Categorie

CEI
Lavori elettrici su impianti fotovoltaici: nuovo corso CEI

Si terrà i prossimi 20 e 21 novembre p.v. presso la sede del CEI, la prima edizione del nuovo corso CEI dedicato ai lavori elettrici su impianti fotovoltaici. In Italia, grazie all’enorme sviluppo del settore fotovoltaico degli ultimi anni, sono presenti oltre 530.000 impianti fotovoltaici collegati alla rete pubblica, che richiedono una professionale e qualificata manutenzione.

La sicurezza del lavoro, regolamentata dal D.Lgs. 81-2008, prevede che tra gli obblighi del Datore di lavoro vi sia quello di prendere le misure appropriate affinché soltanto i lavoratori che hanno ricevuto adeguate istruzioni e specifico addestramento accedano alle zone che li espongono ad un rischio. La corrente elettrica può rappresentare un rischio grave e specifico, tanto che il CEI ha pubblicato la Norma CEI 11-27 riferita in particolar modo al contesto legislativo italiano in affiancamento alla Norma europea CEI EN 50110-1.

Il nuovo corso CEI 11-27 PV è rivolto a datori di lavoro, RSPP, Coordinatori per la sicurezza, lavoratori delle imprese elettriche impegnate nella realizzazione e nella manutenzione di impianti fotovoltaici.

L’obiettivo del corso è quello di fornire gli elementi di completamento alla preparazione del personale che svolge lavori elettrici con particolare riguardo alla sicurezza per gli interventi di installazione, manutenzione e verifica degli impianti fotovoltaici.

Al termine del corso, suddiviso in quattro unità della durata di due giornate, sarà rilasciato l’attestato di partecipazione del CEI e ciascun partecipante riceverà la seguente documentazione:

Norma CEI EN 50110-1 (ed. 2014)
Norma CEI 11-27 (ed. 2014)

Pubblicazione CEI sugli argomenti trattati nell’ambito del corso.

Per maggiori informazioni e iscrizioni:
Ufficio Formazione: e-mail formazione@ceiweb.it – tel. 02-21006.280/281/297/318

Leave a Comment

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.