Categorie

QUESITO TECNICO
Come evitare il riarmo manuale del contatore?

Come evitare l’intervento diretto di un operatore per riarmare il contatore posto a distanza nel locale contatori?

Emanuele Guglielmo Efata

Vi è solo una possibilità per le forniture fino a 30 kW: quantificare correttamente (nel progetto e nella successiva realizzazione) le potenze installate, il coefficiente di contemporaneità, i coefficienti di utilizzazione dei singoli componenti l’impianto, le correnti di impiego, l’equilibrio tra le fasi (nel caso di fornitura trifase),il corretto valore del cosρ, e dimensionare in modo corretto l’impianto elettrico (selettività delle protezioni) al fine di non superare il valore della potenza impegnata e della potenza disponibile che è pari ad un aumento del 10% del valore della potenza impegnata (art. 7.3.1.1 della Norma CEI 0-21).

Per le forniture con potenza oltre i 30 kW non si pone il problema in quanto è assente il dispositivo limitatore di potenza (vedi art. 7.3.1.2 Norma CEI 0-21).

Comments ( 5 )

  • RDG

    Altro sistema, in alternativa, è installare nell’impianto un parzializzatore di carico ovvero un dispositivo/sistema per la gestione dei carichi elettrici che controlli la potenza impegnata e sia in grado, in caso di sovraccarico, di attivare il distacco dei carichi non prioritari riportando il valore della potenza impegna nelle tolleranze.

  • STEFANO

    Salve, mi potrebbe indicare un parzializzatore di carico per un’alimentazione di 10 kW monofase?
    Esiste un sistema di gestione carichi che reinserisca in automatico i carichi distaccati?
    Grazie

  • Fabrizio

    Salve Stefano, il cronotermostato touch screen di Micro Solution “Clima Più” è in grado di staccare due carichi, limitare quindi il consumo, evitare così lo stacco del contatore e reinserire in automatico i carichi appena possibile.

  • RDG

    Le principali case produttrici di interruttori e prodotti elettrotecnici offrono a catalogo una serie di componenti e sistemi per il controllo dei carichi nel settore residenziale e nel settore industriale. Le diverse configurazioni proposte permettono l’ottimizzazione della gestione dell’impianto elettrico secondo le esigenze del committente.

  • Marco Giovanni Avogadro

    Non ho visto la risposta inerente le norme che renderebbero lecita o illecita l’installazione in testa al contatore elettrico (a lui affrancato con biadesivo) del marchingegno per il riarmo automatico del contatore medesimo in occasione del suo intervento per sforamento potenza massima CIVILE.

Leave a Comment

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.