Categorie

PRYSMIAN GROUP
L’importanza di un corretto dimensionamento dei cavi

In questi ultimi anni, risparmio e sostenibilità sono diventate le parole più frequentemente utilizzate quando si parla di produzione e utilizzo dell’energia. Energie rinnovabili, impianti produttivi a basso impatto ambientale, pratiche di consumo consapevole, elettrodomestici e dispositivi ad alta efficienza, sono termini che ormai fanno parte del linguaggio quotidiano anche nel nostro paese.

Il ruolo centrale dei cavi nel dibattito su risparmio energetico e sostenibilità

In questo dibattito, il ruolo dei cavi viene spesso sottostimato. La ragione di questa ridotta considerazione va probabilmente ricercata nella natura stessa degli impianti elettrici: sono una parte invisibile delle nostre case e dei nostri uffici, installata e gestita da professionisti, che siamo abituati a utilizzare senza nemmeno pensare alla loro esistenza, se non forse in termini di sicurezza. In realtà, dal momento in cui l’energia giunge ai dispositivi che usiamo ogni giorno attraverso i cavi, essi sono il primo passo per qualunque piano di sostenibilità o di riduzione dei consumi.

Il dcorretto dimensionamento dei caviimensionamento dei cavi e l’efficienza dell’impianto

Tra le caratteristiche dei cavi, quella che incide maggiormente sul risparmio energetico è la sua sezione. Ecco perché il dimensionamento dei cavi rappresenta un’attività fondamentale sotto molteplici aspetti. Da una parte, la scelta della giusta sezione è fondamentale per permettere al sistema di operare continuativamente anche a piena potenza senza subire danneggiamenti che potrebbero, in futuro, causare una perdita a livello di performance, generare perdite di tensione o corto circuiti dalle conseguenze ben più gravi anche per quanto riguardala sicurezza. Dall’altra, la scelta di una sezione non ottimale può comportare un maggior utilizzo di energia elettrica o un consumo eccessivo di Co2 con conseguenze che vanno ben oltre alla semplice efficienza dell’impianto.

Il corretto dimensionamento dei cavi: come calcolarlo

Il corretto dimensionamento dei cavi può essere calcolato partendo dalle dimensioni più rilevanti in un impianto elettrico: Intensità, Tensione e Resistenza. Come definito dalla legge di Ohm, maggiore è la resistenza, più forte sarà la caduta di tensione dovuta al passaggio della corrente. Di conseguenza, il cavo sarà tanto più efficiente quanto minore sarà la resistenza generata.

Per il calcolo della sezione dei cavi bisogna tener conto delle perdite di potenza e della caduta di tensione. Bisogna fare in modo, cioè, che il sistema abbia il rendimento massimo e che la temperatura del conduttore non superi mai una soglia limite. Inoltre, bisogna garantire il giusto valore di tensione e potenza per gli apparecchi che dovranno essere utilizzati. Se, ad esempio, un elettrodomestico viene usato con valori di alimentazioni differenti da quelli specificati dal costruttore, possono sorgere gravi problemi per la sicurezza di chi lo utilizza.

CableApp: da Prysmian Group uno strumento innovativo per poter scegliere il cavo più adatto ad ogni progetto

Per venire incontro alle esigenze di elettricisti e installatori e permettere ai professionisti, adottando il corretto calcolo della sezione dei cavi, di garantire sicurezza e efficienza agli impianti a lungo termine, Prysmian Group ha messo a disposizione l’applicazione gratuita CableApp, utilizzabile da computer desktop e da smartphone IoS e Android: un sistema innovativo che, a fronte dell’inserimento delle caratteristiche dell’installazione e dei dati progettuali, restituisce il calcolo della sezione corretta, il risparmio in termini di Co2 e suggerisce le tipologie di cavo conformi alla CPR da utilizzare.

In questo modo sarà possibile scegliere sempre il cavo più adatto, performante e sostenibile, per garantire impianti efficienti e sicuri ai propri clienti.

Leave a Comment

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>