Categorie

ProfCEI: e-learning per gli istituti tecnici

ProfCEI è il progetto didattico on line del Comitato Elettrotecnico Italiano, che ha lo scopo di fornire un supporto per la formazione dei futuri professionisti del settore elettrico attraverso la preparazione di corsi di sostegno all’apprendimento svolti in conformità agli attuali orientamenti ministeriali. Il coordinamento e supervisione è stato affidato al Professor Angelo Baggini, docente della Facoltà di Ingegneria dell’Università degli Studi di Bergamo. A sette anni dalla sua attivazione – oltre 700 gli Istituti che hanno aderito all’iniziativa, per un totale di circa 1.384 professori e oltre 4.300 studenti – ProfCEI è stato aggiornato con una serie di lezioni arricchite da grafici e figure, corredate da esercitazioni e test.

Un’intera lezione del corso di Impianti elettrici per le classi IV e V è stata dedicata all’attuale e dibattuto argomento della “Qualità dell’energia elettrica”. Al termine della lezione lo studente avrà acquisito le principali nozioni sui disturbi elettrici che possono causare un basso livello di Power Quality. I principali aspetti evidenziati sono: l’interruzione dell’alimentazione elettrica, le variazioni della tensione, dissimmetrie e squilibri, distorsioni della forma d’onda, Flicker, la legislazione europea, le Norme EN e Norme CEI di riferimento.

Un’altra nuova lezione è interamente dedicata al recente “Decreto ministeriale 37/08”, presentando la struttura del decreto, l’ambito dell’applicazione, le imprese abilitate, l’estensione della redazione del progetto rispetto alla legge 46/90, le competenze tecniche richieste dal decreto, il criterio di realizzazione ed installazione degli impianti tecnologici e la dichiarazione di conformità alla regola dell’arte.

Leave a Comment

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.