Categorie

QUESITO TECNICO
Nuovo impianto fotovoltaico

Con l’aumento dei costi energetici sto valutando se installare su una falda della mia abitazione orientata a SE un nuova nuova serie di moduli FV per complessivi 3-3,5 kWp.
Attualmente in esercizio , orientati a SO, ho altri moduli installati nel 2015 per un totale di 4,8 kWp e funzionati in regime di scambio sul posto.
Contestualmente con l’installazione di questi ultimi moduli sempre nel 2015 è stato abbinato un sistema di accumulo da 10 kWh che nel 2020 è stato upgradato con il sistema della Western Co Leonardo X Pro 3000 da 10 kWh.
Ritornando al nuovo impianto FV da installare, mi è stato proposto di accoppiare quest’ultimo con un modulo regolatore di carica da accoppiare con il sopracitato Leonardo Pro X e dallo stesso gestito. Di fatto il nuovo impianto diventerebbe uno stand alone in quanto non erogherebbe energia in rete.
Domanda: A quali normative devo sottostare? Devo fare qualche richiesta di autorizzazione?

Anonimo

La progettazione, a cura del responsabile tecnico dell’impresa installatrice, e l’installazione (sempre a cura di impresa abilitata ai sensi del DM 37/08 e in possesso delle qualifiche FER) devono seguire la Norma CEI 64-8/7 Sezione 712 e la Norma CEI 0-21.
Devono essere esperite tutte le pratiche autorizzative con il GSE e la domanda di connessione al Distributore.