Categorie

QUESITO TECNICO
Zone 1 2 e 3 dei locali da bagno: chiarimenti

Norma CEI 64-8Domando chiarimenti in merito alle zone 0 1 2 3 locali da bagno che hanno il doccino a mano con attacco estensibile e che, a mio parere, non essendo un fisso riferimento come punto di partenza per determinare le zone, potrebbero modificare le zone così come determinate dalle norme.

Gaetano Lugi Persiano

impianti elettriciIn assenza del piatto doccia la zona 0 e la zona 1 si estendono per 1,2 m dal soffione doccia. Ai fini della determinazione delle zone si devono considerare le vasche da bagno, i piatti doccia e le relative rubinetterie in posizione fissa in quanto l’obiettivo della Sezione 701 è quello di garantire la protezione della persona all’interno, appunto, di vasche e docce, improbabile che un doccino funzioni all’esterno delle stesse salvo deliberato tentativo di allagamento del locale bagno!

Comments ( 1 )

  • Francesco

    Nell’immagine utilizzata per il quesito in oggetto sono presenti 3 corpi illuminanti posizionati in zona 2, sono da considerare a norma ?

Leave a Comment

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.