Categorie

Secondo la norma vigente volendo valutare il rischio fulminazione per un appartamento (ma potrebbe essere uno studio dentistico o un ufficio, ecc. ) situato in un edificio condominiale, devo utilizzare le intere dimensioni del fabbricato, ai fini della valutazione. Questo va bene ma scendendo nella valutazione, viene richiesto ad...

Leggi tutto

Sono perito industriale e verificatore ai sensi del DPR 462/01 presso un organismo. È possibile effettuare le manutenzione periodica dell’impianto elettrico del mio condominio (controllo funzionamento lampade di emergenza, controllo intervento degli interruttori differenziali, continuità di terra) andando a riportare gli esiti di apposito registro in modo tale da...

Leggi tutto

Si è più volte ribadito che un condominio senza dipendenti non è da considerarsi “luogo di lavoro” e, di conseguenza, non è soggetto al D.P.R. 462/01. Bene. Tuttavia il condominio è normalmente dotato di impianto di terra condominiale al quale sono collegati i conduttori di protezione delle varie unità...

Leggi tutto

In un condominio con parti comuni chiedono installazione di GRUPPO ELETTROGENO con potenza pari a max 6 kVA con alimentazione a 230V/50Hz e QE Gruppo di Commutazione automatica Per quanto riguarda il DM 37 22/01/2008 ho valutato di comportarmi nel seguente modo: – se allaccio per impianto parti comuni...

Leggi tutto