Categorie

FORMAZIONE TECNICA
Seminario CEI su reti e cablaggio strutturato

La città di Brescia ospiterà il quinto appuntamento del ciclo di seminari organizzati dal CEI – Comitato Elettrotecnico Italiano in collaborazione con Schneider Electric, specialista globale nella gestione dell’energia.
L’incontro di Brescia sarà focalizzato sul tema dei sistemi di cablaggio strutturato. Oggi, le evoluzioni tecniche e legislative delle soluzioni impiantistiche delle infrastrutture di rete (cablaggio strutturato) risultano più che mai importanti e vitali per qualsiasi ambito, in quanto la connettività, e quindi la comunicazione delle apparecchiature, è ormai un elemento imprescindibile per rendere qualsiasi prodotto realmente utilizzabile.
La mezza giornata formativa di Brescia verrà aperta da una relazione dedicata alle recenti prescrizioni legislative in materia di reti di comunicazioni elettroniche, seguita poi da una relazione dedicata alla progettazione, realizzazione e collaudo di queste reti.
La terza relazione si soffermerà sulle implicazioni del Wi-fi PoE (Power over Ethernet) nelle scelte relative al cablaggio strutturato. Infine, un intervento sul rack, un sistema standard d’installazione fisica di componenti hardware a scaffale.
Le relazioni saranno accompagnate dalla presentazione del software i-cabling – computo metrico per impianti di cablaggio strutturato Schneider.
L’appuntamento di Brescia si terrà il 23 aprile presso l’Auditorium Capretti in via Piamarta 6.
Questo Seminario fa parte del sistema della Formazione Continua dell’Ordine dei Periti Industriali e dei Periti Industriali Laureati e dà diritto all’attribuzione di 3 crediti CFP.
La partecipazione è gratuita previa iscrizione obbligatoria fino ad esaurimento posti. È possibile iscriversi on line compilando la scheda dal sito CEI www.ceiweb.it alla voce “Eventi” > “Seminari e Altri Convegni” entro il 22/04/2015.

Leave a Comment

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.