Categorie

QUESITO TECNICO
Posso firmare la dichiarazione di rispondenza se…

Avrei un quesito tecnico riguardo all’emissione della dichiarazione di rispondenza. Io ho riaperto una ditta individuale da Aprile 2016 operante nel settore elettrico e sono abilitato a firmare dichiarazione di conformità. Ho lavorato circa 5 anni da operaio in aziende elettriche e ho avuto un’altra attività per altri 5 anni nella quale l’impiantistica elettrica era come attività secondaria. Vi chiedo quindi se con questi requisiti io posso firmare una dichiarazione di rispondenza, o devo affidarmi ad un progettista o altro professionista.

Mirco Carpentieri

Leggendo l’ art. 7 comma 6 del decreto 37/08:

Nel caso in cui la dichiarazione di conformità prevista dal presente articolo, salvo quanto previsto all’articolo 15, non sia stata prodotta o non sia più reperibile, tale atto e’ sostituito – per gli impianti eseguiti prima dell’entrata in vigore del presente decreto – da una dichiarazione di rispondenza, resa da un professionista iscritto all’albo professionale per le specifiche competenze tecniche richieste, che ha esercitato la professione, per almeno cinque anni, nel settore impiantistico a cui si riferisce la dichiarazione, sotto personale responsabilità, in esito a sopralluogo ed accertamenti, ovvero, per gli impianti non ricadenti nel campo di applicazione dell’articolo 5, comma 2, da un soggetto che ricopre, da almeno 5 anni, il ruolo di responsabile tecnico di un’impresa abilitata di cui all’articolo 3, operante nel settore impiantistico a cui si riferisce la dichiarazione.

Il requisito per rilasciare la dichiarazione di rispondenza per gli impianti sotto i limiti dimensionali di cui all’art. 5 comma 2 è quello di ricoprire da almeno 5 anni il ruolo di responsabile tecnico di un’impresa abilitata nel settore a cui si riferisce la dichiarazione, nel caso di specie impianti elettrici.
Da quanto si legge il soggetto non è in possesso di tale requisito in quanto le pregresse esperienze non rientrano nella qualifica di responsabile tecnico. Potrà rilasciare la Dichiarazione di rispondenza, e solo per gli impianti sotto i limiti dimensionali di cui all’art. 5 comma 2, come responsabile tecnico di impresa installatrice a partire dall’aprile 2021, ovvero trascorsi cinque anni dall’inizio dell’attività indicata.

Leave a Comment

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.