Categorie

QUESITO TECNICO
Il nuovo cavo FROR

impianti elettriciA mio avviso il nuovo cavo FS18OR18-300/500V non è adatto per la posa:
– In passerella metallica chiusa e/o aperta
– In passerella con tondini a filo in acciaio zincato
– A vista staffata o libera in controsoffitti senza protezione
Poi può essere utilizzato per circuiti di energia: illuminazione, forza motrice?
Il grado di isolamento sembra che sia adatto solo per i circuiti di comando ed in bassissima tensione! Il precedente FROR era 450/750V per circuiti di potenza e 300/500V per gli ausiliari.

Damiano Colpo

impianti elettriciIl cavo FS18OR18-300/500 V presenta una tensione Uo/U appunto pari a 300 / 500 V, può essere usato nei sistemi con tensione nominale pari a 230/400 V. Con riferimento all’art. 413.2.4 della Norma CEI 64-8/4 sono considerate in accordo con la misura di protezione del doppio isolamento le condutture con guaina non metallica aventi tensione nominale maggiore di un gradino rispetto a quella necessaria per il sistema elettrico servito. Non avendo il suddetto cavo un gradino superiore, ovvero 450/750 V, le parti metalliche a contatto con lo stesso sono da considerarsi masse e quindi da collegare a conduttore di protezione.
Il cavo in oggetto può essere posato:
– In passerella metallica chiusa e/o aperta collegata al conduttore di protezione
– In passerella con tondini a filo in acciaio zincato collegata al conduttore di protezione
– A vista staffata o libera in controsoffitti senza protezione in assenza di parti metalliche in quanto avente guaina di protezione meccanica.
Altro aspetto riguarda la classe di reazione al fuoco.

Comments ( 2 )

  • Max

    Il cavo più inutile della storia..

  • Rob

    Perfetto, cavo utilissimo ad un costo molto inferiore (circa 40%) rispetto al FG16OR16 e con una ampia gamma di applicazione. Necessita solo del collegamento a terra della canalina/passerella metallica.

Leave a Comment

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.