Categorie

QUESITO TECNICO
Macchinari alimentati da gruppo elettrogeno: Progetto? Dichiarazione? Verifiche?

illuminazione stadioVolevo condividere con voi la questione legata ad alimentazione di utilizzi elettrici di GRUPPO ELETTROGENO non collegato alla rete. Gli ulilizzi vengono alimentati ad isola direttamente dal GRUPPO ELETTROGENO con serbatoio a gasolio e di potenza da 50kVA – 400V/50Hz. Trattasi di macchinari per cava di sabbia/roccia.

A mio avviso essendo in fase di definizione impiantistica:

– l’ impianto non va progettato al decreto n. 37 22/01/2008 in quanto impianto non connesso alla rete primaria
– l’ impianto avrà a fine lavoro una DICO decreto n. 37 22/01/2008 rilasciata dalla Ditta Installatrice
– l’ impianto non è soggetto a verifica periodica al DPR 462/01 e quiondi di relativa denuncia

Per. Ind. Damiano Colpo

Partiamo dal presupposto che si tratti di un impianto e non di singoli utilizzatori con gruppo a bordo. L’impianto in oggetto non rientra nel campo di applicazione del decreto 37/08 (in quanto non a servizio di un edificio, e non in quanto non collegato alla rete):

Decreto 37/08
1. Il presente decreto si applica agli impianti posti al servizio degli edifici, indipendentemente dalla destinazione d’uso, collocati all’interno degli stessi o delle relative pertinenze. Se l’impianto è connesso a reti di distribuzione si applica a partire dal punto di consegna della fornitura.

– Non è cogente progettazione da parte di iscritto a ordine o albo (anche se raccomandabile);
– Non è cogente ralascio della dichiarazione di conformità 37/08 (può essere rilasciata dichiarazione alla regola dell’arte secondo Legge 186/68);
– E’ soggetto a verifica secondo DPR 462 se presente l’oggetto impianto di terra.