Categorie

Belimo
Belimo e Aranet al “Puecher Olivetti” di Rho

Per la realizzazione dell’impianto di ventilazione meccanica all’Istituto Superiore “Puecher Olivetti” di Rho, realizzato grazie al contributo della Consulta Industriale AiCARR, e con la partecipazione degli studenti della classe quinta Matic (Manutenzione e assistenza tecnica), sono stati impiegati i prodotti Belimo e Aranet per il monitoraggio dell’Indoor Air Quality e dell’impianto HVAC.

La ventilazione meccanica è indispensabile nelle scuole di ogni ordine e grado per soddisfare i requisiti del D.M. 18 dicembre 1975 (Art. 5.3.12), garantendo un ricambio di aria di rinnovo costante ed indipendente dalle condizioni climatiche esterne.
Nonostante questa loro importanza, la maggior parte delle scuole ne sono sprovviste oppure, dove l’impianto di ventilazione meccanica è presente, manca un sistema per controllarne il corretto funzionamento.
Così come avvenuto alla fine del ‘800, quando le epidemie del Colera resero evidente che le reti fognarie erano indispensabili per la salubrità dei cittadini, anche oggi il Covid-19 ha dimostrato quanto la ventilazione meccanica garantisca la qualità dell’aria, le condizioni igieniche degli ambienti, la salute di studenti e personale scolastico e non ultimo l’adeguata efficienza energetica nel rispetto dell’ambiente.
Per questo motivo BELIMO Italia ha aderito all’iniziativa AICARR di donare all’Istituto Superiore “Puecher Olivetti” di Rho sia un impianto di ventilazione meccanica asservito ad un’aula didattica, sia un sistema di controllo della qualità dell’aria per alcune aule dell’edificio.

Rendi visibile l’invisibile. Da un singolo ambiente, a diversi ambienti, a interi edifici.

La soluzione Aranet, impiegata da BELIMO presso questa scuola, consente infatti di monitorare l’Indoor Air Quality, l’Energia e l’impianto HVAC rendendo visibili i valori che possono indicare quanto siano sani, sostenibili e funzionali gli ambienti condivisi. Una soluzione wireless, flessibile e facilmente espandibile che non necessita di complicati cablaggi o interventi di muratura. Da un singolo ambiente, a diversi ambienti, a interi edifici.

All’interno dell’edificio scolastico sono stati infatti installati numerosi dispositivi Aranet4 PRO: un piccolo multi-sensore wireless a batteria, in grado di monitorare CO2, temperatura, umidità relativa, pressione atmosferica. Dotato di un display e-ink e buzzer acustico programmabili, il dispositivo informa gli occupanti quando il sistema di ventilazione non funziona correttamente (laddove installato) oppure quando è necessario aprire ulteriormente le finestre (nelle aule senza ventilazione meccanica).
Oltre ai sensori ambiente, consultabili individualmente tramite bluetooth mediante l’app gratuita aranet4, sono stati installati altri sensori per la misurazione di consumi elettrici dell’impianto di ventilazione ed una Base station Aranet PRO. Quest’ultima si collega via radio con ciascun sensore (fino a 100 dispositivi AranetPro o altri sensori), registrando e conservando tutti i valori misurati nelle diverse stanze. Grazie al web server e al software di analisi dati integrato nella base station è possibile effettuare una gestione avanzata delle letture dei diversi dispositivi in loco e, mediante la connessione all’Aranet Cloud, è possibile realizzare facilmente le proprie dashboard personalizzate e tenere sotto controllo diverse installazioni da remoto.
Gli obiettivi di questo impianto pilota inaugurato a marzo 2022 sono:
• Monitorare costantemente il livello di CO2 nelle stanze con o senza ventilazione meccanica controllata.
• Avvisare il docente e gli studenti delle aule prive di ventilazione meccanica, quando è necessario aprire ulteriormente le finestre perché la qualità dell’aria è insufficiente.
• Informare il docente e gli studenti delle aule con ventilazione meccanica della corretta qualità dell’aria quando l’impianto è regolarmente in funzione.
• Creare il primo “Cruscotto di controllo” della qualità dell’aria e dell’impianto di ventilazione meccanica dell’edificio.
• Monitorare costantemente i consumi elettrici dell’impianto di ventilazione.

In base ai dati analizzati durante questa prima fase si potrà evincere la differenza dei livelli di qualità dell’aria indoor tra ambienti con e senza ventilazione meccanica controllata. Successivamente è prevista l’installazione dei nuovi Contatori di Energia Termica MID di BELIMO per effettuare anche il monitoraggio del consumo energetico dei diversi ambienti e poter dimostrare che oltre a una migliore qualità dell’aria, i sistemi di ventilazione meccanica portano anche una maggiore efficienza energetica.

Con l’Istituto Puecher inizia anche la nuova collaborazione di Belimo Italia con Aranet e il mondo dei sensori “total wireless”. Belimo prosegue infatti la propria campagna “I 7 elementi essenziali per la salubrità dell’aria indoor” diventando Strategic HVAC Partner per l’Italia dei prodotti Aranet.