Categorie

QUESITO TECNICO
Tre forniture, tre impianti… quante dichiarazioni di rispondenza?

illuminazione stadioIn un condominio, i cui gli impianti elettrici sono stati realizzati prima del 2008, non hanno la dichiarazione di conformità. Il condomino è fornito da tre contatori di energia elettrica uno per la scala A, uno per la scala B ed uno per il locali tecnici (centrale termica ed autoclave). Praticamente sono tre impianti elettrici distinti. Quante dichiarazione di rispondenza consegnare al cliente? Una unica o una per impianto?

Michele Barbera

Non essendoci indicazioni normative in materia, è possibile rilasciarne una complessiva o diverse parziali. Si tratta a tutti gli effetti di tre impianti che possono avere evoluzioni differenti. Rilasciare tre documenti distinti risulta quindi preferibile. Visti gli obblighi di cui al DPR 462/01 consigliamo di valutare l’opportunità di redigere una dichiarazione di rispondenza per il solo impianto di terra.