Categorie

In inchiesta pubblica il progetto CEI C.1109: la nuova Norma CEI 0-16

E’ attualmente in inchiesta pubblica la nuova Norma CEI 0-16 “Regola tecnica di riferimento per la connessione di utenti attivi e passivi alle reti AT ed MT delle Imprese distributrici di energia elettrica”.
Il progetto CEI 1109, in inchiesta fino al 5 dicembre 2012, costituisce una sostanziale revisione della Norma CEI 0-16:2008 + la variante V2:2009. Invitiamo tutti gli interessati a scaricare il documento e ad inviare le proprie osservazioni direttamente al CEI o alla redazione tramite il modulo di contatto.

Il documento viene proposto con significative modifiche che comprendono:

1 ) allineamento dei contenuti con le prescrizioni tecniche dell’Allegato A.70 al Codice di rete di TERNA S.p.a. (Gestore della rete di Trasmissione Nazionale), secondo quanto stabilito nella Delibera AEEG n. 84/2012/R/EEL;

2 ) allineamento dei contenuti alle prescrizioni tecniche dell’Allegato A.72 al Codice di rete Di TERNA S.p.a., secondo quanto stabilito nella Delibera 344/2012/R/EEL;

3 ) introduzione di prescrizioni tecniche conseguenti all’osservanza di quanto disposto nel DM 5 maggio 2011 (art. 11 comma 3 lettera a);

4 ) con riferimento alle reti con tensione nominale superiore a 35 kV (reti AT – AAT), applicazione le prescrizioni del presente progetto esclusivamente alle connessioni di Utenti in antenna da Cabina Primaria;

5 ) armonizzazione, con gli opportuni adattamenti legati alla reti MT, della Norma CEI 0-16 alla struttura e alle prescrizioni della Norma CEI 0-21;

6 ) introduzione di nuove funzioni dei generatori sia rotanti sia statici, in previsione di regolazioni da remoto (ad es. Smart Grid) allo scopo di salvaguardare la sicurezza del sistema elettrico nazionale e supportare il raggiungimento degli obbiettivi di qualita’ del servizio elettrico;

7 ) introduzione delle prove di tipo (di competenza dei costruttori) e in campo (per le verifiche dei Distributori) necessarie per la corretta funzionalita’ dei sistemi di generazione;

8 ) Inserimento dei contenuti della variante V2:2009 della norma stessa. Il progetto in inchiesta pubblica e’ costituito da una prima parte contenente tutte le prescrizioni tecniche e una seconda parte da allegati.

Alcuni allegati compaiono come “Informativi” (*) altri come “Normativi”; alcuni di essi o parti di essi, trattandosi di argomenti decisamente innovativi rispetto alla situazione attuale della generazione distribuita nel nostro Paese, vengono indicati come argomenti “allo studio”. Il presente progetto CEI viene sottoposto ad inchiesta pubblica al fine di ricevere, da tutte le parti interessate, commenti atti al miglioramento dell’intero testo ed elementi utili per il completamento degli argomenti “allo studio”.

N.B. Dato il contenuto innovativo di alcune prescrizioni e allegati, i commenti raccolti in questa fase di Inchiesta Pubblica saranno utili anche per definire opportuni periodi transitori nell’applicazione.

(*) In accordo con il paragrafo 6.4.1.2, delle Direttive ISO/IEC – Parte 2: “Rules for the structure and drafting of International Standards” gli allegati informativi possono contenere prescrizioni opzionali. Per esempio, un metodo di prova, che sia opzionale, puo’ contenere prescrizioni, ma non c’e’ necessita’ di ottemperare a queste prescrizioni nel dichiarare la conformita’ al documento.

Scarica il progetto di norma 1109 (CEI 0-16:2012)

Leave a Comment

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.