Categorie

DPR 462
Portale CIVA: online le nuove procedure per il DPR 462/01

Da alcuni giorni è attivo l’atteso servizio online per la comunicazione del nominativo dell’organismo incaricato di effettuare le verifiche periodiche (art. 7-bis DPR 462/2001). Il nuovo servizio online Comunicazione dell’organismo abilitato consente ai legali rappresentanti o loro delegati (consulente per le attrezzature e impianti, installatore, ecc.) di comunicare all’Inail il nominativo dell’Organismo incaricato di eseguire le verifiche periodiche per gli impianti di messa a terra, per gli impianti di protezione dalle scariche atmosferiche e per gli impianti in luogo con pericolo di esplosione attraverso il sistema informatico CIVA.

E’ inoltre possibile richiedere un numero di matricola per impianti già denunciati, ma per i quali il datore di lavoro non ha mai ricevuto matricola, o l’ha smarrita, trasmettendo tramite apposita procedura:
Dichiarazione di conformità per gli impianti costruiti dopo il 13 marzo 1990, oppure la dichiarazione di rispondenza per gli impianti costruiti dal 13 marzo 1990 fino al 27 marzo 2008 in assenza della dichiarazione di conformità;
Modelli di denuncia agli Enti preposti(ENPI/ISPESL/USL) per gli impianti costruiti prima del 13 marzo 1990;
– Documentazione utile al reperimento della matricola (per esempio copia della vecchia richiesta di immatricolazione, ricevuta attestante la presentazione della domanda);
– In caso di presentazione della pratica da parte di un progettista,inserire la relativa documentazione di delega.

Il servizio è accessibile dagli utenti abilitati ai servizi online QUI.
E’ stato inoltre reso disponibile il manuale aggiornato di CIVA per l’utilizzo dello stesso.

Comments ( 1 )

  • Enrico

    A pagina 147 del manuale CIVA si dice:

    8.6.1.5 Sezione Dati tecnici dell’impianto
    In questa sezione l’utente deve inserire obbligatoriamente i dati sul mese e l’anno di scadenza della verifica; inoltre occorre dichiarare la tipologia della verifica (periodica oppure straordinaria).

    L’articolo 7 bis riguarda le verifiche periodiche: “Il datore di lavoro comunica tempestivamente all’INAIL, per via informatica, il nominativo dell’organismo che ha incaricato di effettuare le verifiche di cui all’articolo 4, comma 1, e all’articolo 6, comma 1.”

    C’è da capire come mai nel CIVA è stata prevista la comunicazione delle verifiche straordinarie, cosa che nel modello cartaceo via pec non era presente: si tratta di una svista o di una forzatura di un articolo di legge?

Leave a Comment

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.