Categorie

QUESITO TECNICO
FV autoconsumo al 100%: devo comunicare con il Distributore?

impianti elettriciAttualmente sono in possesso di un impianto Fotovoltaico di 6 kW(Inverter SolarEdge) e grazie al tipo di inverter, per il momento sono in autoproduzione di giorno con immissione zero in rete mentre di notte attingo dal gestore (ENEL). Per il momento non mi interessa lo scambio sul posto, perché con l’installazione di una batteria, la produzione del FV sarà impiegata al 100% per autoconsumo e ricarica. Nonostante alcuni confronti con tecnici e operatori Enel, ancora non ho risposte chiare su una questione che mi chiedo.
Non essendo interessato allo scambio sul posto e non immettendo niente in rete, per legge devo comunicare lo stesso al gestore energia che sono possessore di un impianto FV?

Gianluca Rosa

impianti elettriciLa risposta è sì. Lo dice la Norma CEI 0-21 (articolo 2, campo di applicazione) che è obbligatoria per le connessioni alla rete dei Distributori, secondo quando stabilita dall’ARERA con il TIC (Utenti passivi) e il TICA (Utenti attivi).

Norma CEI 0-21
Articolo 2. Campo di applicazione
[…] La presente Norma si applica agli impianti elettrici degli Utenti dei servizi di distribuzione e di connessione alle reti di distribuzione, nel seguito denominati Utenti della rete (Utenti). Gli Utenti della rete sono i soggetti titolari di:

[…] impianti di produzione (Utenti attivi) di qualsiasi taglia connessi alla rete di distribuzione dell’energia elettrica riguardanti installazioni fisse, mobili o trasportabili, che convertono ogni forma di energia utile in energia elettrica, collegati in parallelo alla rete BT del DSO in modo continuativo, di breve durata, oppure funzionanti in isola su una rete del produttore.

E’ necessaria la comunicazione al Distributore (secondo quanto definito nel TICA) e adeguamento delle protezioni secondo quanto dice la Norma CEI 0-21. Interfacciarsi correttamente con la rete di distribuzione non è solo una questione economica, ma anche e soprattutto di sicurezza (delle reti e degli operatori).  In alternativa può valutare l’opportunità di scollegarsi dalla rete (impianto utilizzatore e impianto di produzione) e stare “in isola”, sacrificando il backup della rete e non solo.