Categorie

MCE
That’s Smart: in mostra il futuro del comfort abitativo

In Fiera Milano dal 28 giugno al 1 luglio 2022 torna MCE – Mostra Convegno Expocomfort, la vetrina più prestigiosa e la piattaforma mondiale di business per le aziende del settore HVAC+R, delle energie rinnovabili e dell’efficienza energetica.

All’interno del suo percorso espositivo gioca un ruolo strategico That’s Smart, l’area dedicata all’efficientamento energetico declinato in tutti gli ambiti abitativi, dall’Electric Mobility, alle Rinnovabili elettriche, alla Home & Building Automation, e che si articolerà nel ricco programma di appuntamenti.

 

Ecodrive e mobilità smart – Una sinergia da costruire tra infrastrutture, reti e veicoli (28 giugno 2022 | ore 14.00 – 16.00)

Il Green Deal europeo porterà all’evoluzione verso edifici e città sempre più smart, efficienti e “intelligenti”, grazie al processo di decarbonizzazione. È però necessario completare il quadro della riduzione delle emissioni anche attraverso il settore dei trasporti. Il cambiamento della mobilità pubblica e privata verso mezzi e veicoli sempre più efficienti e meno inquinanti è ormai in atto: dall’implementazione di nuove modalità di spostamento, all’incentivazione all’acquisto di veicoli a basso impatto, che attraverso stazioni di ricarica di ultima generazione, possono scambiare energia in modo bi-direzionale, fino a veicoli con guida autonoma. L’impegno di tutti gli attori di questa transizione è quello di creare una sinergia comunicativa tra infrastrutture, reti e veicoli.

 

Comunità energetiche per condividere l’energia – Le rinnovabili elettriche e i bonus fiscali come driver di sviluppo (29 giugno 2022 | ore 10.00 – 12.00)

Il superbonus fiscale, che prevede il fotovoltaico come intervento trainato, ha dato uno slancio notevole allo sviluppo delle rinnovabili nel settore residenziale e grazie alle rinnovabili elettriche è possibile per i cittadini condividere l’energia prodotta e raggiungere l’autosufficienza attraverso lo strumento delle «comunità energetiche». Questo nuovo approccio ha delle ricadute positive sia a livello sociale che tecnico, infatti è possibile creare sviluppo di nuovi mercati aggregativi locali, inoltre quando i cittadini riescono ad autoprodurre e consumare l’energia sul posto, sono portati ad essere più virtuosi nei consumi.

 

Fotovoltaico e smart storage (29 giugno 2022 | ore 14.00 – 16.00)

Il mondo degli edifici, grazie anche agli incentivi fiscali, sta cambiando, evolvendosi verso l’autosufficienza energetica anche per gli edifici esistenti. Uno dei modi per raggiungere l’indipendenza energetica dalle fonti fossili è quello di avere un edificio non solo carbon neutral, ma “produttore” di energia da fonti rinnovabili (fotovoltaico, eolico) che sappia gestire in maniera intelligente i carichi, grazie anche a sistemi di accumulo efficienti, scambiando in modo bi-direzionale energia anche con i veicoli.

 

Smart ecobuilding – Dalla green energy agli edifici intelligenti (30 giugno 2022 | ore 10.00 – 12.00)

L’edificio, anche esistente, si sta evolvendo grazie a tecnologie e sistemi sempre più connessi: lo smart working ha accelerato un processo di digitalizzazione già in atto. Anche le rinnovabili sono ormai parte integrante dei nostri impianti e giocano un ruolo fondamentale per decarbonizzazione del parco edilizio, grazie anche alle innovazioni tecnologiche nei componenti di impianto verso la definizione dell’indicatore di intelligenza dell’edificio – con sistemi e componenti connessi – e allo sviluppo di infrastrutture per la ricarica dei veicoli elettrici, fino all’evoluzione delle auto verso la guida autonoma.