Categorie

QUESITO TECNICO
Il verificatore può fare una valutazione del rischio (fulmini) al suo cliente?

Mi piacerebbe sapere la vostra opinione in merito alla incompatibilità (se esiste) tra l’attività di verifica degli impianti di messa a terra ai sensi del DPR 462 (in qualità di ispettore) e l’elaborazione del documento di valutazione scariche atmosferiche finalizzato a capire se la struttura è autoprotetta o meno. A mio avviso, se ci ferma alla mera valutazione e non si entra nel campo della progettazione di un eventuale impianto (parafulmine) non vedo nessun conflitto di interessi con l’attività del verificatore.

Giovanni Pedoni

L’attività di valutazione del rischio (contro i fulmini) è strettamente correlata con l’attività di progettazione (ne costituisce il punto di partenza) e incide direttamente sull’obbligo di verifica. Meglio evitare.

Leave a Comment

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.