

CEI 18-42;Ab:2016-01 (Italiano)
Impianti elettrici a bordo di navi – Parte 359: Materiali per guaine per cavi di energia e di telecomunicazione installati a bordo di navi
Il presente fascicolo informa che la Norma CEI 18-42:2000-04 è abrogata dal 1° febbraio 2016
4 pp. – 0,00 Euro / 0,00 Euro (per i Soci) Euro (per i Soci) – Fasc. 14572

20 – Cavi per energia
(**) CEI 20-82 CEI EN 60885-3:2016-01 (Inglese)
Metodi per prova per cavi elettrici – Parte 3: Prova per la misura delle scariche parziali su spezzoni di cavi di energia ad isolante estruso
La presente Norma specifica i metodi di prova per le misure delle scariche parziali (PD) su lunghezze di cavi di energia estrusi, ma non include le misure effettuate sui sistemi di cavi installati.
Si fa riferimento alla IEC 60270 che fornisce le tecniche e le considerazioni generali applicabili alle misure delle scariche parziali.
La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 60885-3:2006-07, che rimane applicabile fino al 14-05-2018.
28 pp. – 28,00 Euro / 22,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14529 E

31 – Materiali antideflagranti
(*) CEI 31-83;V1 CEI EN 60079-19/A1:2016-01 (Inglese)
Atmosfere esplosive – Parte 19: Riparazione, revisione e ripristino delle apparecchiature
Il presente documento rappresenta una Variante alla Norma CEI EN 60079-19:2012, Norma che fornisce istruzioni, principalmente di natura tecnica, relativamente alla riparazione, alla revisione, al ripristino e alla modifica di un’apparecchiatura progettata per l’uso in atmosfere esplosive.
14 pp. – 14,00 Euro / 11,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14557 E

(*) CEI 31-86 CEI EN 60079-29-2:2016-01 (Inglese)
Atmosfere esplosive – Parte 29-2: Rilevatori di gas infiammabili – Scelta, installazione, uso e manutenzione dei rilevatori di gas infiammabili e ossigeno
La presente Norma fornisce una guida e delle raccomandazioni pratiche per la scelta, l’installazione, l’uso sicuro e la manutenzione degli apparecchi di Gruppo II destinati ad essere utilizzati in ambienti industriali e commerciali e degli apparecchi di Gruppo I destinati ad essere utilizzati in miniere sotterranee di carbone, per la rilevazione e la misura di gas infiammabili.
La presente Norma sostituisce completamente la Norma CEI EN 60079-29-2:2009-10 che rimane applicabile fino al 20-04-2018.
120 pp. – 120,00 Euro / 96,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14558 E

(*) CEI 31-103 CEI EN 60079-32-2:2016-01 (Inglese)
Atmosfere esplosive – Parte 32-2: Pericoli da fenomeni elettrostatici – Prove
La presente Norma descrive i metodi di prova concernenti le caratteristiche che devono avere le apparecchiature, i prodotti ed i processi per evitare pericoli di accensione e di shock elettrostatico causati dall’elettricità statica.
46 pp. – 46,00 Euro / 37,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14559 E

55 – Conduttori per avvolgimenti
(*) CEI 55-2/40 CEI EN 60317-40:2016-01 (Inglese)
Specifiche per tipi particolari di fili per avvolgimento – Parte 40: Filo di sezione rettangolare, in rame nudo o in rame smaltato, rivestito con treccia di fibre di vetro impregnate con resina o vernice, indice di temperatura 200
La presente Norma specifica i requisiti di fili per avvolgimento di sezione rettangolare, in rame nudo o in rame smaltato, rivestito con treccia di fibre di vetro impregnate con resina o vernice, indice di temperatura 200.
La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 60317-40:2000-11, che rimane applicabile fino al 01-04-2018.
Questa edizione costituisce una revisione tecnica.
16 pp. – 13,00 Euro / 10,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14517 E

59/61 – Apparecchi utilizzatori elettrici per uso domestico e similare (CT 59/61 + ex SC 59/61A)
(***) CEI 61-152;V2 CEI EN 60335-2-11/A1:2016-01 (Inglese – Italiano)
Sicurezza degli apparecchi elettrici d’uso domestico e similare – Parte 2: Norme particolari per asciugabiancheria a tamburo
La presente Variante rappresenta una revisione della Norma CEI EN 60335-2-11:2011-07, inclusa la sua Variante V1, relativa alla sicurezza degli asciugabiancheria a tamburo elettrici.
Le principali modifiche riguardano:
– Art. 3 “Definizioni”: Il titolo viene modificato in “Termini e definizioni” e viene aggiunta una nuova definizione relativa al periodo di raffreddamento;
– Art. 7 “Marcatura e istruzioni”: Una delle indicazioni da riportarsi nelle istruzioni d’uso viene eliminata;
– Art. 11 “Riscaldamento”: Viene aggiunta la verifica della temperatura dell’aria di uscita dal tamburo dell’apparecchio;
– Art. 19 “Funzionamento anormale”: Per gli apparecchi provvisti di dispositivi di protezione che incorporano circuiti elettronici per la protezione degli avvolgimenti del motore del tamburo, viene aggiunta la prova di funzionamento in sovraccarico;
– Art. 20 “Stabilità e pericoli meccanici”: Aggiunta di un nuovo paragrafo relativo ai pericoli meccanici per gli apparecchi aventi una porta su una superficie verticale con apertura superiore a 200 mm e volume del tamburo superiore a 60 dm³;
– Art. 22 “Costruzione”: Aggiunta di un nuovo paragrafo per ridurre il rischio della combustione spontanea della biancheria;
– Allegato R (normativo): Aggiunta di questo nuovo Allegato relativo alla valutazione del software;
– Allegato CC (normativo): L’Allegato CC relativo alle apparecchiature elettriche di tipo “n” che non producono scintille viene completamente sostituito compreso nel titolo.
20 pp. – 23,00 Euro / 18,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14569

(**) CEI 61-153 CEI EN 60335-2-5:2016-01 (Inglese)
Sicurezza degli apparecchi elettrici d’uso domestico e similare – Parte 2: Norme particolari per lavastoviglie
La presente Norma si occupa della sicurezza delle lavastoviglie elettriche per uso domestico e similare destinate al lavaggio ed al risciacquo delle stoviglie, delle posate ed altri utensili la cui tensione nominale non è superiore a 250 V per gli apparecchi monofase e 480 V per gli altri apparecchi. Gli apparecchi destinati al normale utilizzo domestico e similare, e che possono essere utilizzati anche da persone inesperte nei negozi, nell’industria leggera e nelle aziende agricole, rientrano nello scopo della presente Norma. Tuttavia, se l’apparecchio è destinato ad essere utilizzato professionalmente per il lavaggio ed il risciacquo delle stoviglie, delle posate ed altri utensili utilizzati per scopi commerciali, l’apparecchio non viene considerato per uso domestico o similare. Per quanto possibile, la Norma tratta i pericoli che le persone comunemente possono incontrare nell’utilizzo degli apparecchi all’interno o intorno l’ambiente domestico. Tuttavia, in generale, la presente Norma non prende in considerazione l’utilizzo degli apparecchi da parte di persone, inclusi i bambini, le cui capacità fisiche, sensoriali o mentali, piuttosto che l’inesperienza o la mancanza di conoscenza, impedisca loro di utilizzare gli apparecchi in modo sicuro senza sorveglianza o istruzioni, nonché l’utilizzo degli apparecchi come gioco da parte dei bambini.
La presente Norma viene utilizzata congiuntamente alla Norma CEI EN 60335-1:2012-01.
La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 60335-2-5:2005-07, che rimane applicabile fino al 09-08-2016.
32 pp. – 32,00 Euro / 26,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14555 E

(**) CEI 61-165;V4 CEI EN 60335-2-23/A2:2016-01 (Inglese)
Sicurezza degli apparecchi elettrici d’uso domestico e similare – Parte 2: Norme particolari per gli apparecchi per la cura della pelle e dei capelli
La presente Variante rappresenta una revisione di carattere tecnico della Norma
CEI EN 60335-2-23:2004-09, incluse le sue Varianti V1, V2 e V3, relativa alla sicurezza degli apparecchi elettrici per la cura della pelle o dei capelli di persone o animali, la cui tensione nominale non è superiore
a 250 V.
Le principali modifiche introdotte riguardano:
– art. 1 “Campo di applicazione”: viene completamente sostituito chiarendo meglio la considerazione di apparecchio utilizzato in ambiente domestico (che include le applicazioni commerciali) e del suo utilizzo da parte di persone inesperte;
– art. 10 “Potenza e corrente”: i paragrafi relativi alla misura ed ai valori ammessi della potenza e della corrente nominale vengono modificati aggiungendo il valore del periodo rappresentativo per apparecchi che incorporano elementi riscaldanti PTC;
– art. 25 “Collegamento alla rete e cavi flessibili esterni”: alcuni paragrafi vengono modificati ed in particolare quello relativo ai tipi di cavi di alimentazione ammessi per gli apparecchi diversi da quelli in classe III e quello relativo ai cicli di prova del cavo di alimentazione degli apparecchi che vengono mossi durante il loro funzionamento;
– Allegato ZE “Prescrizioni supplementari specifiche per apparecchi e macchine destinate ad un uso commerciale”: viene ampliamente modificato in diversi paragrafi incluso nel suo titolo. Inoltre, da informativo diventa normativo.
16 pp. – 16,00 Euro / 13,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14556 E
(*) CEI 61-266 CEI EN 50636-2-107:2016-01 (Inglese)
Sicurezza degli apparecchi elettrici d’uso domestico e similare – Parte 2: Prescrizioni particolari per robot tosaerba elettrici alimentati a batteria
La presente Norma specifica le prescrizioni di sicurezza e la loro verifica per la progettazione e costruzione dei robot tosaerba elettrici rotativi alimentati a batteria, incluse le loro periferiche, ed aventi batterie con tensione nominale non superiore a 75 V in c.c. e la cui ricarica avviene tramite la rete elettrica e/o tramite un’energia alternativa quale ad esempio l’energia solare. La presente Norma non si applica alle macchine tosaerba e rifilatori d’erba non robotizzati, ai tosaerba con operatore a bordo o a terra. Non si applica alle macchine azionate tramite motore a combustione interna ed alle macchine alimentate tramite sistema ibrido o tramite celle combustibili e relativi sistemi di ricarica. Inoltre non si applica ai caricabatteria per i quali è applicabile la Norma EN 60335-2-29. La Norma si occupa di tutti i pericoli significativi presentati dai robot tosaerba elettrici rotativi alimentati a batteria, incluse le loro periferiche, quando vengono utilizzati nel loro modo previsto nonché nelle condizioni di abuso che sono ragionevolmente prevedibili. Non sono stati considerati gli aspetti di compatibilità elettromagnetica (EMC) e quelli ambientali ad esclusione di quelli per il rumore.
La presente Norma viene utilizzata congiuntamente alla Norma CEI EN 60335-1:2013-05.
76 pp. – 76,00 Euro / 61,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14549 E

62 – Apparecchiature elettriche per uso medico
(**) CEI 62-9 CEI EN 60627:2016-01 (Inglese)
Apparecchiature di immagine per uso diagnostico – Caratteristiche delle griglie antidiffusione d’uso generale e per mammografia
La presente Norma specifica le definizioni e la determinazione e l’indicazione delle caratteristiche delle griglie antidiffusione. In questa Norma sono considerate solo le griglie lineari. Questa Norma è destinata ad essere applicata per la determinazione delle caratteristiche delle griglie antidiffusione in particolari condizioni di prova. Questa edizione annulla e sostituisce la CEI EN 60627:2003-03 che rimane applicabile fino al 18-04-2018 e ne costituisce una revisione tecnica.
In questa revisione gli schermi fluorescenti ai fosfori di tungstato di calcio sono stati sostituiti da schermi fluorescenti all’ossisolfuro di gadolinio (GOS). Inoltre, è stato introdotto un nuovo parametro di qualità: il fattore di miglioramento dell’immagine o Q-factor, che meglio descrive le proprietà della griglia antidiffusione, in particolare per applicazioni con detettori digitali.
Altre differenze tra questa e la precedente edizione sono:
– è richiesta nuova strumentazione per la misurazione della trasmissione della radiazione primaria, nella determinazione della trasmissione della radiazione diffusa e nella determinazione della trasmissione della radiazione totale, per via del fatto che le griglie ai fosfori di tungstato di calcio sono ormai obsolete e non più disponibili;
– la definizione del fantoccio utilizzato per la misurazione della trasmissione della radiazione primaria, della radiazione diffusa e della radiazione totale è stata modificata ed i riferimenti alla Norma EN/IEC 61267 sono stati omessi;
– le condizioni di radiazione utilizzate per le misurazioni sono state adattate e sono ora le condizioni RQR e RQR-M specificate nella Norma EN/IEC 61267:2005.
42 pp. – 42,00 Euro / 34,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14547 E

(**) CEI 62-14 CEI EN 60601-2-3:2016-01 (Inglese)
Apparecchi elettromedicali – Parte 2: Prescrizioni particolari relative alla sicurezza fondamentale e alle prestazioni essenziali degli apparecchi di terapia a onde corte
La Norma specifica i requisiti per la sicurezza di base e le prestazioni essenziali degli apparecchi per terapia a onde corte. Le apparecchiature a onde corte sono definite come apparecchiature elettromedicali per il trattamento terapeutico di un paziente mediante esposizione a campi elettrici o magnetici prodotti nella gamma di frequenza superiore a 13 MHz ma non superiore a 45 MHz. Apparecchiature aventi una potenza nominale non superiore a 10 W sono esentate da taluni requisiti della presente Norma.
Questa edizione annulla e sostituisce la precedente edizione della CEI EN 60601-2-3:1998-02 che rimane applicabile fino al 14-04-2018 e ne costituisce una revisione tecnica.
28 pp. – 39,00 Euro / 31,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14533 E

(**) CEI 62-28 CEI EN 60601-2-8:2016-01 (Inglese)
Apparecchi elettromedicali – Parte 2: Prescrizioni particolari relative alla sicurezza fondamentale e alle prestazioni essenziali delle apparecchiature radiologiche per uso terapeutico con gamma di tensione compresa tra 10 kV e 1 MV
La Norma stabilisce i requisiti di sicurezza fondamentale e di prestazioni essenziali per le apparecchiature di terapia a raggi X aventi tensioni nominali al tubo comprese tra 10 kV a 1 MV quando collegate a rete di alimentazione a corrente alternata. Essa include requisiti di accuratezza e riproducibilità nella misura in cui ad essi si correla la qualità e la quantità della radiazione emessa e quindi devono considerarsi aspetti della sicurezza. Questa edizione annulla e sostituisce la precedente edizione della CEI EN 60601-2-8:1997-10 che rimane applicabile fino al 14-04-2018 e ne costituisce una revisione tecnica allineandola alla terza edizione della EN/IEC 60601-1 e alle sue norme collaterali.
42 pp. – 59,00 Euro / 47,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14535 E

(*) CEI 62-31 CEI EN 60601-2-11:2016-01 (Inglese)
Apparecchi elettromedicali – Parte 2: Prescrizioni particolari relative alla sicurezza fondamentale e alle prestazioni essenziali degli apparecchi di gammaterapia
La Norma si applica alla sicurezza fondamentale e alle caratteristiche essenziali delle apparecchiature per terapia con fasci gamma, comprese le apparecchiature multisorgente per radioterapia stereotassica. Questa Norma particolare della serie 60601 stabilisce i requisiti che devono essere soddisfatti dai produttori nella progettazione e nella costruzione delle apparecchiature per terapia con fasci gamma. Essa specifica limiti di tolleranza oltre i quali dei blocchi devono prevenire, interrompere o terminare l’irraggiamento al fine di evitare una condizione non sicura. Per ogni requisito si stabiliscono test di tipo, eseguiti dal produttore, e test nel sito di utilizzo, non necessariamente eseguiti dal produttore. Essa non cerca di definire requisiti ottimali di prestazione per un’apparecchiatura di terapia con fasci gamma in radioterapia. Il suo scopo è di identificare le caratteristiche di progetto considerate in questo momento essenziali per il funzionamento sicuro di queste apparecchiature. Pone dei limiti al degrado delle prestazioni delle apparecchiature a cui si può presumere che esista una condizione difettosa, per esempio il guasto di un componente, in cui un blocco entra in funzione ad impedire il prosieguo dell’utilizzo.
Questa edizione annulla e sostituisce la CEI EN 60601-2-11:1998-05 che rimane applicabile fino al 14-04-2018 e ne costituisce una revisione tecnica che la allinea con la terza edizione della EN/IEC 60601-1 e con le sue norme collaterali.
56 pp. – 78,00 Euro / 62,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14536 E

(**) CEI 62-40 CEI EN 60601-2-17:2016-01 (Inglese)
Apparecchi elettromedicali – Parte 2: Prescrizioni particolari relative alla sicurezza fondamentale e alle prestazioni essenziali degli apparecchi proiettori automatici di sorgenti gamma con comando automatico
La Norma si applica alla sicurezza fondamentale e alle prestazioni essenziali delle apparecchiature mediche per brachiterapia in afterloading a controllo automatico. Questa Norma non specifica i requisiti per le sorgenti radioattive sigillate.
Questa edizione annulla e sostituisce la precedente CEI EN 60601-2-17:2006-01 che rimane applicabile fino al 14-04-2018. Inoltre sono state prese in considerazione le nuove Norme EN, le Modifiche alle Norme EN esistenti, gli sviluppi della tecnologia e dell’uso clinico e vari rischi incontrati e ravvisati dopo la preparazione della prima e della seconda edizione. Questa edizione costituisce una revisione tecnica che allinea questa Norma alla EN 60601-1:2005+A1:2012 e alle sue norme collaterali.
54 pp. – 54,00 Euro / 43,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14538 E

(**) CEI 62-61 CEI EN 60601-2-26:2016-01 (Inglese)
Apparecchi elettromedicali – Parte 2: Prescrizioni particolari relative alla sicurezza fondamentale e alle prestazioni essenziali degli elettroencefalografi
La Norma si applica alla sicurezza ed alle prestazioni essenziali di elettroencefalografi utilizzati in un ambiente clinico (ad esempio, l’ospedale, ambulatori medici, ecc.). Questa Norma non si applica ai requisiti previsti per altre apparecchiature utilizzate in elettroencefalografia. L’obiettivo di questa edizione è quello di portare questa Norma particolare ad allinearsi alla terza edizione della Norma generale EN 60601-1 attraverso riformattazione e modifiche tecniche.
La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 60601-2-26:2004-04, che rimane applicabile fino al 14-04-2018.
36 pp. – 92,00 Euro / 74,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14540 E

(*) CEI 62-77;V2 CEI EN 60601-2-33/A1/A2:2016-01 (Inglese)
Apparecchi elettromedicali – Parte 2: Prescrizioni particolari relative alla sicurezza fondamentale e alle prestazioni essenziali di apparecchi a risonanza magnetica per diagnostica medica
Queste Varianti sono state sviluppate per:
– aumentare il limite di primo livello della modalità di funzionamento controllata per il campo statico da 4 T a 8 T, tenendo conto tra l’altro della FDA, dell’ICNIRP;
– inoltre è stata introdotta un’opzione non obbligatoria per limitare le uscite RF e i campi di pendenza (picco e RMS) per la scansione di pazienti con impianti condizionali MR.
54 pp. – 76,00 Euro / 61,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14541 E

(**) CEI 62-98 CEI EN 60601-2-16:2016-01 (Inglese)
Apparecchi elettromedicali – Parte 2: Prescrizioni particolari relative alla sicurezza fondamentale e alle prestazioni essenziali degli apparecchi per emodialisi, emodiafiltrazione e emofiltrazione
La Norma si applica alla sicurezza di base e alle prestazioni essenziali degli apparecchi per emodialisi, emodiafiltrazione ed emofiltrazione. La Norma non prende in considerazione il sistema di controllo del liquido di dialisi delle apparecchiature per emodialisi che utilizzano sistemi di rigenerazione del liquido di dialisi e sistemi di distribuzione centralizzati. Tuttavia prende in considerazione i requisiti di sicurezza specifici per tali apparecchiature di emodialisi per gli aspetti riguardanti la sicurezza elettrica e la sicurezza del paziente. La Norma inoltre specifica i requisiti minimi di sicurezza per apparecchiature di emodialisi. Questi dispositivi sono destinati ad essere utilizzati sia da parte del personale medico sia dal paziente che da altro personale qualificato sotto la supervisione di competenze mediche. La Norma copre tutte le apparecchiature elettromedicali che hanno lo scopo di fornire un trattamento di emodialisi, emodiafiltrazione e emofiltrazione a un paziente affetto da insufficienza renale.
Questa edizione annulla e sostituisce la CEI EN 60601-2-16:1999-03 che rimane applicabile fino al 14-04-2018 e ne costituisce una revisione tecnica. Le modifiche effettuate rispetto all’edizione precedente, tra le altre, prevedono un migliore adattamento alla EN/IEC 60601-1-8 e il miglioramento del paragrafo 201.8.3.
74 pp. – 104,00 Euro / 83,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14537 E

(**) CEI 62-99 CEI EN 60601-2-24:2016-01 (Inglese)
Apparecchi elettromedicali – Parte 2: Prescrizioni particolari relative alla sicurezza fondamentale e alle prestazioni essenziali di pompe d’infusione e di dispositivi di controllo
La Norma si applica alla sicurezza di base e alle prestazioni essenziali di pompe di infusione e controllori di infusione volumetrici. Questa Norma si applica ai set di somministrazione nella misura in cui le loro caratteristiche influenzano la sicurezza di base o le prestazioni essenziali di pompe di infusione e controllori di infusione volumetrici. Tuttavia questa Norma non specifica requisiti o test per altri aspetti che devono avere i set di somministrazione. Questa Norma particolare specifica i requisiti per le pompe per la nutrizione enterale, pompe di infusione, pompe di infusione per uso ambulatoriale, pompe a siringa o a contenitore, regolatori di infusione volumetrici e pompe di infusione volumetriche.
Questa Norma particolare non si applica:
– ai dispositivi specificamente destinati all’uso diagnostico o similare;
– ai dispositivi per la circolazione extracorporea del sangue;
– ai dispositivi impiantabili;
– alle apparecchiature espressamente destinate ad uso diagnostico in urodinamica;
– alle apparecchiature espressamente destinate ad uso diagnostico per i test dell’impotenza maschile;
– ai dispositivi coperti dalla ISO 28620.
Questa edizione annulla e sostituisce la precedente CEI EN 60601-2-24:1999-07 che rimane applicabile fino al 14-04-2018 e ne costituisce una revisione tecnica.
68 pp. – 95,00 Euro / 76,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14539 E

 

(**) CEI 62-118;V2 CEI EN 60601-2-41/A1:2016-01 (Inglese)
Apparecchi elettromedicali – Parte 2: Prescrizioni particolari relative alla sicurezza fondamentale e alle prestazioni essenziali delle lampade scialitiche per uso chirurgico e per la diagnosi
Lo scopo di questa Variante è quello di affrontare i commenti ricevuti durante il processo di armonizzazione dello standard europeo, aggiornare le definizioni, migliorare l’utilizzo della terminologia e ampliare il razionale per l’ambito di cui all’Allegato AA.
Rispetto alla Norma base sono state inoltre apportate modifiche di carattere editoriale alla versione italiana del titolo.
10 pp. – 14,00 Euro / 11,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14542 E

(**) CEI 62-127 CEI EN 60601-2-47:2016-01 (Inglese)
Apparecchi elettromedicali – Parte 2: Prescrizioni particolari relative alla sicurezza fondamentale e alle prestazioni essenziali per i sistemi elettrocardiografi per uso ambulatoriale (Holter)
La Norma si applica alla sicurezza di base e alle prestazioni essenziali di sistemi di elettrocardiografia ambulatoriale. La Norma modifica e integra la Norma generale EN 60601-1 (terza edizione). I requisiti della presente Norma particolare hanno la priorità rispetto a quelli della Norma generale. Nell’ambito di applicazione di questa Norma ricadono i sistemi delle seguenti tipologie:
a) i sistemi che garantiscono la registrazione continua e l’analisi continua dell’ECG che consentono una completa ri-analisi che fornisce risultati sostanzialmente simili;
b) i sistemi che forniscono un’analisi continua e solo la registrazione parziale o limitata e che non permettono una completa ri-analisi dell’ECG.
Gli aspetti di sicurezza della presente Norma si applicano a tutti i tipi di sistemi che rientrano in una delle categorie di cui sopra. Se il sistema di elettrocardiografia ambulatoriale prevede l’analisi automatica dell’ECG, si applicano i requisiti di prestazione minimi per le funzioni di misura e di analisi.
Le apparecchiature elettromedicali coperte dalle Norme EN/IEC 60601-2-25 e EN/IEC 60601-2-27 sono escluse dal campo di applicazione di tale Norma. Questa Norma non si applica ai sistemi che non permettono di registrare ed analizzare l’ECG in modo continuativo (per esempio, “registratori di eventi intermittenti”).
Questa edizione annulla e sostituisce la precedente edizione CEI EN 60601-2-47:2003-01 che rimane applicabile fino al 14-04-2018 e ne costituisce una revisione tecnica.
72 pp. – 101,00 Euro / 81,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14543 E

(*) CEI 62-138;V1 CEI EN 60601-1-6/A1:2016-01 (Inglese)
Apparecchi elettromedicali – Parte 1: Prescrizioni generali relative alla sicurezza fondamentale e alle prestazioni essenziali – Norma collaterale: Usabilità
Il presente documento intende chiarire gli elementi che caratterizzano il processo di ingegnerizzazione dell’usabilità, necessari per la conformità alla serie EN/IEC 60601.
14 pp. – 20,00 Euro / 16,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14530 E

(**) CEI 62-153;V1 CEI EN 60601-1-10/A1:2016-01 (Inglese)
Apparecchi elettromedicali – Parte 1: Prescrizioni generali relative alla sicurezza fondamentale e alle prestazioni essenziali – Norma collaterale: Prescrizioni per lo sviluppo di dispositivi per il controllo fisiologico di tipo ad anello chiuso
Questa Variante ha lo scopo di aggiornare i riferimenti alla Norma EN/IEC 60601-1:2005 per includere la sua Modifica 1:2012, al fine di aggiornare la EN 60601-1-6:2006 alla EN 60601-1-6:2010, compresa la sua Modifica 1 e aggiornare i riferimenti alla Norma EN 60601-1-8:2006 compresa la sua Modifica 1:2012. Questa Variante elimina anche il riferimento normativo alla EN 62304:2006. La presente Variante fa riferimento alla Norma EN 62304 in quanto elementi del processo del software non sono stati interamente coperti dall’articolo 14 della Norma EN 60601-1:2005. La Modifica 1 alla EN/IEC 60601-1:2005 incorpora il requisito richiesto per il processo del software nell’articolo 14. Pertanto, è superfluo e potrebbe indurre in confusione avere un esplicito richiamo alla EN/IEC 62304.
Rispetto alla Norma base sono state inoltre apportate modifiche di carattere editoriale alla versione italiana del titolo.
12 pp. – 17,00 Euro / 14,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14531 E

(**) CEI 62-154;V2 CEI EN 60601-2-54/A1:2016-01 (Inglese)
Apparecchiature elettromedicali – Parte 2: Prescrizioni particolari relative alla sicurezza fondamentale e alle prestazioni essenziali di apparecchi a raggi X per radiografia e radioscopia
La presente Variante introduce, in maniera particolare, modifiche ai riferimenti che la Norma base (CEI EN 60601-2-54:2011-08) fa alla Norma CEI EN 60601-1.
14 pp. – 20,00 Euro / 16,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14545 E

(*) CEI 62-228 CEI EN 60601-1-11:2016-01 (Inglese)
Apparecchi elettromedicali – Parte 1: Prescrizioni particolari relative alla sicurezza fondamentale e alle prestazioni essenziali – Norma collaterale: Prescrizioni per apparecchi elettromedicali e sistemi elettromedicali per uso domiciliare
Questa Norma si riferisce alla sicurezza di base e alle prestazioni essenziali di apparecchiature elettromedicali e sistemi elettromedicali per uso domiciliare. Essa si applica a prescindere dal fatto che l’apparecchiatura elettromedicale o il sistema elettromedicale sia destinato all’utilizzo da un operatore non addestrato o da personale sanitario addestrato. L’ambiente domiciliare comprende:
– il luogo in cui un paziente vive;
– altri luoghi dove sono presenti i pazienti sia all’interno che all’esterno, escludendo gli ambienti della struttura sanitaria professionale dove ci sono pazienti e sono continuamente presenti operatori con formazione medica.
Questa seconda edizione annulla e sostituisce la prima edizione della Norma e ne costituisce una revisione tecnica.
Il cambiamento più significativo riguarda la correzione del metodo di prova per il controllo dell’umidità relativa a temperature superiori a 35 °C.
La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 60601-1-11:2011-07.
70 pp. – 98,00 Euro / 78,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14532 E

(*) CEI 62-238 CEI EN 60601-2-6:2016-01 (Inglese)
Apparecchi elettromedicali – Parte 2: Prescrizioni particolari relative alla sicurezza fondamentale e alle prestazioni essenziali degli apparecchi per terapia a microonde
La Norma specifica i requisiti minimi ritenuti necessari a fornire un grado di sicurezza adeguato nell’utilizzo di apparecchiature a microonde. Questa Norma particolare modifica e integra la norma EN/IEC 60601-1, sostituisce la prima edizione della EN 60601-2-6 e ne costituisce una revisione tecnica.
28 pp. – 39,00 Euro / 31,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14534 E

(*) CEI 62-239 CEI EN 60601-2-62:2016-01 (Inglese)
Apparecchi elettromedicali – Parte 2: Prescrizioni particolari relative alla sicurezza fondamentale e alle prestazioni essenziali di apparecchiature per la terapia a ultrasuoni ad alta intensità (HITU)
La Norma si applica alla sicurezza di base ed alle prestazioni essenziali delle apparecchiature ad ultrasuoni terapeutiche ad alta intensità. La presente Norma internazionale aggiunge o sostituisce gli articoli della Norma EN/IEC 60601-1 che sono specifici per le apparecchiature ad ultrasuoni terapeutiche ad alta intensità. Se un articolo o paragrafo è specificamente destinato ad essere applicato solo a tali apparecchiature, o a sistemi correlati con esse, il titolo e il contenuto di tale articolo o paragrafo lo specificherà esplicitamente. Se ciò non fosse specificato, l’articolo o il paragrafo varrà per singole apparecchiature o per i sistemi, a seconda della rilevanza dei casi. Pericoli relativi alla funzione fisiologica prevista dalle apparecchiature o dai sistemi che ricadono nell’ambito di applicazione di questa Norma non sono coperti da requisiti specifici in questa Norma, tranne che quanto previsto dai paragrafi 7.2.13 e 8.4.1 della Norma generale.
Questa Norma può anche essere applicata a:
– apparecchiature terapeutiche per trombolisi tramite esposizione ad ultrasuoni ad alta intensità;
– apparecchiature terapeutiche per il trattamento dei vasi occlusi tramite esposizione ad ultrasuoni focalizzati ad alta intensità;
– apparecchiature destinate ad essere utilizzate per alleviare il dolore dei tumori a causa di metastasi ossee.
Questa Norma particolare non si applica a:
– apparecchiature ad ultrasuoni utilizzate per fisioterapia (si utilizzi la EN 60601-2-5 e la EN 61689);
– apparecchiature ad ultrasuoni destinate ad essere utilizzate per la litotrissia (si utilizzi la EN 60601-2-36);
– apparecchiature ad ultrasuoni destinate ad essere utilizzate per dedicati dispositivi per ipertermia;
– apparecchiature ad ultrasuoni destinate ad essere utilizzate per la facoemulsificazione.
72 pp. – 97,00 Euro / 78,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14546 E

(*) CEI 62-240 CEI EN 62220-1-1:2016-01 (Inglese)
Apparecchi elettromedicali – Caratteristiche dei dispositivi digitali per la produzione di immagini mediante raggi X – Parte 1: Determinazione dell’efficienza quantica di rivelazione- Rivelatori utilizzati nella diagnostica per immagini radiografiche
La Norma specifica il metodo per la determinazione dell’efficienza quantica di rivelazione (DQE) dei dispositivi digitali per la produzione di immagini mediante raggi X come funzione del KERMA IN ARIA e della FREQUENZA SPAZIALE per condizioni di utilizzo in un intervallo relativo ad applicazioni di tipo medico, come specificato dal COSTRUTTORE.
Questa edizione della EN 62220-1-1 annulla e sostituisce la precedente CEI EN 62220-1:2005-04 che rimane applicabile fino al 16-04-2018 e ne costituisce una revisione tecnica garantendo un migliore allineamento con le altre Parti della serie EN 62220.
Le principali modifiche sono le seguenti:
– necessarie modifiche sono state introdotte in conseguenza della tenuta in considerazione della Norma IEC 61267:2005. Questo influenza i valori HVL e SNRI 2;
– il metodo per la determinazione degli effetti dei GAL considera ora lag e ghosting compensation;
– come parte della determinazione della FUNZIONE DI TRASFERIMENTO DELLA MODULAZIONE (MTF), il metodo di ottenimento del valore medio del MTF è stato limitato (è consentita solo la media del FSE);
– è stata aggiunta una descrizione (opzionale) per la determinazione di MTF e NPS diagonali (45°).
44 pp. – 44,00 Euro / 35,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14548 E

(*) CEI 62-241 CEI EN 62570:2016-01 (Inglese)
Pratiche standard per la marcatura di sicurezza di dispositivi medici e altri oggetti in ambiente di risonanza magnetica
La Norma si applica alla pratica di marcatura di oggetti che possono essere utilizzati nell’ambiente di risonanza magnetica (MR). Lo scopo di questa pratica è quello di contrassegnare gli elementi che potrebbero essere portati nell’ambiente MR e di raccomandare le informazioni che devono essere incluse nella marcatura. La Norma specifica la marcatura di oggetti, che vengono utilizzati in un ambiente MR, per mezzo di parole e figure. Gli artefatti delle immagini MR non sono considerati un problema di prestazioni e per questo non vengono considerati in questa Norma.
24 pp. – 24,00 Euro / 19,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14550 E

(**) CEI 62-242 CEI EN 80601-2-60:2016-01 (Inglese)
Apparecchi elettromedicali – Parte 2: Prescrizioni particolari relative alla sicurezza fondamentale e alle prestazioni essenziali di apparecchiature odontoiatriche
La Norma si applica alla sicurezza di base e alle prestazioni essenziali dei riuniti dentistici, delle poltrone per odontoiatria, dei manipoli dentali e delle lampade operatorie per applicazioni odontoiatriche. Sono esclusi amalgamatori, sterilizzatori e apparecchi a raggi X per applicazione dentale.
42 pp. – 42,00 Euro / 34,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14551 E

65 – Misura, controllo e automazione nei processi industriali
(*) CEI 65-112 CEI EN 61804-3:2016-01 (Inglese)
Blocchi funzionali (FP) per il controllo di processo e linguaggio di descrizione del dispositivo elettronico (EDDL) – Parte 3: EDDL sintassi e semantica
Questa Norma specifica la tecnologia del linguaggio di descrizione del dispositivo elettronico (EDDL).
Questa Parte della serie di Norme CEI EN 61804 specifica la semantica e la struttura lessicale con una metodologia indipendente dalla sintassi utilizzata.
Un esempio specifico di sintassi è definito nell’Allegato A, tuttavia è possibile utilizzare il modello semantico anche con differenti tipi di sintassi.
La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 61804-3:2012-05, che rimane applicabile fino al 14-07-2018.
348 pp. – 348,00 Euro / 278,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14514 E

(*) CEI 65-199;V1 CEI EN 61784-5-10/A1:2016-01 (Inglese)
Reti di comunicazione industriale – Profili – Parte 5-10: Installazione dei bus di campo. Profili di installazione per CPF 10
La presente Variante contiene alcune modifiche tecniche al testo base.
In particolare sono state preparate modifiche all’art. 7 e all’Allegato A.
12 pp. – 12,00 Euro / 10,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14511 E

(*) CEI 65-253;V1 CEI EN 61784-5-4/A1:2016-01 (Inglese)
Reti di comunicazione industriale – Profili – Parte 5-4: Installazione dei bus di campo. Profili di installazione per CPF 4
La presente Variante contiene alcune modifiche tecniche al testo base.
In particolare sono state preparate modifiche all’art. 6, all’Allegato A e all’Allegato B.
12 pp. – 12,00 Euro / 10,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14510 E
(*) CEI 65-254;V1 CEI EN 61784-5-12/A1:2016-01 (Inglese)
Reti di comunicazione industriale – Profili – Parte 5-12: Installazione dei bus di campo – Profili di installazione per CPF 12
La presente Variante contiene alcune modifiche tecniche al testo base.
In particolare sono state preparate modifiche all’art. 8 e all’Allegato A.
14 pp. – 14,00 Euro / 11,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14512 E

(*) CEI 65-256;V1 CEI EN 61784-5-15/A1:2016-01 (Inglese)
Reti di comunicazione industriale – Profili – Parte 5-15: Installazione dei bus di campo – Profili di installazione per CPF 15
La presente Variante contiene alcune modifiche tecniche al testo base.
In particolare sono state preparate modifiche all’art. 9 e all’Allegato A.
14 pp. – 14,00 Euro / 11,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14513 E

85/66 – Strumentazione di misura, di controllo e da laboratorio
(***) CEI 85-15 CEI EN 60688:2016-01 (Inglese – Italiano)
Trasduttori elettrici di misura per la conversione di grandezze elettriche alternate in segnali analogici o digitali
La presente Norma é applicabile ai trasduttori di segnali elettrici in entrata e in uscita, destinati a misurare grandezze elettriche alternate o continue. La Norma specifica la terminologia e le definizioni relative ai trasduttori utilizzati prevalentemente nell’industria, unifica i metodi di prova utilizzati per la valutazione delle prestazioni e specifica i limiti di accuratezza ed i valori di uscita dei trasduttori.
Il segnale di uscita può avere la forma di corrente o di tensione continua analogica oppure digitale.
La Norma é applicabile ai trasduttori di misura utilizzati per convertire in un segnale di uscita grandezze elettriche quali corrente, tensione, potenza attiva, reattiva e apparente, frequenza, distorsione armonica, etc.
Rispetto alla precedente edizione e sue Varianti, di cui costituisce revisione tecnica, sono state introdotte, tra le altre, le seguenti modifiche principali:
– esteso il campo di applicazione alle grandezze in c.c.;
– esteso il campo di applicazione alle armoniche, alla distorsione armonica totale e alla potenza apparente;
– aggiornate le prescrizioni di sicurezza in conformità alla serie EN 61010;
– aggiornate le prescrizioni EMC in conformità alla EN 61326-1.
La presente Norma tratta gli elementi principali degli obiettivi di sicurezza per il materiale elettrico destinato ad essere utilizzato entro taluni limiti di tensione (LVD – 2006/95/EC).
La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 60688:1997-06.
94 pp. – 176,00 Euro / 141,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14562
(***) CEI 85-42 CEI EN 62586-1:2016-01 (Inglese – Italiano)
Misura della qualità della potenza nei sistemi di alimentazione di potenza – Parte 1: Strumenti di misura della qualità della potenza (PQI)
La presente Norma specifica le prescrizioni di prodotto e prestazionali relative agli strumenti che includono nelle loro funzioni la misura, la registrazione e, possibilmente, il controllo dei parametri di qualità della potenza nei sistemi di alimentazione di potenza ed i cui metodi di misura (classe A o classe S) sono definiti nella EN/IEC 61000-4-30, richiamata nel testo della presente Norma.
Le prescrizioni sono applicabili ai sistemi di alimentazione di potenza monofase, bifase e trifase a 50 HZ o 60 HZ. Gli strumenti oggetto della Norma possono essere utilizzati nella generazione, trasmissione e distribuzione dell’energia elettrica e possono essere fissi o portatili e utilizzati in interno o in esterno.
72 pp. – 129,00 Euro / 103,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14563

94/95 – Relè
CEI 94-4 CEI EN 61810-1:2016-01 (Inglese – Italiano)
Relè elementari elettromeccanici – Parte 1: Prescrizioni generali e di sicurezza
La presente Norma si applica ai relè elementari (relè a tutto o niente o relè a tempo non specificato) che vengono incorporati in apparecchiatura in bassa tensione (circuiti fino a 1000 V in corrente alternata o 1500 V in corrente continua).
In essa vengono definiti i requisiti base funzionali e quelli legati alla sicurezza per le applicazioni in tutti i campi dell’ingegneria elettrica ed elettronica, quali ad esempio:
– apparecchiature industriali in generale
– dispositivi elettrici
– macchine elettriche
– apparecchi elettrici per uso domestico e similare
– apparecchiature IT e per ufficio
– apparecchiature per l’automazione degli edifici
– apparecchiature per l’automazione
– apparecchiature per installazioni elettriche
– apparecchiature mediche
– apparecchiature di comando e controllo
– telecomunicazioni
– veicoli
– trasporti.
Nella Norma vengono inoltre indicate le prove di tipo adatte per la verifica della conformità alle prescrizioni della Norma stessa.
La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 61810-1:2010-12, che rimane applicabile fino al 01-04-2018.
194 pp. – 194,00 Euro / 155,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14561

(*) CEI 94-23 CEI EN 61810-3:2016-01 (Inglese)
Relè elettromeccanici elementari – Parte 3: Relè con contatti a guida forzata (meccanicamente vincolati)
La presente Norma specifica le prescrizioni particolari e le prove per relè elementari con contatti a guida forzata (contatti meccanicamente vincolati).
La presente Norma sostituisce la Norma CEI EN 50205:2002-10 che rimane applicabile fino al 01-04-2018.
18 pp. – 18,00 Euro / 14,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14560 E

100 – Sistemi e apparecchiature audio, video e multimediali
CEI 100-7;EC3:2016-01 (Italiano)
Guida per l’applicazione delle Norme sugli impianti di ricezione televisiva
Il presente documento costituisce una Errata Corrige alla Guida CEI 100-7:2012-12.
4 pp. – 0,00 Euro / 0,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14564

(*) CEI 100-163 CEI EN 62106:2016-01 (Inglese)
Specifiche del sistema di radiodiffusione dati (RDS) per la gamma a modulazione di frequenza VHF/FM da 87,5 a 108,0 MHz
Questa Norma descrive il sistema Radio Data Sistem (RDS) applicato nella diffusione sonora in modulazione di frequenza nella banda di frequenze da 87,5 MHz a 108,0 MHz.
La diffusione sonora può trasportare programmi audio monofonici o stereofonici (a mezzo del sistema toni-pilota), come enunciato nella Raccomandazione ITU-R, BS 450-3, BS 643-3.
I principali obiettivi del sistema RDS sono il miglioramento delle funzionalità dei ricevitori FM e l’uso intuitivo di alcune funzioni dello stesso, quali l’identificazione del programma tramite visione sul display e, dove applicabile, la sintonizzazione automatica dei canali radio.
Il sistema di sintonizzazione e le informazioni di switching sono implementate dal gruppo di tipo 0 (vedi 6.1.5.1), queste funzioni non sono opzionali diversamente dalle altre molte funzioni del RDS.
Questa edizione include le seguenti modifiche:
– sono stati aggiunti chiarimenti per la funzione EON di RDS e l’uso del gruppo tipo 14A e 14B;
– nell’Allegato E, contenente le tabelle dei codici da usare nel’RDS, sono stati ampliati i chiarimenti per le Tabelle E.1 ed E.2;
– nell’Allegato Q sono stati ampliati ulteriori chiarimenti sul Radiotesto.
La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 62106:2011-02, che rimane applicabile fino al 04-05-2018.
176 pp. – 176,00 Euro / 141,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14552 E

(*) CEI 100-175 CEI EN 62634:2016-01 (Inglese)
Sistema di radiodiffusione dati (RDS ) – Caratteristiche e ricevitori – Metodi di misura
Questa Norma descrive i metodi di misura della prestazione minima di ricezione dei sistemi di
radiodiffusione dati (RDS) per le tre categorie di ricevitori RDS.
È noto che sono presenti sul mercato tre prodotti di ricevitori RDS, le cui misure di prestazioni sono significativamente diverse da quelle attualmente previste.
La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 62634:2012-07, che rimane applicabile fino al 04-05-2018.
Questa edizione contiene le seguenti modifiche:
– il test di misura a 100 kHz dell’art. 8 della IEC 62634:2011 è stato eliminato in quanto non permette di ottenere risultati stabili e misure riproducibili;
– il termine deenfasi è stato variato in preenfasi.
24 pp. – 24,00 Euro / 19,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14553 E

(*) CEI 100-219 CEI EN 62889:2016-01 (Inglese)
Interfaccia video digitale – Interfaccia video digitale ad alta velocità (GVIF) per sistemi multimediali.
La Norma descrive l’interfaccia seriale digitale GVIF, interfaccia video a velocità dell’ordine del Gigabyte, utilizzata per collegamenti di apparecchiature video digitali.
La GVIF può essere fondamentalmente utilizzata per il trasporto di dati video digitali ad alta velocità e si adatta con facilità alla distribuzione multimediale all’interno di veicoli per scopo di intrattenimento.
Specifica la tipologia di connessione dell’interfaccia, le caratteristiche della linea di trasmissione, le caratteristiche elettriche del trasmettitore e del ricevitore.
Non sono incluse le caratteristiche meccaniche e fisiche dei connettori.
30 pp. – 30,00 Euro / 24,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14554 E

CEI 100-220 CEI CLC/TS 50083-3-3:2016-01 (Inglese – Italiano)
Impianti di distribuzione via cavo per segnali televisivi, sonori e servizi interattivi – Parte 3-3: Apparecchiature attive a banda larga per le reti via cavo – Metodi di misura del massimo livello d’uscita del canale di ritorno
Questa Specifica Tecnica è applicabile al metodo di misura di non linearità per apparecchiature attive nelle reti cablate che trasferiscono un canale digitale carico di dati nella via di ritorno.
Il canale digitale carico è trasferito in standard DVB-C.
Il metodo di misura del massimo livello d’uscita operativo considera un canale completamente occupato da frequenze operative previste dalla via di ritorno, sebbene siano presenti sulla via di ritorno amplificatori di canale occupati del tutto o in parte da frequenze operative.
Il massimo livello d’uscita operativo per applicazioni con ridotto carico di canale può essere derivato dalla risposta di un canale completamente carico a mezzo di una specifica formula.
Il metodo considera la specifica forma e l’andamento di segnali modulati digitalmente e può essere applicato nel campo di frequenze previste per la via di ritorno (5 MHz-85 MHz) come pure nella gamma più estesa (5 MHz-85MHz) come previsto dalla Norma EN 60728-10.
36 pp. – 18,00 Euro / 14,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14565

205 – Sistemi bus per edifici
CEI 205-17;V1 CEI EN 50491-2/A1:2016-01 (Inglese – Italiano)
Requisiti generali per i sistemi elettronici per la casa e l’edificio (HBES) ed i sistemi di automazione e controllo di edifici (BACS) – Parte 2: Condizioni ambientali
Questo documento modifica la Norma europea EN 50491-2 del 2010.
8 pp. – 10,00 Euro / 8,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14566

210 – Compatibilità elettromagnetica
(*) CEI 210-107;V1 CEI EN 55015/A1:2016-01 (Inglese)
Limiti e metodi di misura delle caratteristiche di radiodisturbo delle apparecchiature elettriche di illuminazione e apparecchiature similari
Il presente documento rappresenta una Variante alla Norma CEI EN 55015:2014. Questa Norma tratta la misura dell’emissione (irradiata e condotta) dei radiodisturbi prodotti nella gamma di frequenza da 9 kHz a 400 GHz:
– da tutti gli apparecchi aventi come funzione prevalente quella di generare e distribuire luce a scopo di illuminazione, destinati ad essere collegati alla rete elettrica a bassa tensione o ad essere alimentati a batteria;
– dalla parte destinata all’illuminazione degli apparecchi a funzioni multiple;
– dagli apparecchi ausiliari destinati ad essere utilizzati esclusivamente con apparecchi di illuminazione;
– dagli apparecchi a raggi ultravioletti e infrarossi;
– dalle insegne pubblicitarie al neon;
– dagli apparecchi di illuminazione stradale e di aree pubbliche esterne;
– dagli apparecchi di illuminazione dei mezzi di trasporto (autobus e treni).
Sono esclusi:
– gli apparecchi di illuminazione funzionanti nelle bande di frequenze ISM;
– gli apparecchi di illuminazione per aerei e aeroporti;
– gli apparecchi per i quali le prescrizioni EMC nella gamma delle radiofrequenze sono formulate in altre Norme IEC e CISPR.
30 pp. – 30,00 Euro / 24,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14544 E

306 – Interconnessione di apparecchiature di telecomunicazione
CEI 306-2;EC1:2016-01 (Italiano)
Guida al cablaggio per le comunicazioni elettroniche negli edifici residenziali
Il presente documento costituisce una Errata Corrige alla Guida CEI 306-2:2014-02
4 pp. – 0,00 Euro / 0,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14567

(***) CEI 306-3;V1 CEI EN 50174-1/A2:2016-01 (Inglese – Italiano)
Tecnologia dell’informazione – Installazione del cablaggio – Parte 1: Specifiche ed assicurazione della qualità
Questa Variante apporta alcune modifiche alla CEI EN 50174-1:2012-05.
In particolare introduce alcune modifiche tecniche ed editoriali nell’Introduzione e negli art. 3 e 4 e contiene un nuovo Allegato F (normativo).
18 pp. – 20,00 Euro / 16,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14568

309 – Componentistica elettronica
CEI 40-9 CEI EN 60286-2:2016-01 (Inglese)
Confezionamento dei componenti per il montaggio automatico – Parte 2: Confezionamento su nastro continuo di componenti con terminali radiali
La presente Norma sostituisce completamente alla Norma CEI EN 60286-2:2010-03 che rimane applicabile fino al 27-05-2018.
42 pp. – 42,00 Euro / 34,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14520 E

CEI 40-17 CEI EN 60940:2016-01 (Inglese)
Guida sull’utilizzo di condensatori, resistori, induttori e unità filtro complete per la soppressione della radio-interferenza
La presente Norma sostituisce completamente la Norma CEI 40-17:1996-10 che rimane applicabile fino al 14-04-2018.
20 pp. – 20,00 Euro / 16,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14524 E

CEI 40-86 CEI EN 60063:2016-01 (Inglese)
Numero di serie preferito per resistori e capacitori
18 pp. – 18,00 Euro / 14,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14518 E

CEI 40-87 CEI EN 60384-8:2016-01 (Inglese)
Condensatori fissi per uso in apparecchiature elettroniche – Parte 8: Specifica settoriale – Condensatori fissi con dielettrico ceramico, Classe 1
La presente Norma sostituisce completamente la Norma CEI EN 60384-8:2005-11 che rimane applicabile fino al 14-04-2018.
50 pp. – 50,00 Euro / 40,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14521 E

CEI 40-88 CEI EN 60384-9:2016-01 (Inglese)
Condensatori fissi per uso in apparecchiature elettroniche – Parte 9: Specifica settoriale – Condensatori fissi con dielettrico ceramico, Classe 2
La presente Norma sostituisce completamente la Norma CEI EN 60384-9:2005-11 che rimane applicabile fino al 14-04-2018.
42 pp. – 42,00 Euro / 34,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14522 E

CEI 47-84;V1 CEI EN 60747-5-5/A1:2016-01 (Inglese)
Dispositivi a semiconduttore – Apparecchi discreti – Parte 5-5: Dispositivi optoelettronici – Fotoaccoppiatori
10 pp. – 10,00 Euro / 8,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14523 E

CEI 47-125 CEI EN 62047-15:2016-01 (Inglese)
Dispositivi a semiconduttore – Dispositivi microelettromeccanici – Parte 15: Metodi di prova della resistenza di connessione tra PDMS e vetro
18 pp. – 18,00 Euro / 14,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14526 E

CEI 47-126 CEI EN 62047-16:2016-01 (Inglese)
Dispositivi a semiconduttore – Dispositivi microelettromeccanici – Parte 16: Metodi di prova per la determinazione degli stress residui dei film nei dispositivi MEMS – Metodi della curvatura dei Wafer e della deviazione del fascio emittente
18 pp. – 18,00 Euro / 14,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14527 E

CEI 47-127 CEI EN 62047-17:2016-01 (Inglese)
Dispositivi a semiconduttore – Dispositivi microelettromeccanici – Parte 17: Metodo di prova della convessità per la misura delle proprietà meccaniche dei film sottili –
34 pp. – 34,00 Euro / 27,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14528 E

CEI 91-26 CEI EN 60068-2-58:2016-01 (Inglese)
Prove ambientalità – Parte 2-58: Prove – Prova Td: Metodi di prova per la saldabilità, resistenza alla dissoluzione della metallizzazione e al calore di saldatura dei dispositivi a montaggio superficiale (SMD)
La presente Norma sostituisce completamente la Norma CEI EN 60068-2-58:2005-08 che rimane applicabile fino al 01-05-2018.
44 pp. – 44,00 Euro / 35,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14519 E
CEI 309-49 CEI EN 61837-4:2016-01 (Inglese)
Dispositivi piezoelettrici a montaggio superficiale per controllo e selezione di frequenza – Dimensioni standard e connessione dei terminali – Parte 4: Schemi degli involucri ibridi –
La presente Norma sostituisce completamente la Norma CEI EN 61837-4:2005-03 che rimane applicabile fino al 01-05-2018.
20 pp. – 20,00 Euro / 16,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14525 E

700 – Elettrotecnica – Argomenti correlati
CEI 700-44 CEI EN 60404-5:2016-01 (Inglese)
Materiali magnetici – Parte 5: Magneti permanenti (materiali magnetici duri) – Metodi di misura delle proprietà magnetiche
La presente Norma sostituisce completamente la Norma CEI EN 60404-5:2009-03 che rimane applicabile fino al 21/05/2018.
26 pp. – 26,00 Euro / 21,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14515 E

CEI 700-45 CEI EN 60404-8-1:2016-01 (Inglese)
Materiali magnetici – Parte 8-1: Specifiche per materiali individuali – Materiali magnetici duri
44 pp. – 44,00 Euro / 35,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14516 E

 

Leave a Comment

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.