Categorie

QUESITO TECNICO
Fornitura BT: interruzioni lunghe, brevi e transitorie…

~DDurante l’arco dell’anno avvengono spesso, interruzioni di alimentazione (BT) in una zona mentre in tutte le altre aree adiacenti a questa zona l’alimentazione è presente. Le interruzioni di alimentazione sono in qualche caso breve due tre ore fino anche sei ore arrivando addirittura alla giornata intera e anche a tutta notte compreso l’intero giorno successivo. Tutte le interruzioni sono senza preavviso. Spesso si esce di casa la mattina e si ritorna la sera senza energia.
Come si può risolvere questo problema? Contrattualmente quali sono gli obblighi del Distributore? Quante interruzioni brevi sono previste l’anno? Quante interruzioni lunghe sono previste l’anno? Cosa si intende per interruzioni brevi e lunghe? Il Distributore è obbligato a preavvisare per le interruzioni?

F.sco Gulinello (CT) via form

~RNon avendo informazioni sulle caratteristiche tecnico-commerciali e sulla localizzazione geografica della fornitura di energia, sulla tipologia e caratteristiche dell’ dell’impianto elettrico dell’utente è oggettivamente impossibile dare indicazioni pratiche per la risoluzione del problema posto. La disciplina regolatoria per i distributori è emessa dall’Autorità per l’energia ed il gas (AEEG) e nello specifico è la seguente:

Delibera Autorità per l’energia ed il gas N° 198/2011 Parte I  (sostitutiva della Delibera 333/2007 per il periodo 2008/2011) – Testo integrato della qualità dei servizi di distribuzione e misura dell’energia elettrica per il periodo di regolazione 2012-2015.

Delibera Autorità per l’energia ed i gas N° 197/2011 art.16 (procedura in caso di interruzioni prolungate che abbiano interessato più di 2 milioni di utenti finali).- Regolazione della qualità del servizio di trasmissione dell’energia elettrica per il periodo di regolazione 2012-201.

Per interruzioni brevi si intendono quelle con tempi da 1 secondo a 3 minuti; Per interruzioni lunghe si intendono quelle con tempi superiori a 3 minuti. Il distributore ha l’obbligo di informare in anticipo i propri clienti, nel caso di interruzioni con preavviso, con un tempo di almeno 24 ore per i ripristini conseguenti a guasti o emergenze e di almeno 2 giorni lavorativi per tutti gli altri casi.

Il numero annuale di interruzioni per cliente è indicato, in rapporto ad una serie di parametri (geografici, numero di utenti, etc.) nell’Allegato A al Testo integrato di cui alla Delibera AEEG N° 198/2011.

L’AEEG pubblica sul proprio sito gli “Indicatori di continuità del servizio relativi alle interruzioni lunghe, brevi e transitorie“. Dal sito dell’ AEEG sono scaricabili moduli per inoltrare alla stessa i reclami per disservizi ed interruzioni della fornitura. Si consiglia di provvedere ad una approfondita verifica tecnica dell’impianto elettrico utente oggetto dei disservizi prima dell’inoltro del relativo reclamo.

Ha risposto per NT24:
Per.Ind. Roberto De Girardi I.Eng

Leave a Comment

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.