Categorie

QUESITO TECNICO
Barriere e griglie nelle “cabine a giorno”

DSono il responsabile della manutenzione di uno stabilimento di produzione. Le nostre cabine di trasformazione (a giorno, molto datate) sono tutte chiuse a chiave e le chiavi sono ad esclusiva disposizione del reparto di manutenzione elettrica presente in loco h24 di cui fan parte PES per le attività di manutenzione, anche in queste zone.
In alcune di queste cabine (le più datate) le griglie di protezione delle celle sono fissate con perni a vite, apribili, volendo, anche a “mani nude” senza cacciaviti o brugole. Sono a norma o devo prevedere lucchetti o altri sistemi apribili solo con idonea attrezzatura?

Claudio V. (BL)

RNel vostro caso chi entra in cabina fa parte del reparto di manutenzione elettrica ed è una Persona ESperta per le relative attività. Come tale sa che le griglie di protezione servono per evitare il contatto accidentale con parti attive in tensione, e quindi non possono essere rimosse. Chi accede per l’esecuzione di lavori elettrici sa bene che secondo la Norma 11-27, prima di eseguire un lavoro fuori tensione in media tensione occorre aprire il sezionatore, rimuovere le barriere, verificare l’assenza di tensione e mettere a terra e in cortocircuito le parti fuori tensione e a fine lavori ripristinare le barriere.
Alla luce di queste considerazioni il sistema di fissaggio delle griglie di protezione è per voi indifferente, quindi direi che va bene così.

Leave a Comment

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.