Categorie

NORME CEI
Norme CEI pubblicate nel mese di marzo 2014

Elenco pubblicazioni CEI edite nel mese di marzo 2014

9 – Sistemi e componenti elettrici ed elettronici per trazione
(***) CEI 9-161 CEI EN 60349-4:2014-03 (Inglese – Italiano)
Trazione elettrica – Macchine elettriche rotanti per veicoli ferroviari e stradali – Parte 4: Macchine elettriche sincrone a magneti permanenti alimentate da convertitore elettronico
La presente Norma si applica a motori e generatori a magneti permanenti alimentati da convertitori elettronici facenti parte di equipaggiamenti elettrici di veicoli ferroviari e stradali. Essa deriva dalla IEC 60349-2 con variazione dell’oggetto in macchine sincrone a magneti permanenti. Oggetto della presente Norma è consentire la verifica delle prestazioni di una macchina mediante prove e fornire una base di valutazione della sua idoneità per un utilizzo specifico e per confronto con altre macchine. Inoltre la Norma tratta motori e generatori ausiliari non coperti dalla IEC 60034.
84 pp. – 176,00 Euro / 141,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 13437

13 – Misura e controllo dell’energia elettrica
(*) CEI 13-65 CEI EN 62056-7-6:2014-03 (Inglese)
Scambio dei dati per la misura dell’energia elettrica – Libreria DLMS/COSEM – Parte 7-6: Profilo di comunicazione del 3° livello, orientato alla connessione e basato sul (protocollo) HDLC
La presente Norma descrive il profilo di comunicazione del 3° livello DLMS/COSEM, orientato alla connessione e basato sul protocollo HDLC. La Norma si basa sulla CEI EN 62056-53:2007-11 che sostituisce parzialmente. Rispetto a questa sono state introdotte, tra le altre, le seguenti modifiche significative: – il titolo della Norma è stato allineato con il titolo di altre parti della serie EN 62056 rivista; – è stata aggiunta una figura che mostra la struttura del protocollo.
24 pp. – 54,00 Euro / 43,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 13404 E

(*) CEI 13-66 CEI EN 62056-8-3:2014-03 (Inglese)
Scambio dei dati per la misura dell’energia elettrica – Libreria DLMS/COSEM – Parte 8-3: Il profilo PLC S-FSK per le reti di vicinanza
La presente Norma descrive il profilo di comunicazione DLMS/COSEM PLC S-FSK per le reti di vicinanza. Essa utilizza le Norme della serie EN/IEC 61334 definite dal TC 57.
60 pp. – 54,00 Euro / 43,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 13405 E

23 – Apparecchiatura a bassa tensione (*) CEI 23-33;V2 CEI EN 60934/A2:2014-03 (Inglese)
Interruttori automatici per apparecchiature
La presente Norma rappresenta una Variante della Norma CEI EN 60934:2002-01 che si applica ai dispositivi meccanici di interruzione designati come interruttori automatici per apparecchiature, destinati a proteggere i circuiti interni delle apparecchiature elettriche con tensioni non superiori a 440 V in c.a. e/o non superiori a 250 V in c.c. e per corrente nominale non superiore a 125 A.
14 pp. – 24,00 Euro / 19,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 13427 E

(**) CEI 23-48;V2 CEI EN 60670-1/A1:2014-03 (Inglese)
Scatole e involucri per apparecchi elettrici per installazioni elettriche fisse per usi domestici e similari – Parte 1: Prescrizioni generali
La presente Norma rappresenta una Variante della Norma CEI EN 60670-1:2005-10 che si applica alle scatole, agli involucri o a parti di involucri con tensione nominale non superiore a 1000 V in c.a. e a 1500 V in c.c., destinati ad installazioni elettriche fisse per usi domestici e similari, per interni o per esterni.
40 pp. – 115,00 Euro / 92,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 13426 E

26 – Macchine ed apparecchiature per saldatura elettrica
(*) CEI 26-20 CEI EN 60974-7:2014-03 (Inglese)
Apparecchiature per la saldatura ad arco – Parte 7: Torce
La presente Parte 7 della EN/IEC 60974 specifica i requisiti di sicurezza e di costruzione di torce per saldatura ad arco e processi affini. Essa è applicabile alle torce manuali, guidate meccanicamente, raffreddate ad aria, raffreddate a liquido, motorizzate, a rocchetto incorporato e con estrattore di vapore. La presente Parte 7 della EN/IEC 60974 non è applicabile ai supporti degli elettrodi per la saldatura ad arco manuale di metalli o alle torce per taglio/scriccatura ad arco in aria. La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 60974-7:2006-08, che rimane applicabile fino al 28-02-2016. La presente Norma viene utilizzata congiuntamente alla Norma CEI EN 60974-1:2013-03.
36 pp. – 116,00 Euro / 93,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 13417 E

(*) CEI 26-21 CEI EN 60974-5:2014-03 (Inglese)
Apparecchiatura per la saldatura ad arco – Parte 5: Unità di avanzamento del filo
La presente Parte 5 della Norma EN/IEC 60974 specifica le prescrizioni di sicurezza e di prestazione per le apparecchiature industriali e professionali impiegate nella saldatura ad arco e nei processi di avanzamento del filo di apporto. Il dispositivo per il filo di apporto può essere un’unità indipendente connessa ad una sorgente di corrente di saldatura separata, oppure no quando la sorgente di saldatura e il dispositivo di avanzamento siano chiusi in un unico involucro. Il dispositivo di avanzamento può essere adattato alle torce guidate manualmente o meccanicamente. La presente Parte 5 della EN/IEC 60974 non si applica alle torce a rocchetto di filo trattate nella EN 60974-7 e neppure ai dispositivi concepiti per usi non professionali trattati nella EN 60974-6. La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 60974-5:2008-05, che rimane applicabile fino al 27-06-2016. La presente Norma viene utilizzata congiuntamente alla Norma EN 60974-1.
28 pp. – 88,00 Euro / 70,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 13416 E

(*) CEI 26-22 CEI EN 60974-2:2014-03 (Inglese)
Apparecchiature per la saldatura ad arco – Parte 2: Sistemi di raffreddamento a liquido
La presente Parte 2 della EN/IEC 60974 specifica le prescrizioni di sicurezza e di costruzione per i sistemi di raffreddamento a liquido destinati alle torce. Detti sistemi possono essere interni od esterni alle sorgenti di corrente per la saldatura ad arco e per processi affini.
La presente Norma non si applica ai sistemi di raffreddamento a frigorifero.Questa nuova edizione include le seguenti modifiche tecniche significative rispetto alla precedente edizione: – cambiamenti introdotti dalla pubblicazione della EN 60974-1:2012; – aggiunta di una temperatura del liquido fissata a 65 ° C durante la prova di riscaldamento al fine di consentire la sperimentazione a diversa temperatura dell’aria ambiente; – fattore di correzione della potenza refrigerante a 40 ° C prescritto nel manuale. La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 60974-2:2008-05, che rimane applicabile fino al 28-02-2016. La presente Norma viene utilizzata congiuntamente alla Norma CEI EN 60974-1:2013-03.
26 pp. – 68,00 Euro / 54,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 13415 E

32 – Fusibili
(**) CEI 32-6/4;V2 CEI EN 60127-4/A2:2014-03 (Inglese)
Fusibili miniatura – Parte 4: Cartucce modulari universali (UMF) Tipi di montaggio in superficie e attraverso foro
La presente Variante alla Norma CEI EN 60127-4:2006-03 contiene modifiche ai seguenti articoli/paragrafi: 1 “Campo di applicazione e oggetto”, 8.6.1 “Cartucce con montaggio attraverso foro” e 8.6.2 “Cartucce con montaggio in superficie”.
10 pp. – 11,00 Euro / 9,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 13431 E

(*) CEI 32-21 CEI EN 60549:2014-03 (Inglese)
Fusibili ad alta tensione per la protezione esterna dei condensatori statici di rifasa mento. Questa Norma si applica ai fusibili esterni utilizzati con condensatori ad alta tensione conformi alla Norma EN/IEC 60871-1 “Condensatori statici di rifasamento per impianti di energia a corrente alternata con tensione nominale superiore a 1000 V – Parte 1: Generalità” . La EN/IEC 60871-1 si applica alle unità ed alle batterie di condensatori impiegate in particolare per il rifasamento di impianti di energia in corrente alternata ed anche ai condensatori destinati ad essere utilizzati nei circuiti di filtro di potenza.
I fusibili conformi alla EN/IEC 60549 sono destinati ad eliminare sia i guasti all’interno di un’unità di condensatori per consentire alle altre parti della batteria collegate con questa unità di continuare a funzionare, sia i guasti riguardanti la batteria nel suo insieme per isolarla dalla rete.
24 pp. – 48,00 Euro / 38,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 13432 E

34 – Lampade e relative apparecchiature
(*) CEI 34-43;V2 CEI EN 60810/A2:2014-03 (Inglese)
Lampade per veicoli stradali – Requisiti di prestazione Questa Variante alla Norma CEI EN 60810 modifica i seguenti articoli rispetto alla Norma base: 1 “Campo di applicazione”, 2 “Riferimenti normativi”, 3 “Definizioni”, introducendo le sorgenti LED, aggiunge un nuovo articolo 7 “Prescrizioni e condizioni di prova per le sorgenti LED” e un nuovo Allegato I “Condizioni di prova del mantenimento del flusso luminoso per le sorgenti LED”.
20 pp. – 34,00 Euro / 27,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 13433 E

37 – Scaricatori (**) CEI 37-3 CEI EN 60099-5:2014-03 (Inglese)
Scaricatori – Parte 5: Raccomandazioni per la scelta e l’applicazione
La presente Norma EN 60099-5 fornisce informazioni, orientamento e consigli per la scelta e l’applicazione di limitatori di sovratensione per essere utilizzati in sistemi trifase con tensioni nominali superiori a 1 kV in corrente alternata. Si applica a scaricatori a ossido di metallo senza gap come definito nella EN/IEC 60099-4, a scaricatori contenenti strutture implementate sia in serie e che in parallelo come definito nella IEC 60099-6 e a scaricatori esterni in serie per linee aeree di trasmissione e distribuzione come definito nella EN/IEC 60099-8. Questa edizione annulla e sostituisce la precedente edizione CEI EN 60099-5:1999-05 che rimane applicabile fino al 26-06-2016. Questa edizione costituisce una importante revisione tecnica che introduce la trattazione di diverse tipologie di scaricatori non contemplate nella precedente edizione. 152 pp. – 252,00 Euro / 202,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 13418 E

(*) CEI 37-4 CEI EN 61643-311:2014-03 (Inglese)
Componenti per limitatori di sovratensioni di bassa tensione – Parte 311: Requisiti di prestazione, circuiti e metodi di prova per tubi a scarica in gas (GDT)
La presente Norma tratta i tubi a scarica contenenti gas (GDT) per applicazioni fino a 1000 V in c.a. e 1500 V in c.c. progettati per proteggere le apparecchiature e/o le persone da elevate tensioni transitorie a bassa tensione che possono presentarsi nei circuiti di comunicazione o di segnalazione. Esso costituisce una revisione tecnica con modifiche specifiche rispetto alla precedente edizione con aggiunta di valori prestazionali.
La presente Norma sostituisce parzialmente la Norma CEI EN 61643-311:2002-11.
34 pp. – 116,00 Euro / 93,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 13419 E

(*) CEI 37-17 CEI EN 61643-312:2014-03 (Inglese)
Componenti per limitatori di sovratensioni di bassa tensione – Parte 312: Scelta e principi applicativi per tubi a scarica in gas La presente Parte 312 della EN/IEC 61643 è applicabile ai tubi a scarica in gas (GDT) utilizzati per la protezione da sovratensioni nel settore delle telecomunicazioni, della segnalazione e delle reti di distribuzione elettrica con sistema nominale a tensione fino a 1 000 V (efficaci) in c.a. e 1 500 V in c.c. Essi sono definiti come lacuna, o diverse lacune con due o tre elettrodi metallici ermeticamente chiusi in modo che la miscela e la pressione del gas siano sotto controllo. Essi sono progettati per proteggere gli apparecchi o le persone, o entrambi dalle alte tensioni transitorie. Essa ha lo scopo di fornire informazioni sulle caratteristiche e le applicazioni dei circuiti GDT che hanno due o tre elettrodi. Questa Norma non specifica i requisiti applicabili ai dispositivi di protezione da sovratensioni completi, né specifica i requisiti complessivi per GDT impiegati all’interno di dispositivi elettronici, in cui il coordinamento preciso tra prestazioni GDT e dispositivo di protezione da sovratensioni, in relazione alla loro capability, è molto critico. La presente Norma sostituisce parzialmente la Norma CEI EN 61643-311:2002-11. 28 pp. – 88,00 Euro / 70,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 13420 E

42 – Tecniche delle prove ad alta tensione e a correnti elevate
(*) CEI 42-12 CEI EN 61083-2:2014-03 (Inglese)
Registratori numerici per le misure nelle prove a impulso ad alta tensione – Parte 2: Valutazione del software utilizzato per la determinazione dei parametri delle forme d’onda impulsive
La presente Norma si applica al trattamento di registrazioni da parte di registratori numerici utilizzati per misure durante prove ad impulsi ad alta tensione ed alta corrente. Essa specifica le procedure di prova per la verifica della precisione del software utilizzato per trattare e leggere le registrazioni degli impulsi e dei segnali di calibrazione. La presente Parte definisce i termini correlati al trattamento numerico, fissa le prove per la verifica del software in relazione alle Norme EN/IEC 61083-1, EN/IEC 60060-2, EN/IEC 60060-3 e EN/IEC 62475; specifica i limiti sulla stima dei valori dei parametri delle forme d’onda di riferimento e fornisce prescrizioni per le schede di prestazioni. Le principali modifiche rispetto alla precedente edizione sono: – aggiornamento del software generatore di dati di test; – aumento notevole del numero di forme d’onda ad impulso di riferimento incluso nel generatore di dati di test; – ricalcolo di tutti i valori di riferimento in base alle nuove definizioni della EN/IEC 60060-1 e della EN/IEC 62475; – introduzione di metodi per stimare l’incertezza della valutazione dei parametri, in linea con la procedura introdotta nella EN/IEC 60060-2. La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 61083-2:1998-09, che rimane applicabile fino al 24-04-2016.
40 pp. – 129,00 Euro / 103,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 13421 E

46 – Cavi simmetrici e coassiali, cordoni, fili, guide d’onda, connettori per radiofrequenza
(*) CEI 46-192 CEI EN 62037-5:2014-03 (Inglese)
Dispositivi passivi a radiofrequenza e a microonde, misura del livello di intermodulazione – Parte 5: Misura di intermodulazione passiva nei filtri La Norma definisce gli strumenti di prova e le procedure consigliate per la misura del livello di intermodulazione passiva generata da filtri, usati tipicamente in sistemi di comunicazione senza fili. Lo scopo è di definire metodi di prova per la qualificazione e accettazione di filtri usati in applicazioni a basso livello di intermodulazione.
La presente Norma sostituisce parzialmente la Norma CEI EN 62037:2001-05 (CEI 46-1011).
20 pp. – 34,00 Euro / 27,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 13434 E

56 – Fidatezza
(*) CEI 56-68 CEI EN 61710:2014-03 (Inglese)
Modello della legge di potenza – Prove per la bontà dell’adattamento e metodi di stima Questa Norma specifica le procedure per stimare i parametri del modello della legge di potenza, così da fornire gli intervalli di confidenza per l’intensità di guasto, per dare gli intervalli predittivi per tempi dei guasti futuri, e per provare la bontà dell’adattamento del modello della legge di potenza ai dati provenienti da oggetti riparabili. Si assume che i dati di tempo al guasto siano stati raccolti da un unico campione o da alcuni campioni identici che lavorano nelle medesime condizioni (ad esempio ambientali e di carico). Questa edizione cancella e sostituisce la precedente pubblicazione IEC, di cui costituisce una revisione tecnica. Il principale cambiamento rispetto alla precedente edizione è l’aggiunta dell’Allegato C sulle stime Bayesiane per il modello della legge di potenza.
64 pp. – 170,00 Euro / 136,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 13410 E

(*) CEI 56-69 CEI EN 62506:2014-03 (Inglese)
Metodi per le prove accelerate sui prodotti Questa Norma presenta una guida all’applicazione delle varie tecniche di prova accelerate per la misura o il miglioramento dell’affidabilità del prodotto. L’identificazione dei modi di guasto potenziali che si possono incontrare utilizzando un prodotto/componente e la loro gestione/contenimento è fondamentale per poter garantire la fidatezza di un elemento. L’obiettivo della metodologia di prova è o di identificare le potenziali debolezze di progetto, oppure di fornire informazioni sulla fidatezza dei vari componenti, o ancora di poter raggiungere la affidabilità necessaria, il tutto in un lasso di tempo compresso o accelerato. Questa Norma tratta le prove accelerate di sistemi riparabili e non riparabili. Essa può essere usata per prove sequenziali, prove a durata fissa, prove di miglioramento dell’affidabilità/prove di accrescimento, dove la misura dell’affidabilità può anche differire dalla usuale probabilità di accadimento dei guasti. Questa Norma è applicabile anche nel caso di prove accelerate e valutazioni sulla produzione per identificare debolezze introdotte a causa di errori di produzione che possono portare ad una diminuzione della fidatezza del prodotto.
96 pp. – 204,00 Euro / 163,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 13411 E

57 – Scambio informativo associato alla gestione dei sistemi elettrici di potenza
(*) CEI 57-88 CEI EN 61970-456:2014-03 (Inglese)
Sistema di gestione dell’energia, interfaccia di programmazione applicativa (EMS-API) – Parte 456: Profili di stato per sistemi elettrici identificati
La Norma definisce il il sottoinsieme di classi, attributi di classe e ruoli che è necessario definire al fine di descrivere all’interno del Modello di Informazione Comune (CIM) il risultato della stima di stato, del flusso di potenza e di altre grandezze similari che rappresentano uno stato stazionario all’interno di un sistema elettrico. La Norma è destinata sia ai produttori di dati sia agli utilizzatori dei dati stessi e può quindi essere letta in entrambe le prospettive. In particolare dal punto di vista del produttore di dati la Norma descrive come esso può descrivere un’istanza di un caso di rete in modo da renderla disponibile ad un altro programma mentre dal punto di vista dell’utilizzatore dei dati la Norma descrive che cosa il software deve essere capace di interpretare al fine di poter utilizzare la sopra citata istanza. 44 pp. – 143,00 Euro / 114,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 13398 E

(*) CEI 57-89 CEI EN 62325-450:2014-03 (Inglese)
Quadro di riferimento per le comunicazioni nel mercato dell’energia – Parte 450: Regole di modellizzazione di profili e contesti
La Norma, che si applica a tutta la serie EN/IEC 62325, definisce come creare un profilo, insieme alle relative regole di modellizzazione del contesto, da un Modello di Informazione Comune (CIM).Quest’ultimo è un modello astratto che rappresenta gli oggetti di maggiore importanza presenti all’interno di un sistema elettrico gestito da un’azienda di pubblica utilità, con la precisazione che tale modello si sta estendendo anche agli oggetti del mercato elettrico tramite il consolidamento della EN/IEC 62325-301.
38 pp. – 129,00 Euro / 103,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 13399 E

62 – Apparecchiature elettriche per uso medico
(*) CEI 62-88 CEI EN 61674:2014-03 (Inglese)
Apparecchi elettromedicali – Dosimetri a camera di ionizzazione e/o rivelatori a semiconduttore utilizzati nella produzione di immagini per radiodiagnostica
La presente Norma specifica le prestazioni e alcune prescrizioni costruttive per i dosimetri per diagnostica previsti per la misura del kerma in aria, della lunghezza del kerma in aria e del rateo di kerma in aria, in campi di radiazione di fotoni utilizzati in radiografia (compresa la mammografia, la radioscopia e la tomografia computerizzata) per raggi-X in cui il potenziale di generazione non sia superiore a 150 kV. La Norma non si occupa di aspetti di sicurezza dei dosimetri, i dosimetri oggetto della Norma non sono intesi per essere utilizzati in ambienti con presenza di pazienti ed i requisiti relativi agli aspetti di sicurezza elettrica sono contenuti nella Norma EN/IEC 61010-1. La presente Norma sostituisce la Norme CEI EN 61674:1998-05 che rimane applicabile fino al 03-01-2016 e soddisfa i requisiti essenziali della direttiva 94/42/EEC.
44 pp. – 143,00 Euro / 114,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 13429 E

(***) CEI 62-110;V2 CEI EN 60601-2-44/A1:2014-03 (Inglese – Italiano)
Apparecchi elettromedicali – Parte 2: Prescrizioni particolari relative alla sicurezza fondamentale e alle prestazioni essenziali di apparecchi a raggi X per tomografia computerizzata
Il presente fascicolo rappresenta una Variante alla Norma CEI EN 60601-2-44:2011, che si applica alle apparecchiature di tomografia computerizzata (CT scanner) e fissa le prescrizioni relative alla sicurezza base e alle prestazioni fondamentali. Essa soddisfa i requisiti essenziali della Direttiva 93/42/EEC.
64 pp. – 130,00 Euro / 104,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 13439

(**) CEI 62-137;V2 CEI EN 60601-1-8/A1:2014-03 (Inglese)
Apparecchi elettromedicali – Parte 1: Prescrizioni generali di sicurezza – Norma collaterale: Sistemi di allarme – Prescrizioni generali, prove e linee-guida per sistemi di allarme usati in apparecchi e sistemi elettromedicali
La presente Norma rappresenta una Variante della Norma CEI EN 60601-1-8:2009-11 che si riferisce alla sicurezza elettrica fondamentale, alle prestazioni essenziali e alle prove relative ai sistemi di allarme negli apparecchi e sistemi elettromedicali e fornendo una guida ad una loro corretta applicazione. 34 pp. – 130,00 Euro / 104,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 13428 E

65 – Misura, controllo e automazione nei processi industriali
(*) CEI 65-115 CEI EN 62264-1:2014-03 (Inglese)
Integrazione di Sistemi di Controllo Aziendali – Parte 1: Modelli e Terminologie La serie di Norme EN/IEC 62264 è divisa in più parti che definiscono le interfacce tra le operazioni di produzione e le attività di controllo (Livelli 3, 2 e 1) e le attività di impresa (Livello 4). Lo scopo della Norma è di incrementare l’uniformità e la congruenza della terminologia delle interfacce e di ridurre il rischio, i costi e gli errori associati alla messa in atto delle interfacce stesse, allo scopo di ottenere un sistema d’impresa e un sistema di controllo che interagiscono e si integrano in modo facile. I modelli e la terminologia presentati in questa norma pongono l’accento sulle buone pratiche di integrazione di sistemi di controllo con sistemi d’impresa per tutto l’arco di vita di un sistema e possono essere usati per migliorare capacità di integrazioni esistenti di sistemi di controllo di produzione con sistemi di impresa, indipendentemente dal grado di automazione.
La presente Norma costituisce una revisione tecnica della precedente edizione, con l’estensione delle gerarchie (art. 5.2 e 5.3); l’aggiunta di modelli per apparecchiature e gestione delle operazioni di produzione; l’aggiunta di nuovi allegati e la cancellazione di altri allegati. La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 62264-1:2008-08, che rimane applicabile fino al 26-06-2016.
84 pp. – 197,00 Euro / 158,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 13413 E

(*) CEI 65-160 CEI EN 61158-5-14:2014-03 (Inglese)
Reti di comunicazione industriale – Specificazioni del bus di campo – Parte 5-14: Definizione del servizio per il livello applicazione – Elementi di Tipo 14Con riferimento ai bus di campo di tipo 14 questa Norma specifica struttura e servizi per il livello applicativo, in conformità al modello di riferimento di base OSI dato nella Norma ISO/IEC 7498 e alla struttura del livello applicativo OSI di cui alla norma ISO/IEC 9545. Rispetto all’edizione precedente, in questa Norma vi sono variazioni per alcuni valori di specifica, riferimenti aggiornati, correzioni bibliografiche, correzione di errori di stampa.
La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 61158-5-14:2009-03, che rimane applicabile fino al 28-03-2015.
100 pp. – 204,00 Euro / 163,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 13412 E

78 – Lavori elettrici sotto tensione
(*) CEI 78-4 CEI EN 61472:2014-03 (Inglese)
Lavori sotto tensione – Distanze minime di avvicinamento per sistemi in corrente alternata da 72,5 kV a 800 kV – Un metodo di calcolo La presente Norma si applica ai lavori sotto tensione per tensioni massime comprese tra 72,5 kV e 800 kV in c.a. Essa descrive un metodo di calcolo per determinare le minime distanze di avvicinamento alle parti attive alle suddette tensioni. La presente Norma tratta le sovratensioni dei sistemi e le distanze in aria tra parti e/o lavoratori posti a potenziali diversi. La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 61472:2005-05, che rimane applicabile fino al 16-05-2016.
50 pp. – 156,00 Euro / 125,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 13422 E

85/66 – Strumentazione di misura, di controllo e da laboratorio
(**) CEI 85-31 CEI EN 61557-10:2014-03 (Inglese)
Sicurezza elettrica nei sistemi di distribuzione a bassa tensione fino a 1 000 V c.a. e 1 500 V c.c. – Apparecchi per prove, misure o controllo dei sistemi di protezione – Parte 10: Apparecchi di misura combinati per prove, misure o controllo dei sistemi di protezione
La presente Norma specifica le prescrizioni per gli apparecchi di misura che combinano in un solo apparecchio diverse funzioni di misura o metodi di prova, di misura o di controllo dei sistemi di protezione. La presente Norma tratta gli elementi principali degli obiettivi di sicurezza per il materiale elettrico destinato ad essere utilizzato entro taluni limiti di tensione (LVD – 2006/95/EC).
La Norma deve essere utilizzata congiuntamente alla EN 61557-1. Essa costituisce revisione tecnica rispetto alla precedente edizione CEI EN 61557-10:2001-09 che rimane applicabile fino al 03-06-2016. 16 pp. – 27,00 Euro / 22,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 13407 E

(*) CEI 85-39 CEI EN 60469:2014-03 (Inglese)
Transizioni, impulsi e relative forme d’onda – Termini, definizioni e algoritmi La presente Norma fornisce le definizioni dei termini che si riferiscono a transizioni, impulsi e relative forme d’onda e definisce e descrive inoltre le tecniche e le procedure utilizzate per la misura dei parametri che li caratterizzano. La Norma non é applicabile a segnali e forme d’onda variabili sinusoidalmente o in modo continuo.
70 pp. – 190,00 Euro / 152,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 13406 E

(*) CEI 85-40 CEI EN 61557-14:2014-03 (Inglese)
Sicurezza elettrica nei sistemi di distribuzione a bassa tensione fino a 1 000 V c.a. e 1 500 V c.c. – Apparecchi per prove, misure o controllo dei sistemi di protezione – Parte 14: Apparecchi per verificare la sicurezza delle apparecchiature elettriche delle macchine
La presente Norma definisce le prescrizioni particolari per le apparecchiature di prova e di misura utilizzate per determinare la sicurezza elettrica dell’equipaggiamento elettrico delle macchine secondo la Norma EN/IEC 60204-1. La Norma tratta gli elementi principali degli obiettivi di sicurezza per il materiale elettrico destinato ad essere utilizzato entro taluni limiti di tensione (LVD – 2006/95/EC).
24 pp. – 54,00 Euro / 43,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 13408 E

86 – Fibre ottiche (*) CEI 86-13 CEI EN 61300-2-7:2014-03(Inglese)
Dispositivi di interconnessione e componenti passivi per fibre ottiche – Procedure di prova e di misura fondamentali – Parte 2-7: Prove – Momento flettente
La Norma dettaglia una procedura per determinare la capacità di un dispositivo per fibra ottica a sopportare le sollecitazioni di un momento flettente che possono verificarsi nel suo normale utilizzo, immagazzinamento o trasporto. Il momento flettente può causare nel dispositivo effetti tali da distruggere sue funzionalità, da causare perdita di resistenza fisica o cambiamenti in altri importanti proprietà meccaniche o da degradare alcune sue proprietà ottiche. Il campione su cui effettuare la prova può essere un componente, un connettore, una giunzione o altra combinazione di dispositivi destinati ad un loro uso con la fibra ottica.
Questa edizione annulla e sostituisce la precedente CEI EN 61300-2-7:1997-12 che rimane applicabile fino al 12-06-2014 e ne costituisce una revisione tecnica. I principali cambiamenti riguardano l’intera revisione del documento e dei riferimenti nonché il chiarimento sia del concetto di dispositivo di prova sia delle sue relazioni con le categoria di severità e di prestazione individuate.
18 pp. – 27,00 Euro / 22,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 13401 E

(*) CEI 86-84 CEI EN 61280-1-1:2014-03(Inglese)
Procedure di prova per sottosistemi di telecomunicazioni in fibra ottica – Parte 1-1: Procedure di prova per sottosistemi di comunicazione generici – Misura della potenza ottica dei trasmettitori per cavi con fibre a singolo modoLa Norma si applica a sottosistemi di comunicazione generici in fibra ottica, definendo in particolare la misura della potenza ottica associata all’uscita di un trasmettitore quando esso viene collegato ad un cavo contenente fibre a singolo modo a dispersione non shiftata oppure a dispersione shiftata.
Questa edizione annulla e sostituisce la precedente CEI EN 61280-1-1:1999-10 che rimane applicabile fino al 25-06-2016 e ne costituisce una revisione tecnica. I principali cambiamenti riguardano l’inclusione dell’Allegato A, che descrive come tener conto delle incertezze di misura, e l’aggiornamento dei riferimenti.
16 pp. – 24,00 Euro / 19,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 13400 E

(*) CEI 86-399 CEI EN 61300-3-50:2014-03(Inglese)
Dispositivi di interconnessione e componenti passivi per fibre ottiche – Procedure di prova e di misura fondamentali – Parte 3-50: Esami e misure – Interferenza nei commutatori ottici spaziali La Norma descrive le procedure per misurare l’interferenza di segnali ottici tra le porte di un commutatore spaziale per fibre ottiche multiporta M x N (con M porte di ingresso e N porte di uscita). L’interferenza è definita come il rapporto tra le potenze ottiche rilevate su una porta di uscita, provenienti rispettivamente da una porta di ingresso non connessa e da una porta di ingresso connessa.
20 pp. – 34,00 Euro / 27,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 13402 E

(*) CEI 86-400 CEI EN 61754-27:2014-03 (Inglese)
Dispositivi di interconnessione e componenti passivi per fibre ottiche – Interfacce di connettori per fibre ottiche – Parte 27: Famiglia di connettori tipo M12-FO La Norma definisce le dimensioni dell’interfaccia normalizzata per la la famiglia di connettori tipo M12-FO. Questo connettore è di tipo duplex, con classe di severità M3 e I3, in configurazione spina/adattatore/spina ed è progettato per ambienti industriali conformemente alla ISO/IEC/TR 29106.
22 pp. – 41,00 Euro / 33,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 13403 E

89 – Prove relative ai pericoli di incendio CEI 89-12 CEI EN 60695-2-10:2014-03 (Inglese – Italiano)
Prove relative ai pericoli di incendio – Parte 2-10: Metodi di prova al filo incandescente – Apparecchiatura di prova al filo incandescente e procedura di prova comune
La presente Norma specifica l’apparecchiatura di prova al filo incandescente e la procedura di prova comune per simulare gli effetti di sollecitazioni termiche che possono avere origine da fonti di calore, quali ad esempio elementi incandescenti o resistori sovraccaricati, per brevi periodi, al fine di valutare il pericolo di incendio mediante una tecnica di simulazione. La procedura di prova descritta è una procedura di prova comune prevista per le prove su piccola scala nelle quali un filo riscaldato elettricamente viene utilizzato come sorgente di accensione. Si tratta di una parte comune delle procedure di prova applicate ai prodotti finiti e ai materiali isolanti elettrici solidi o altri materiali combustibili. La presente Norma viene utilizzata congiuntamente alle Norme EN 60695-2-11, EN 60695-2-12 ed EN 60695-2-13 La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 60695-2-10:2001-07, che rimane applicabile fino al 14-05-2016.
48 pp. – 99,00 Euro / 79,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 13440

CEI 89-14 CEI EN 60695-9-1 :2014-03 (Inglese – Italiano)
Prove relative ai pericoli di incendio – Parte 9-1: Propagazione superficiale della fiamma – Guida generale Questa Norma costituisce una guida per la valutazione della propagazione superficiale della fiamma per i prodotti elettrotecnici e i materiali di cui sono composti. Essa fornisce una spiegazione dei principi della propagazione della fiamma per i liquidi e per i solidi e serve da guida per la selezione dei metodi di prova e per l’uso e l’interpretazione dei risultati di prova. Rispetto alla precedente edizione, include le seguenti modifiche tecniche significative: campo di applicazione più esteso, aggiornamento dei riferimenti normativi, dei termini e delle definizioni.
La presente Norma viene utilizzata congiuntamente alla Norma EN 60695-9-2.
La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 60695-9-1:2006-6, che rimane applicabile fino al 03-06-2016.
34 pp. – 54,00 Euro / 43,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 13441

100 – Sistemi e apparecchiature audio, video e multimediali
(*) CEI 100-76 CEI EN 60268-3:2014-03 (Inglese)
Apparecchiature per sistemi elettroacustici – Parte 3: Amplificatori
La presente Parte della EN/IEC 60268 si applica agli amplificatori analogici e alle parti analogiche degli amplificatori analogici/digitali, che fanno parte di un sistema elettroacustico per applicazioni professionali o domestiche. Essa specifica le caratteristiche che dovrebbero essere incluse nelle specifiche degli amplificatori e i corrispondenti metodi di misura. La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 60268-3:2001-07, che rimane applicabile fino al 28-05-2016.
66 pp. – 190,00 Euro / 152,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 13423 E

(*) CEI 100-126 CEI EN 60728-11:2014-03 (Inglese)
Impianti di distribuzione via cavo per segnali televisivi, sonori e servizi interattivi – Parte 11: Sicurezza Questa Parte della serie EN/IEC 60728 descrive i requisiti di sicurezza applicabili agli impianti per la ricezione e la distribuzione via cavo dei segnali televisivi e sonori.
Questa Norma riguarda solo gli aspetti di sicurezza del sistema e non intende definire i requisiti di protezione degli apparati. Tra le varie novità di questa terza edizione si segnala la completa riscrittura dell’Art. 11 relativo alla protezione contro i fulmini e le sovratensione resasi necessaria per allineare i contenuti alle previsioni ed ai requisiti fissati dalle norme della serie EN/IEC 62305 “Protezione contro i fulmini”. Questa Parte della serie EN/IEC 60728 descrive i requisiti di sicurezza applicabili agli impianti per la ricezione e la distribuzione via cavo dei segnali televisivi e sonori.
Questa Norma introduce le seguenti modifiche tecniche significative rispetto all’edizione precedente: – sono stati aggiunti nuovi termini e nuove definizioni;sono state riviste le figure riguardanti i dettagli relativi ai collegamenti equipotenziali e dei collegamenti all’impianto di terra; – l’art. 11 “Protezione contro le sovratensioni” è stato completamente rivisto, allineandolo alle prescrizioni della serie EN 62305 “Protezione contro i fulmini”. Sono stati inoltre aggiunti due nuovi allegati informativi: Allegato A “Impedenza dell’anello di terra” e Allegato C ” Esempi di calcolo del rischio dovuto al fulmine”. La presente Norma sostituisce completamente la Norma CEI EN 60728-11:2005-09.90 pp. – 190,00 Euro / 152,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 13424 E

106 – Esposizione umana ai campi elettromagnetici
(***) CEI 106-30 CEI EN 50527-2-1:2014-03 (Inglese – Italiano)
Procedura per la valutazione dell’esposizione ai campi elettromagnetici dei lavoratori con dispositivi medici impiantabili attivi – Parte 2-1: Valutazione specifica per lavoratori con stimolatore cardiaco (pacemaker)
Questa Norma europea definisce le procedure per la specifica valutazione richiamata nell’allegato A della EN 50127-1 per i lavoratori con pacemaker impiantato. Essa rende disponibili diversi approcci per la valutazione del rischio, così che si possa utilizzare l’approccio più adatto. Se il lavoratore dispone di ulteriori impianti, questi devono essere valutati separatamente. Lo scopo della valutazione specifica è di determinare il rischio di esposizione ai campi elettromagnetici sul luogo di lavoro per i lavoratori con impianto di pacemaker. La valutazione include la valutazione di probabilità di effetti clinici significativi e prende in considerazione esposizioni di breve e di lunga durata nell’ambito di specifiche aree di lavoro. Le tecniche qui indicate possono essere utilizzate anche per effettuare valutazioni di aree accessibili alla popolazione. L’intervallo di frequenze qui considerato va da 0 Hz a 3 GHz, con motivazioni che possono essere dedotte dal documento ANSI/AAMI PC69:2007. Questa Norma non copre i rischi derivanti da correnti di contatto per i lavoratori portatori di pacemaker.
La presente Norma viene utilizzata congiuntamente alla Norma EN 50527-1:2010-04.
136 pp. – 89,00 Euro / 71,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 13435

210 – Compatibilità elettromagnetica
(**) CEI 210-96 CEI EN 61000-3-3:2014-03 (Inglese)
Compatibilità elettromagnetica (EMC) – Parte 3-3: Limiti – Limitazione delle variazioni di tensioni, delle fluttuazioni di tensione e del flicker in sistemi di alimentazione in bassa tensione per apparecchiature con corrente nominale <= 16 A per fase e non soggette ad allacciamento su condizione La presente Norma fa parte della serie di Norme EN/IEC 61000 che riguarda la limitazione delle fluttuazioni di tensione e del flicker introdotti sui sistemi pubblici di alimentazione in bassa tensione. Definisce i limiti di variazioni di tensione che possono essere prodotte da una apparecchiatura provata in specifiche condizioni e fornisce la guida sui metodi di verifica. E’ applicabile ad apparecchiature elettriche ed elettroniche che hanno una corrente in ingresso fino a ed inclusi 16 A per fase e previste per essere liberamente collegate a sistemi di distribuzione pubblica di bassa tensione tra 220 V e 250 V a 50 Hz tra fase e neutro.Le apparecchiature che, provate secondo quanto definito nell’Art. 6.4, non soddisfano i requisiti di questa Norma non possono essere dichiarate conformi e possono essere valutate o riprovate secondo i criteri della Norma EN/IEC 61000-3-11, che prescrive le modalità di valutazione di apparecchiature con corrente nominale inferiore o uguale a 75 A per fase e soggette ad allacciamento sotto condizione. La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 61000-3-3:2009-09, che rimane applicabile fino al 18-06-2016.
42 pp. – 129,00 Euro / 103,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 13414 E

(***) CEI 210-101 CEI EN 61000-4-22:2014-03 (Inglese – Italiano)
Compatibilità Elettromagnetica (EMC) – Parte 4-22: Tecniche di prova e di misura – Misure di emissione e immunità irradiata in camere completamente anecoiche (FAR) Questa norma tratta prove di emissione e immunità per apparecchiature elettriche e elettroniche; si considerano solamente fenomeni di natura radiata. La norma definisce le procedure di prova per l’utilizzo delle camere completamente anecoiche, stabilendo anche una procedura di validazione comune e prescrizioni per l’allestimento dell’EUT. Essendo una norma di base, questa CEI EN 61000-4-22 non specifica limiti di emissione o immunità da applicarsi ad una specifica apparecchiatura. Eventuali requisiti specifici saranno stabiliti da parte dei comitati di prodotto. I metodi di prova descritti in questa norma sono applicabili a misure radiate nella gamma di frequenza da 30 MHz a 18 GHz.
102 pp. – 184,00 Euro / 147,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 13436

309 – Componentistica elettronica
(**) CEI 91-3 CEI EN 61191-1:2014-03 (Inglese)
Assiemi di schede stampate – Parte 1: Specifica generale – Prescrizioni per assiemi elettrici ed elettronici saldati con tecniche di montaggio superficiale e tecniche associate La presente Norma fa parte della serie EN/IEC 61191, riguardante gli assiemi di schede stampate. Essa è la Norma base della serie e fornisce le prescrizioni per assiemi elettrici ed elettronici saldati con tecniche di montaggio superficiale e con tecniche associate . Essa definisce le prescrizioni per i materiali, i metodi ed i criteri di verifica da seguire nella produzione di assiemi ed interconnessioni saldate di qualità, utilizzando tecniche di montaggio superficiale e tecniche correlate. I requisiti riguardano: leghe saldanti comprese quelle prive di Piombo (Lead free), flussanti, paste, leghe preformate, adesivi, agenti di pulitura, rivestimenti, componenti, schede, assiemi, ecc. I processi considerati sono: assiemaggio, saldatura, pulitura, rilavorazioni, riparazioni, assicurazione qualità, ecc.La Norma comprende inoltre raccomandazioni per ottenere processi di produzione di buon livello qualitativo tenendo conto anche della Norma IPC-A-610E La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 61191-1:2005-03, che rimane applicabile fino al 25-06-2016.
54 pp. – 176,00 Euro / 141,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 13430 E

500 – Metrologia Generale
(*) CEI 500-2 CEI UNI EN ISO 18365:2014-03 (Inglese)
Idrometria – Selezione, realizzazione e funzionamento di una stazione di misura La Norma fornisce requisiti per la realizzazione ed il funzionamento di una stazione di misura per la misurazione dell’innalzamento, o dell’innalzamento ed abbassamento, di un lago, una riserva idrica, un canale o altri canali aperti artificiali. Essa descrive inoltre come una stazione di misura, che utilizza uno dei metodi di misura elencati, dovrebbe funzionare ed essere mantenuta.28 pp. – 35,00 Euro / 28,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 13409 E

700 – Elettrotecnica – Argomenti correlati CEI 0-20 CEI UNI ISO/IEC 27001:2014-03 (Inglese – Italiano)
Tecnologie informatiche – Tecniche per la sicurezza – Sistemi di gestione per la sicurezza delle informazioni – Requisiti La Norma specifica i requisiti per stabilire, attuare, mantenere e migliorare in modo continuo un sistema di gestione per la sicurezza delle informazioni nel contesto di un’organizzazione. La presente Norma internazionale include anche i requisiti per la valutazione e per il trattamento dei rischi relativi alla sicurezza delle informazioni adattati alle necessità dell’organizzazione. I requisiti stabiliti dalla presente Norma internazionale sono di carattere generale e predisposti per essere applicabili a tutte le organizzazioni, indipendentemente dalla loro tipologia, dimensione e natura. L’esclusione di qualunque requisito specificato nei punti dal 4 al 10 non è accettabile quando un’organizzazione dichiara la sua conformità alla presente Norma internazionale. La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI 0-20:2009-10.
54 pp. – 55,00 Euro / 44,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 13438

(*) CEI 700-35 CEI UNI EN ISO/IEC 19788-5:2014-03 (Inglese)
Tecnologie informatiche – Apprendimento, istruzione e formazione-addestramento – Metadati per risorse di apprendimento – Parte 5: Elementi educativi
La Norma specifica in un modo basato su regole, gli elementi dei metadati e loro attributi per la descrizione delle risorse di apprendimento. Include le regole che disciplinano l’identificazione degli elementi di metadati e la specifica di attributi di metadati.
Questi elementi di metadati vengono utilizzati per formare la descrizione di una risorsa di apprendimento, come un record relativo ai metadati di una risorsa di apprendimento (MLR).
48 pp. – 55,00 Euro / 44,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 13425 E

Leave a Comment

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.