Categorie

QUESITO TECNICO
Quali norme per gli impianti in un albergo!?

~DVorrei sapere a quali norme fare riferimento per l’installazione di un impianto in un albergo.

Marco Provenzali

~RLa domanda è estremamente generica… ma può fare riferimento alla Norma CEI 64-8 per gli impianti elettrici BT. Può inoltre trovare utili informazioni nella Guida CEI 64-55 (anche se un po’ datata, ed. 2007) “Edilizia ad uso residenziale e terziario Guida per l’integrazione degli impianti elettrici utilizzatori e per la predisposizione di impianti ausiliari, telefonici e di trasmissione dati negli edifici Criteri particolari per strutture alberghiere“.
L’albergo potrebbe essere soggetto a controlli di prevenzione incendi secondo D.P.R. 151/11Regolamento recante semplificazione della disciplina dei procedimenti relativi alla prevenzione degli incendi“. Inoltre l’eventuale impianto di sicurezza deve comunque rispondere a quanto previsto dalla UNI EN 1838 e la rilevazione fumi se necessaria deve rispettare quanto previsto dalla Norma UNI 9795Sistemi fissi automatici di rivelazione e di segnalazione allarme d’incendio – Progettazione, installazione ed esercizio“. Potrebbero infine essere presenti ambienti particolare (locali medici, piscine e fontane, autrorimesse ecc.) soggetti a indicazioni specifiche.
Ancora: le dotazioni devono essere valutate sulla base dei regolamenti regionali e provinciali (…in alcuni casi comunali) per le attività ricettive. Si ricorda infine che tutti gli impianti sopra i 6 kW devono essere progettati da professionista iscritto a ordine o albo.

Leave a Comment

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.