Categorie

QUESITO TECNICO
Verifica impianti ATEX: quali prove e quali documenti?

~DQuali sono le prove previste ai fini del DPR 462/2001 per la verifica degli impianti elettrici in ambienti con pericolo di esplosione?
Quale documentazione tecnico/amministrativo il cliente deve esibire?

Per. Ind. Pasquale Papappicco

~RL’unica prova strumentale in una verifica di un impianto elettrico installato in luoghi con pericolo di esplosione in genere è la prova di continuità dei conduttori di protezione ed equipotenziali secondo CEI 31-34. Tutto il resto è esame a vista e analisi documentale volti ad accertare la corrispondenza al progetto, la corretta scelta e installazione delle apparecchiature.
E’ quindi necessario tenere a disposizione per eventuali controlli, oltre ovviamente alla documentazione generale di impianto (progetto dell’impianto, dichiarazione di conformità o di rispondenza, comunicazione di messa in servizio, verbali di verifica, schemi e planimetrie, registri dei controlli di manutenzione), una serie di documenti specifici quali valutazione del rischio con indicazione delle sostanze pericolose, classificazione delle aree, elenco dei componenti e delle attrezzature installate con le relative certificazioni di prodotto, eventuale relazione sui sistemi a sicurezza intrinseca, ecc.

Comments ( 1 )

  • Luoghi con pericolo d’esplosione… argomento esplosivo!

    Faccio una precisazione a mio avviso importante.
    Il testo unico sulla sicurezza stabilisce: Il datore di lavoro provvede affinché le installazioni elettriche nelle aree classificate come zone 0, 1, 20, 21 ai sensi dell’ALLEGATO XLIX del decreto 81/08 e s.m.i. siano sottoposte alle verifiche di cui ai capi III e IV del DPR 462/2001, ovvero gli impianti nei luoghi con pericolo d’esplosione in zona 0, 1, 20, 21 vanno denunciati all’Asl/Arpa inviando a tali organismi la dichiarazione di conformità degli impianti elettrici e facendoli sottoporre a verifica con cadenza biennale.

    Sono quindi esclusi da denuncia (e da conseguente verifica di cui al DPR 462/01) i luoghi classificati come zona 2 e zona 22.

Leave a Comment

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.