Categorie

NORME CEI
Norme CEI pubblicate nel mese di Dicembre 2015

Elenco delle pubblicazioni edite dal CEI nel mese di dicembre 2015
9 – Sistemi e componenti elettrici ed elettronici per trazione(***) CEI 9-26/6;V1 CEI EN 50123-6/A1:2015-12 (Inglese – Italiano)
Applicazioni ferroviarie, tranviarie, filoviarie e metropolitane – Impianti fissi – Apparecchiatura a corrente continua – Parte 6: Apparecchiatura preassemblata a corrente continua
La presente Variante aggiunge un nuovo Allegato B (normativo), ed aggiorna gli articoli: 3 (Definizioni) e 8 (Prove).
30 pp. – 30,00 Euro / 24,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14507

20 – Cavi per energia
(***) CEI 20-91 CEI EN 50618:2015-12 (Inglese – Italiano)
Cavi elettrici per impianti fotovoltaici
Questa Norma si applica a cavi elettrici unipolari a bassa emissione di fumi, privi di alogeni, flessibili, con isolamento e guaina reticolati. In particolare per l’uso in corrente continua lato sistemi fotovoltaici, con tensione nominale in corrente continua pari a 1,5 kV tra i conduttori e tra conduttore e terra. I cavi sono adatti per essere utilizzati con apparecchiature di classe II.
I cavi sono progettati per funzionare ad una temperatura normale massima del conduttore di 90° C, ma per un massimo di 20.000 ore ad una temperatura max. del conduttore di 120° C e ad una temperatura max. ambiente di 90° C.
La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI 20-91:2010-02 che, a seguito di quanto stabilito dal CT 20 rimane applicabile fino al 30-06-2016.
60 pp. – 83,00 Euro / 66,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14504

21/35 – Accumulatori e pile
CEI 21-35 CEI EN 61951-1:2015-12 (Inglese – Italiano)
Accumulatori e batterie contenenti elettroliti alcalini o altri non acidi – Elementi singoli ricaricabili stagni portatili – Parte 1: Nichel-Cadmio
La presente Norma specifica la marcatura, la denominazione, le dimensioni, le prove e le prescrizioni per piccoli elementi prismatici, cilindrici ed a bottone ricaricabili portatili stagni al Ni-Cd che possono essere utilizzati in qualsiasi posizione.
La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 61951-1:2005-01, che rimane applicabile fino al 19-11-2016, di cui costituisce una revisione tecnica.
72 pp. – 189,00 Euro / 151,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14506

59/61 – Apparecchi utilizzatori elettrici per uso domestico e similare (CT 59/61 + ex SC 59/61A)
(**) CEI 59-42;V1 CEI EN 60350-1/A11:2015-12 (Inglese)
Apparecchi elettrici per la cottura per uso domestico – Parte 1: Cucine, forni, forni a vapore e griglie – Metodi per la misura delle prestazioni
La presente Variante rappresenta una revisione di carattere tecnico della Norma CEI EN 60350-1:2015-05 relativa ai metodi per la misura delle prestazioni per le cucine elettriche, forni elettrici, forni a vapore e griglie elettriche per uso domestico. I forni possono avere o non avere funzioni a microonde.
Le principali modifiche riguardano l’Art. 5 “Condizioni generali per le misure”, dove viene aggiunto un paragrafo relativo all’arrotondamento dei numeri (se richiesto) facendo riferimento alla Norma EN ISO 80000-1:2013; l’Art. 7 “Forni e forni a vapore combinati”, dove la procedura di misura e la verifica della temperatura del forno vengono modificate rispettivamente dai paragrafi 7.4.3.1 e 7.4.3.2. Inoltre, viene aggiunto un nuovo Allegato informativo ZE relativo alla marcatura della temperatura impostata per il controllo della temperatura del forno, e modificato l’Allegato informativo E inerente al foglio di calcolo per il consumo di energia per riscaldare un carico.
14 pp. – 23,00 Euro / 18,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14490 E

(**) CEI 59-43;V1 CEI EN 60350-2/A11:2015-12 (Inglese)
Apparecchi elettrici per la cottura per uso domestico – Parte 2: Piani cottura – Metodi per la misura delle prestazioni
La presente Variante rappresenta una revisione di carattere tecnico della Norma CEI EN 60350-2:2015-07 relativa alle prestazioni funzionali ed ai metodi per la misura delle stesse prestazioni dei piani di cottura elettrici per uso domestico. I piani di cottura possono essere ad installazione libera oppure ad incasso, indipendenti oppure integrati in una cucina.
Le principali modifiche riguardano l’Art. 6 “Dimensioni e massa”, dove vengono aggiunte le descrizioni per determinare le dimensioni della zona di cottura; l’Art. 7 “Zone di cottura e aree di cottura”, dove al paragrafo relativo al consumo di energia per un fornello, vengono aggiunte delle prescrizioni relative alla determinazione del consumo di energia per una zona e per un’area di cottura. Nello stesso Art. 7 viene cancellato il paragrafo relativo alla misura dell’incertezza dei risultati nel determinare il consumo di energia per un fornello. Vengono inoltre modificati l’Allegato normativo ZA, relativo alle prescrizioni aggiuntive per la misura del consumo di energia e del tempo di riscaldamento per le aree di cottura, in particolare per quanto concerne i criteri di selezione del set di pentole in aree di cottura aventi un numero di dispositivi di controllo superiore a 3; l’Allegato informativo ZC, introducendo ulteriori esempi per la scelta ed il posizionamento di un set di pentole per la misura del tempo di riscaldamento e del consumo di energia; l’Allegato informativo ZE relativo al foglio dei dati e di calcolo per il consumo di energia di un processo di cottura.
22 pp. – 32,00 Euro / 26,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14491 E

(*) CEI 61-234 CEI EN 60335-2-95:2015-12 (Inglese)
Sicurezza degli apparecchi elettrici d’uso domestico e similare – Parte 2: Norme particolari per i motori di movimentazione di porte di garage a movimento verticale per uso residenziale
La presente Norma si occupa della sicurezza degli azionamenti elettrici (attuatori) per la movimentazione delle porte di garage ad uso residenziale aventi apertura e chiusura con movimentazione verticale la cui tensione nominale non supera 250 V per gli apparecchi monofase e 480 V per gli altri apparecchi.
Nella Norma vengono considerati i rischi associati al movimento degli azionamenti elettrici e si applica anche ai dispositivi di protezione contro l’intrappolamento utilizzati con l’azionamento. La Norma non copre i rischi connessi ai meccanismi della porta stessa e non si applica:
– ai motori di movimentazione per tapparelle, tende per esterno, tende e apparecchiature avvolgibili similari per i quali è applicabile la Norma CEI EN 60335-2-97;
– agli attuatori per cancelli per i quali è applicabile la Norma CEI EN 60335-2-103;
– agli azionamenti elettrici per applicazioni commerciali e industriali o agli azionamenti destinati ad essere utilizzati in ambienti nei quali esistono particolari condizioni, come ad esempio la presenza di atmosfera corrosiva o esplosiva (polveri, vapori, gas).
La presente Norma, che include l’Amendment A1:2015 della Norma EN 60335-2-95:2015, supera completamente la Norma CEI EN 60335-2-95:2008-02 che rimane applicabile fino al 29-09-2017 e rispetto alla quale costituisce una revisione di carattere tecnico aggiungendo, tra le modifiche più significative, il requisito di montare un dispositivo di protezione contro l’intrappolamento.
La presente Norma viene utilizzata congiuntamente alla Norma CEI EN 60335-1:2013-05.
46 pp. – 164,00 Euro / 131,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14492 E

62 – Apparecchiature elettriche per uso medico
(***) CEI 62-129 CEI EN 61331-1:2015-12 (Inglese – Italiano)
Dispositivi di protezione dalla radiazione-X per uso medico-diagnostico – Parte 1: Determinazione delle proprietà di attenuazione dei materiali
La presente Norma si applica ai materiali in lamine, utilizzati per la fabbricazione dei dispositivi di protezione radiologica contro la radiazione-x, con qualità di radiazione generate da tubi radiogeni con tensioni fino a 400 kV, e le radiazioni gamma emesse con energie fotoniche sino a 1,3 MeV.
La presente Parte 1 specifica i metodi per determinare ed indicare le proprietà di attenuazione dei materiali.
Alcune tra le principali modifiche di questa edizione riguardano:
– l’estensione del campo di applicazione per coprire i radionuclidi che emettono fotoni;
– il miglioramento dei metodi per determinare il rapporto di attenuazione;
– l’aggiunta della cosiddetta condizione di fascio largo inverso;
– l’aggiunta di un metodo per calcolare il rapporto di attenuazione dei radionuclidi che emettono fotoni.
La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 61331-1:2003-09, che rimane applicabile fino al 11-06-2017.
56 pp. – 135,00 Euro / 108,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14505

65 – Misura, controllo e automazione nei processi industriali
(*) CEI 65-149 CEI EN 61158-5-2:2015-12 (Inglese)
Reti di comunicazione industriale – Specificazioni del bus di campo – Parte 5-2: Definizione del servizio per il livello applicazione – Elementi di Tipo 2
Questa Parte della serie di Norme CEI EN 61158 è una della serie di norme prodotte per facilitare l’interconnessione dei componenti dei sistemi di automazione. Essa si riferisce ai modelli di riferimento dei bus di campo descritti nella Norma CEI EN 61158-1.
La presente Norma CEI EN 61158-5-2 definisce in modo astratto il servizio percepibile fornito dal livello applicativo di bus di campo di tipo 2 in termini di un modello astratto per la definizione delle risorse applicative (oggetti) in grado di essere gestite dagli utenti per mezzo del servizio FAL.
La Norma in oggetto sostituisce completamente la CEI EN 61158-5-2:2013-11, che rimane applicabile fino al 22-09-2017.
218 pp. – 272,00 Euro / 218,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14467 E

(*) CEI 65-150 CEI EN 61158-5-3:2015-12 (Inglese)
Reti di comunicazione industriale – Specificazioni del bus di campo – Parte 5-3: Definizione del servizio per il livello applicazione – Elementi di Tipo 3
Questa Parte della serie di Norme CEI EN 61158 è una della serie di norme prodotte per facilitare l’interconnessione dei componenti dei sistemi di automazione. Essa si riferisce ai modelli di riferimento dei bus di campo descritti nella Norma CEI EN 61158-1.
La presente Norma CEI EN 61158-5-3 contiene specifiche prescrizioni per i bus di campo di Tipo 3.
La norma in oggetto sostituisce completamente la CEI EN 61158-5-3:2013-11, che rimane applicabile fino al 22-09-2017.
446 pp. – 272,00 Euro / 218,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14468 E

(*) CEI 65-151 CEI EN 61158-5-4:2015-12 (Inglese)
Reti di comunicazione industriale – Specificazioni del bus di campo – Parte 5-4: Definizione del servizio per il livello applicazione – Elementi di Tipo 4
Questa Parte della serie di Norme CEI EN 61158 è una della serie di norme prodotte per facilitare l’interconnessione dei componenti dei sistemi di automazione. Essa si riferisce ai modelli di riferimento dei bus di campo descritti nella Norma CEI EN 61158-1.
Questa Parte della Norma stabilisce elementi comuni per le comunicazioni – temporalmente critiche e non critiche – tra programmi applicativi in ambiente di automazione e materiali relativi a bus di campo di Tipo 4.
La norma in oggetto sostituisce completamente la CEI EN 61158-5-4:2009-03, che rimane applicabile fino al 22-09-2017.
78 pp. – 224,00 Euro / 179,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14469 E

(*) CEI 65-152 CEI EN 61158-5-5:2015-12 (Inglese)
Reti di comunicazione industriale – Specificazioni del bus di campo – Parte 5-5: Definizione del servizio per il livello applicazione – Elementi di Tipo 5
Questa Parte della serie di Norme CEI EN 61158 è una della serie di norme prodotte per facilitare l’interconnessione dei componenti dei sistemi di automazione. Essa si riferisce ai modelli di riferimento dei bus di campo descritti nella Norma CEI EN 61158-1.
Questa Parte della Norma stabilisce elementi comuni per le comunicazioni – temporalmente critiche e non critiche – tra programmi applicativi in ambiente di automazione e materiali relativi a bus di campo di Tipo 5.
La norma in oggetto sostituisce completamente la CEI EN 61158-5-5:2009-03, che rimane applicabile fino al 22-09-2017.
314 pp. – 272,00 Euro / 218,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14470 E

(*) CEI 65-155 CEI EN 61158-5-9:2015-12 (Inglese)
Reti di comunicazione industriale – Specificazioni del bus di campo – Parte 5-9: Definizione del servizio per il livello applicazione – Elementi di Tipo 9
Questa Parte della serie di Norme CEI EN 61158 è una della serie di norme prodotte per facilitare l’interconnessione dei componenti dei sistemi di automazione. Essa si riferisce ai modelli di riferimento dei bus di campo descritti nella Norma CEI EN 61158-1.
Questa Parte della Norma stabilisce gli elementi comuni per le comunicazioni – temporalmente critiche e non critiche – tra programmi applicativi in ambiente di automazione e materiali relativi a bus di campo di Tipo 9, e si definiscono in modo astratto i servizi forniti da tali Tipi di bus di campo.
La Norma in oggetto sostituisce completamente la CEI EN 61158-5-9:2009-03, che rimane applicabile fino al 22-09-2017.
128 pp. – 256,00 Euro / 205,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14471 E

 

(*) CEI 65-156 CEI EN 61158-5-10:2015-12 (Inglese)
Reti di comunicazione industriale – Specificazioni del bus di campo – Parte 5-10: Definizione del servizio per il livello applicazione – Elementi di Tipo 10
Questa Parte della serie di Norme CEI EN 61158 è una della serie di norme prodotte per facilitare l’interconnessione dei componenti dei sistemi di automazione. Essa si riferisce ai modelli di riferimento dei bus di campo descritti nella Norma CEI EN 61158-1.
La Norma stabilisce gli elementi comuni per le comunicazioni – temporalmente critiche e non critiche – tra programmi applicativi in ambiente di automazione e materiali relativi a bus di campo di Tipo 10.
Il bus di campo FAL fornisce programmi che permettono l’accesso ai bus di campo per l’ambiente comunicazione.
La norma in oggetto sostituisce completamente la CEI EN 61158-5-10:2013-11, che rimane applicabile fino al 22-09-2017.
624 pp. – 272,00 Euro / 218,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14472 E

(*) CEI 65-158 CEI EN 61158-5-12:2015-12 (Inglese)
Reti di comunicazione industriale – Specificazioni del bus di campo – Parte 5-12: Definizione del servizio per il livello applicazione – Elementi di Tipo 12
Questa Parte della serie di Norme CEI EN 61158 è una della serie di norme prodotte per facilitare l’interconnessione dei componenti dei sistemi di automazione. Essa si riferisce ai modelli di riferimento dei bus di campo descritti nella Norma CEI EN 61158-1.
La Norma stabilisce gli elementi comuni per le comunicazioni – temporalmente critiche e non critiche – tra programmi applicativi in ambiente di automazione e materiali relativi a bus di campo di Tipo 12.
Il bus di campo FAL fornisce programmi che permettono l’accesso ai bus di campo per l’ambiente comunicazione. In questo contesto, il livello di applicazione per i bus di campo può essere considerato come una sorta di “finestra” tra programmi applicativi corrispondenti.
La norma in oggetto sostituisce completamente la CEI EN 61158-5-12:2013-11, che rimane applicabile fino al 22-09-2017.
136 pp. – 256,00 Euro / 205,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14473 E

(*) CEI 65-159 CEI EN 61158-5-13:2015-12 (Inglese)
Reti di comunicazione industriale – Specificazioni del bus di campo – Parte 5-13: Definizione del servizio per il livello applicazione – Elementi di Tipo 13
Questa Parte della serie di Norme CEI EN 61158 è una della serie di norme prodotte per facilitare l’interconnessione dei componenti dei sistemi di automazione. Essa si riferisce ai modelli di riferimento dei bus di campo descritti nella Norma CEI EN 61158-1.
La Norma stabilisce gli elementi comuni per le comunicazioni – temporalmente critiche e non critiche – tra programmi applicativi in ambiente di automazione e materiali relativi a bus di campo di Tipo 13.
Il bus di campo FAL fornisce programmi che permettono l’accesso ai bus di campo per l’ambiente comunicazione. In questo contesto, il livello di applicazione per i bus di campo può essere considerato come una sorta di “finestra” tra programmi applicativi corrispondenti.
La Norma in oggetto sostituisce completamente la CEI EN 61158-5-13:2009-03, che rimane applicabile fino al 22-09-2017.
66 pp. – 200,00 Euro / 160,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14474 E
(*) CEI 65-160 CEI EN 61158-5-14:2015-12 (Inglese)
Reti di comunicazione industriale – Specificazioni del bus di campo – Parte 5-14: Definizione del servizio per il livello applicazione – Elementi di Tipo 14
Questa Parte della serie di Norme CEI EN 61158 è una della serie di norme prodotte per facilitare l’interconnessione dei componenti dei sistemi di automazione. Essa si riferisce ai modelli di riferimento dei bus di campo descritti nella Norma CEI EN 61158-1.
La Norma stabilisce gli elementi comuni per le comunicazioni – temporalmente critiche e non critiche – tra programmi applicativi in ambiente di automazione e materiali relativi a bus di campo di Tipo 14.
Il bus di campo FAL fornisce programmi che permettono l’accesso ai bus di campo per l’ambiente comunicazione. In questo contesto, il livello di applicazione per i bus di campo può essere considerato come una sorta di “finestra” tra programmi applicativi corrispondenti.
La Norma in oggetto sostituisce completamente la CEI EN 61158-5-14:2014-03, che rimane applicabile fino al 22-09-2017.
106 pp. – 240,00 Euro / 192,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14475 E

(*) CEI 65-165 CEI EN 61158-5-19:2015-12 (Inglese)
Reti di comunicazione industriale – Specificazioni del bus di campo – Parte 5-19: Definizione del servizio per il livello applicazione – Elementi di Tipo 19
Questa Parte della serie di Norme CEI EN 61158 è una della serie di norme prodotte per facilitare l’interconnessione dei componenti dei sistemi di automazione. Essa si riferisce ai modelli di riferimento dei bus di campo descritti nella Norma CEI EN 61158-1.
La Norma stabilisce gli elementi comuni per le comunicazioni – temporalmente critiche e non critiche – tra programmi applicativi in ambiente di automazione e materiali relativi a bus di campo di Tipo 19.
Il bus di campo FAL fornisce programmi che permettono l’accesso ai bus di campo per l’ambiente comunicazione. In questo contesto, il livello di applicazione per i bus di campo può essere considerato come una sorta di “finestra” tra programmi applicativi corrispondenti.
La Norma in oggetto sostituisce completamente la CEI EN 61158-5-19:2013-11, che rimane applicabile fino al 22-09-2017.
42 pp. – 152,00 Euro / 122,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14476 E

(*) CEI 65-286 CEI EN 62682:2015-12 (Inglese)
Gestione dei sistemi di allarme per processi industriali
Questa Norma specifica i principi generali e i processi per la gestione del fine vita dei sistemi di allarme basati su controllori elettronici programmabili e sulla tecnologia di interfaccia uomo-macchina (HMI) nei processi industriali. Essa riguarda tutti gli allarmi che si presentano agli operatori.
84 pp. – 232,00 Euro / 186,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14477 E

(*) CEI 65-287 CEI EN 62734:2015-12 (Inglese)
Reti industriali – Rete di comunicazione wireless e profili di comunicazione – ISA 100.11a
La presente Norma specifica un metodo affidabile e sicuro per un servizio wireless nel monitoraggio non critico, allerta, supervisione, applicazioni per controlli a circuiti aperti e chiusi.
La Norma specifica:
– definizione del servizio del livello fisico e specifica di protocollo
– definizione del servizio del livello di collegamento dati e specifica di protocollo
– definizione del servizio del livello di rete e specifica di protocollo
– definizione del servizio del livello di trasporto e specifica di protocollo
– definizione del servizio del livello di applicazione e specifica di protocollo
– sicurezza e gestione della sicurezza
– provvedimenti e configurazione
– gestione della rete.
874 pp. – 272,00 Euro / 218,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14478 E

76 – Apparecchiature laser
(**) CEI 76-2 CEI EN 60825-1:2015-12 (Inglese)
Sicurezza dei prodotti laser – Parte 1: Classificazione degli apparecchi e requisiti
Questa Norma si applica alla sicurezza dei prodotti che emettono radiazioni laser nel campo delle lunghezze d’onda comprese tra 180 nm e 1 mm. Un prodotto laser può essere composto da un solo laser, con o senza un dispositivo di alimentazione separato, oppure può incorporare uno o più laser a formare un sistema ottico, elettrico o meccanico complesso. I prodotti laser sono tipicamente utilizzati per la dimostrazione di fenomeni fisici e ottici, per la lavorazione dei materiali, per la lettura e la registrazione dei dati, per la trasmissione e la visualizzazione delle informazioni, ecc. Questi sistemi hanno trovato applicazione nell’industria, nel commercio, nello spettacolo, nella ricerca, nell’insegnamento, nella medicina e nei beni di consumo.
Gli obiettivi di questa Norma sono:
– introdurre un sistema di classificazione per i laser e i prodotti laser che emettono una radiazione nella gamma delle lunghezze d’onda compresa tra 180 nm e 1 mm, secondo il loro grado di pericolo da radiazione ottica, allo scopo di facilitare la valutazione dei pericoli e la determinazione delle misure di controllo da parte dell’utilizzatore;
– definire i requisiti per il costruttore allo scopo di fornire informazioni tali da permettere l’adozione di adeguate precauzioni;
– assicurare alle persone, per mezzo di targhette e istruzioni, avvertenze adeguate contro i pericoli associati alla radiazione accessibile emessa dai prodotti laser;
– ridurre la possibilità di danni, riducendo al minimo la radiazione accessibile non necessaria e offrire un migliore controllo dei pericoli connessi alla radiazione laser per mezzo di procedure di protezione.
Le modifiche tecniche più significative di questa nuova edizione rispetto alla precedente sono le seguenti: è stata introdotta una nuova classe 1C; è stata eliminata la condizione di misura 2; la classificazione dell’emissione dei prodotti laser al di sotto di un certo livello di radianza previsti per essere utilizzati in sostituzione delle sorgenti luminose convenzionali può eventualmente essere basata sulla serie EN/IEC 62471; i limiti di emissione accessibili (LEA) per le Classi 1, 1M, 2, 2M e 3R delle sorgenti a impulsi, in particolare le sorgenti a impulsi estese, sono stati aggiornati per tener conto dell’ultima revisione della guida ICNIRP sui limiti di esposizione.
La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 60825-1:2009-07, che rimane applicabile fino al 19-06-2017.
112 pp. – 223,00 Euro / 178,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14497 E

78 – Lavori elettrici sotto tensione
(***) CEI 11-16 CEI EN 60900:2015-12 (Inglese – Italiano)
Lavori sotto tensione – Attrezzi di lavoro a mano per tensioni fino a 1000 V in corrente alternata e 1500 V in corrente continua
La presente Norma EN/IEC 60900 si applica agli attrezzi isolati e isolanti utilizzati per i lavori sotto tensione e in prossimità di parti in tensione con tensione fino a 1000 volt in c.a. e 1500 V in c.c.
Lo scopo della Norma è di provvedere che i progetti e la costruzione dei suddetti prodotti contribuiscano alla sicurezza degli utilizzatori quando essi siano persone esperte ed operino con i metodi di sicurezza previsti e secondo le istruzioni d’uso.
La nuova edizione della presente Norma differisce dalla precedente per:
1) l’eliminazione degli Allegati D ed E;
2) per l’introduzione di un nuovo Allegato D che tratta la cronologia delle prove di tipo;
3) l’introduzione del nuovo Allegato F che tratta la classificazione dei difetti;
4) essere stata armonizzata ai fini dell’applicazione della Norma EN/IEC 61318:2008.
La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 60900:2005-09, che rimane applicabile fino al 19-07-2015.
100 pp. – 191,00 Euro / 153,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14502

79 – Sistemi di rilevamento e segnalazione per incendio, intrusione, furto, sabotaggio e aggressione
(*) CEI 79-76;V1 CEI CLC/TS 50131-2-8/IS1:2015-12 (Inglese)
Sistemi di allarme – Sistemi di allarme intrusione e rapina – Parte 2-8: Rivelatori di intrusione – Rivelatori di urti
Questo foglio di interpretazione della CEI CLC/TS 50131-2-8:2012 chiarisce come devono essere intesi i requisiti definiti nell’Allegato B e nella Figura B.1 della Specifica Tecnica in oggetto.
10 pp. – 15,00 Euro / 12,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14480 E

82 – Sistemi di conversione fotovoltaica dell’energia solare
(***) CEI 82-41 CEI EN 62116:2015-12 (Inglese – Italiano)
Procedura di prova delle misure di prevenzione dell’isola elettrica per inverter di sistemi FV interagenti con la rete pubblica
La presente Norma descrive una procedura di prova per valutare l’efficacia delle misure di prevenzione dal funzionamento in isola di sistemi fotovoltaici collegati alla rete elettrica. Tale procedura ed i criteri descritti costituiscono le prescrizioni minime che consentono la ripetibilità della prova.
Gli inverter e gli altri tipi di dispositivi che soddisfano i requisiti descritti nel presente documento possono essere considerati non suscettibili di funzionamento in isola.
Rispetto alla precedente edizione CEI EN 62116:2012-01 che rimane applicabile fino al 02-04-2017 e di cui la presente Norma costituisce revisione tecnica, sono state introdotte
prevalentemente modifiche nell’ambito dell’apparecchiatura di prova.
62 pp. – 130,00 Euro / 104,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14499

85/66 – Strumentazione di misura, di controllo e da laboratorio
(***) CEI 66-6 CEI EN 61010-2-010:2015-12 (Inglese – Italiano)
Prescrizioni di sicurezza per apparecchi elettrici di misura, controllo e per utilizzo in laboratorio – Parte 2-010: Prescrizioni particolari per apparecchi da laboratorio per il riscaldamento di materiali
La Norma specifica le prescrizioni per la sicurezza di apparecchi alimentati elettricamente, utilizzati in laboratorio per il riscaldamento dei materiali: tale funzione non è l’unica funzione svolta dall’apparecchio.
La Norma deve essere utilizzata congiuntamente alla CEI EN 61010-1.
Rispetto alla precedente edizione di cui costituisce revisione tecnica, sono state introdotte, tra le altre, le seguenti modifiche principali:
– aggiunta una definizione per gli agenti di trasferimento del calore;
– aggiunto un segno grafico per il LIQUIDO INFIAMMABILE;
– aggiunta una prescrizione per le istruzioni riguardanti la ventilazione;
– modificate le prescrizioni per il precondizionamento all’umidità;
– aggiunte le prescrizioni per gli apparecchi che contengono o utilizzano liquidi infiammabili;
– aggiunte le prescrizioni per i dispositivi di protezione contro le sovratemperature.
La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 61010-2-010:2004-08, che rimane applicabile fino al 30-10-2017.
40 pp. – 90,00 Euro / 72,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14500

89 – Prove relative ai pericoli di incendio
(**) CEI 89-17 CEI EN 60695-11-20:2015-12 (Inglese)
Prove relative ai pericoli di incendio – Parte 11-20: Fiamme di prova – Metodi di prova con fiamma da 500 W
Questa Norma descrive un metodo di prova che consiste di due procedure di prova in laboratorio su piccola scala previsto per confrontare il comportamento al fuoco di materiali diversi utilizzati nei prodotti elettrotecnici. Provini a barra orientati verticalmente o provini a piastra orientati orizzontalmente sono esposti ad una debole sorgente di accensione con una fiamma avente una potenza termica nominale di 500 W. Il metodo di prova utilizza due configurazioni di provino per classificare la prestazione del materiale. Provini a forma di barra rettangolare sono utilizzati per valutare l’incendiabilità e il comportamento alla combustione, e provini a piastra quadrata sono utilizzati per valutare la resistenza del provino ad una combustione penetrante, come definito in 8.3.3. Questo metodo di prova si applica soltanto ai materiali che sono stati classificati come V-0 o V-1 in accordo con la EN/IEC 60695-11-10. Questo metodo di prova si applica soltanto ai materiali solidi e alveolari che hanno una massa volumica apparente superiore a 250 kg/m3, quando determinata secondo la Norma ISO 845. Il metodo di prova descritto fornisce le classificazioni che possono essere utilizzate per l’assicurazione qualità, la preselezione dei materiali dei prodotti, o per verificare la classificazione di infiammabilità minima richiesta di materiali utilizzati nei prodotti finiti. Se utilizzato per la pre-selezione, devono essere ottenuti risultati positivi ad uno spessore del provino che equivale allo spessore più piccolo utilizzato nell’applicazione del prodotto. I risultati ottenuti forniscono informazioni sul comportamento dei materiali in servizio, ma non possono essi stessi assicurare la sicurezza in servizio. Le modifiche più significative rispetto all’edizione precedente della Norma sono: l’introduzione è stata modificata per chiarire la descrizione del metodo di prova; il campo di applicazione è stato modificato per introdurre precisazioni; sono stati aggiunti ai paragrafi 7.2 e 7.3 valori di spessore preferiti; al paragrafo 7.5 è stata aggiunta una nuova Tabella 1 “Tolleranze di spessore”; è stato aggiunto un nuovo paragrafo 8.1.4 “‘Condizionamento del supporto di cotone”: il paragrafo 8.2.3 chiarisce l’applicazione della fiamma di prova ai provini deformati.
La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 60695-11-20:2000-03, che rimane applicabile fino al 27-05-2018.
38 pp. – 171,00 Euro / 137,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14498 E

 

94/95 – Relè
(*) CEI 94-6 CEI EN 61811-1:2015-12 (Inglese)
Relè elementari elettromeccanici di qualità assicurata per applicazioni in telecomunicazione – Parte 1: Specifica generica e specifica di dettaglio in bianco
La presente Norma si applica a relè elementari elettromeccanici per applicazioni in telecomunicazione. Comunque, tali relè elementari elettromeccanici, possono essere adatti anche per particolari applicazioni industriali o altre applicazioni. La Norma specifica appropriati metodi di prova e programmi di prova da utilizzare in specifiche di dettaglio derivate dalle specifiche contenute nella presente Norma. Rispetto alla precedente edizione contiene significative modifiche tecniche.
La presente Norma sostituisce completamente le Norme CEI EN 61811-1:2000-02; CEI EN 61811-10:2004-03; CEI EN 61811-11:2004-03; CEI EN 61811-50:2003-05; CEI EN 61811-51:2003-05; CEI EN 61811-52:2003-05; CEI EN 61811-53:2003-05; CEI EN 61811-54:2003-05 e CEI EN 61811-55:2003-05, che rimangono applicabili fino al 04-03-2018.
62 pp. – 200,00 Euro / 160,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14493 E

(*) CEI 94-13 CEI EN 62246-1:2015-12 (Inglese)
Contatti a lamina magnetica (contatti reed) – Parte 1: Specifica generica
La presente Norma si applica a tutti i tipi di contatti a lamina magnetica (contatti reed), compresi quelli magneticamente compensati, di qualità assicurata per l’utilizzo in applicazioni generali e industriali.
Nella presente Norma sono elencati i metodi di prova e di misura che è possibile scegliere per l’utilizzo nelle specifiche di dettaglio relative a tali contatti a lamina magnetica.
Questa Norma si applica ai contatti a lamina magnetica che operano mediante un campo magnetico applicato senza limitazioni legate al tipo particolare di carico dei contatti.
Questa nuova edizione costituisce una revisione tecnica della precedente.
La Norma in oggetto sostituisce completamente la CEI EN 62246-1:2012-01 che rimane applicabile fino al 04-03-2018.
86 pp. – 232,00 Euro / 186,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14494 E

CEI 95-4;Ab CEI EN 61733-1:2015-12 (Italiano)
Relè di misura e dispositivi di protezione – Interfaccia di protezione tra dispositivi di comunicazione – Parte 1: Generalità
Il presente fascicolo informa che la Norma CEI EN 61733-1 (CEI 95-4) è abrogata dal 1° gennaio 2016.
4 pp. – 0,00 Euro / 0,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14501
100 – Sistemi e apparecchiature audio, video e multimediali
(*) CEI 100-218 CEI EN 60728-14:2015-12 (Inglese)
Impianti di distribuzione via cavo per segnali televisivi, sonori e servizi interattivi – Parte 14: Sistemi ottici con percorso di ritorno che utilizzano la tecnologia RFoG
Questa norma descrive il sistema e le specifiche delle apparecchiature delle reti FTTH/FTTB (fibra nell’appartamento/fibra nell’edificio), dove le informazioni sono trasmesse in ambedue le direzioni, diretta e di ritorno (dal generatore di servizi all’utente e viceversa), usando le tecnologie di multiplex di sottoportanti a radiofrequenza, e dove la direzione di ritorno utilizza un’addizionale tecnica di accesso multiplo a divisione di tempo, utilizzando il protocollo TDMA.
Tale sistema è denominato, in modo generale, RFoG (Radiofrequenza su fibra) e consiste in particolare in una unità di rete ottica denominata R-ONU (Optical Network Unit), una rete ottica basata su una struttura xPON ed un ricevitore ottico per la via di ritorno.
Questo standard specifica i parametri base del sistema ed i metodi di misura per i sistemi RFoG per valutarne le prestazioni ed i limiti.
64 pp. – 200,00 Euro / 160,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14481 E

105 – Celle a combustibile
CEI 105-10;EC1 CEI UNI EN 50465/EC:2015-12 (Italiano)
Apparecchi a gas – Apparecchio combinato di riscaldamento e di potenza con ingresso di calore nominale inferiore o uguale a 70 kW
La presente Errata Corrige modifica la classificazione della Norma base in quanto Norma congiunta CEI UNI.
4 pp. – 0,00 Euro / 0,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14508
113 – Nanotecnologie per sistemi e prodotti elettrici ed elettronici
(*) CEI 113-1 CEI EN 62607-3-1:2015-12 (Inglese)
Nanocostruzione – Caratteristiche di controllo principali – Parte 3-1: Nanomateriali luminescenti – Efficienza quantica
La presente Norma descrive le procedure da seguire e le precauzioni da osservare quando si realizzano misure riproducibili dell’efficienza quantica di nanomateriali luminescenti.
Questa Norma riguarda sia le misure specifiche di nanomateriali luminescenti allo stato liquido, sia misure di nanomateriali allo stato solido e allo stato liquido.
38 pp. – 152,00 Euro / 122,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14479 E

210 – Compatibilità elettromagnetica
(**) CEI 210-47 CEI EN 55014-2:2015-12 (Inglese)
Compatibilità elettromagnetica – Requisiti per gli elettrodomestici, gli utensili elettrici e gli apparecchi similari – Parte 2: Immunità – Norma di famiglia di prodotti
La presente Norma stabilisce i requisiti per l’immunità ai disturbi elettromagnetici degli elettrodomestici, degli utensili elettrici e degli apparecchi similari.
La presente Norma sostituisce completamente la CEI EN 55014-2:1997 che rimane applicabile fino al 25-03-2018.
30 pp. – 117,00 Euro / 94,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14495 E

(*) CEI 210-73 CEI EN 61000-4-30:2015-12 (Inglese)
Compatibilità elettromagnetica (EMC) – Parte 4-30: Tecniche di prova e misura – Metodi di misura della qualità dell’alimentazione elettrica
La presente Norma definisce i metodi di misura in situ e di interpretazione dei vari parametri che definiscono la qualità della potenza elettrica in sistemi di alimentazione in c.a. con una frequenza fondamentale dichiarata di 50 Hz o 60 Hz. I parametri che definiscono la qualità della potenza elettrica considerati sono limitati a quelli di fenomeni condotti nei sistemi di potenza, come frequenza, ampiezza della tensione, flicker, buchi e variazioni di tensione, interruzioni e transienti, armoniche ed interarmoniche, variazioni rapide di tensione, segnalamento su linee di potenza, misure di corrente, ecc. Emissioni nel range di frequenza da 2 kHz a 150 kHZ sono considerate nell’Allegato C (informativo) e sovra/sotto deviazioni sono considerate nell’Allegato D (informativo).
La presente edizione rappresenta una revisione tecnica della precedente.
La presente Norma sostituisce completamente la CEI EN 61000-4-30:2011-10, che rimane applicabile fino al 27-03-2018.
78 pp. – 224,00 Euro / 179,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14496 E

306 – Interconnessione di apparecchiature di telecomunicazione
(*) CEI 306-23 CEI EN 50173-6:2015-12 (Inglese)
Tecnologia dell’informazione – Sistemi di cablaggio strutturato – Parte 6: Servizi distribuiti agli edifici
La presente Norma europea specifica il cablaggio strutturato che supporta una vasta gamma di servizi di comunicazione all’interno di proprietà che comprendono edifici singoli o multipli in un campus, molte delle quali richiedono l’uso di dispositivi alimentati a distanza, tra cui le telecomunicazioni, la gestione dell’energia, il controllo ambientale, la gestione del personale, le informazioni personali e gli allarmi. La distribuzione di questi servizi è prevista per località (ad esempio per punti di accesso wireless, i dispositivi alimentati a distanza e sistemi di gestione dell’edificio) diverse da quelle specificate in appositi locali della serie di Norme EN 50173 per mezzo di: a) una struttura e configurazione sovrapposta a quella specificata nella serie di norme EN 50173 oppure b) una struttura e configurazione autonoma. Esso copre il cablaggio bilanciato e il cablaggio in fibra ottica. La presente Norma europea fa riferimento ai requisiti della Norma EN 50173-1, e in aggiunta specifica opzioni di implementazione. I requisiti di Sicurezza (sicurezza elettrica e protezione, potenza ottica, antincendio, ecc) e di compatibilità elettromagnetica (EMC) non rientrano nel campo di applicazione della presente Norma europea e sono coperti da altre norme e regolamenti. Tuttavia, le informazioni contenute nella presente Norma europea possono essere di aiuto per soddisfare tali Norme e regolamenti.
46 pp. – 64,00 Euro / 51,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14482 E

(*) CEI 306-24 CEI CLC/TR 50174-99-1:2015-12 (Inglese)
Tecnologia dell’informazione – Installazione del cablaggio – Parte 99-1: Alimentazione remota
Questo Rapporto Tecnico definisce i requisiti e le raccomandazioni riguardanti i limiti per l’applicazione e il funzionamento di un’alimentazione remota usando un cablaggio che comprende componenti di cablaggio bilanciato di categoria 5 (minimo) come definito nella EN 50173-1.
Questo rapporto tecnico descrive inoltre:
– una serie di specifiche implementazioni che sono alla base di un modello matematico per l’aumento della temperatura in fasci di cavi in condizioni di alimentazione remota;
– un protocollo di prova utilizzato per fornire dati per il modello matematico;
– Il modello matematico che viene utilizzato come base per i requisiti e le raccomandazioni risultanti.
Non rientrano nello scopo di questo Rapporto Tecnico i requisiti di Sicurezza (sicurezza e protezione elettrica, potenza ottica, antincendio, ecc) e di compatibilità elettromagnetica (EMC).
32 pp. – 43,00 Euro / 34,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14483 E

(*) CEI 306-25 CEI CLC/TR 50584:2015-12 (Inglese)
Tecnologia dell’informazione – Glossario CENELEC/ETSI dei termini e delle definizioni per la diffusione della banda larga, compresi gli aspetti di sostenibilità
Questo Rapporto Tecnico contiene un elenco di termini e definizioni da utilizzare in prodotti della normalizzazione nel campo della diffusione della banda larga. I termini e le definizioni sono tratte da progetti sviluppati rispettivamente dal CT CLC 215 e del CT ETSI ATTM.
30 pp. – 32,00 Euro / 26,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14484 E

(*) CEI 306-26 CEI EN 50600-2-1:2015-12 (Inglese)
Tecnologia dell’informazione – Servizi ed infrastrutture dei data center – Parte 2-1: Costruzione dell’edificio
La presente Norma tratta la costruzione di edifici e di altre strutture che ospitano i data center sulla base dei criteri e della classificazione di “sicurezza fisica” della EN 50600-1 a sostegno della disponibilità.
La norma specifica i requisiti e le raccomandazioni per:
a) la selezione della posizione e del sito;
b) la costruzione dell’edificio;
c) la configurazione dell’edificio;
d) la protezione antincendio;
e) le misure di costruzione in qualità.
Non rientrano nel campo di applicazione della presente norma i requisiti di Sicurezza e di Compatibilità elettromagnetica (EMC), coperti da altre norme e regolamenti.
34 pp. – 38,00 Euro / 30,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14485 E

(*) CEI 306-27 CEI EN 50600-2-3:2015-12 (Inglese)
Tecnologia dell’informazione – Servizi ed infrastrutture dei data center – Parte 2-3: Controllo ambientale
La presente norma tratta il controllo ambientale all’interno dei data center in base ai criteri e alle classificazioni di “disponibilità”, “sicurezza” e “efficienza energetica” della EN 50600-1.
La norma specifica i requisiti e le raccomandazioni per:
a) il controllo della temperatura,
b) il controllo dei movimenti fluidi,
c) il controllo dell’umidità relativa,
d) il controllo del particolato,
e) le vibrazioni,
f) il layout del piano e la posizione delle apparecchiature,
g) le pratiche di risparmio energetico,
h) la sicurezza fisica dei sistemi di controllo ambientale.
30 pp. – 35,00 Euro / 28,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14487 E

(*) CEI 306-28 CEI EN 50600-2-4:2015-12 (Inglese)
Tecnologia dell’informazione – Servizi ed infrastrutture dei data center – Parte 2-4: Infrastruttura di cablaggio per le telecomunicazioni
La presente norma tratta l’infrastruttura di cablaggio per le telecomunicazioni dei data center in base ai criteri e alle classificazioni di disponibilità della EN 50600-1. Essa specifica i requisiti e le raccomandazioni per:
a) il cablaggio per le telecomunicazioni e la tecnologia dell’informazione (ad esempio, SAN e LAN);
b) il cablaggio strutturato a supporto dell’esercizio del data center;
c) il cablaggio delle telecomunicazioni per monitorare e controllare la distribuzione di potenza, il controllo ambientale e la sicurezza fisica del data center;
d) il cablaggio per la building automation;
e) percorsi, spazi e contenitori per le infrastrutture di cablaggio per le telecomunicazioni.
24 pp. – 36,00 Euro / 29,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14488 E

(*) CEI 306-29 CEI EN 50700:2015-12 (Inglese)
Tecnologia dell’informazione – Cablaggio delle reti di accesso di distribuzione locali (PDAN) per supportare l’implementazione di reti ottiche a banda larga
La Norma tratta il cablaggio della rete di accesso in fibra ottica all’interno delle proprietà multi-edificio (che possono comprendere edifici singoli o multipli) per lo sviluppo di reti ottiche a banda larga . Il cablaggio nei locali degli utilizzatori per la distribuzione dei servizi a valle delle apparecchiature terminali non è trattato. Il cablaggio definito da questa Norma supporta una vasta gamma di applicazioni a banda larga che forniscono servizi, tra cui voce, dati, testi, immagini e video.
La Norma specifica:
a) la struttura e la configurazione del cablaggio in fibra ottica;
b) i requisiti di prestazione del cablaggio;
c) le possibilità di implementazione.
I requisiti di sicurezza (sicurezza elettrica, sicurezza e protezione ottica, antincendio, etc.) e di compatibilità elettromagnetica (EMC) non rientrano nel campo di applicazione della presente norma.
32 pp. – 41,00 Euro / 33,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14489 E

(*) CEI 306-30 CEI EN 50600-2-2:2015-12 (Inglese)
Tecnologia dell’informazione – Servizi ed infrastrutture dei data center – Parte 2-2: Distribuzione dell’energia
La presente Norma tratta l’alimentazione e la distribuzione di energia all’interno dei data center, sulla base dei criteri e delle classificazioni di “disponibilità”, “sicurezza fisica” ed “efficienza energetica” della EN 50600-1.
La presente Norma specifica i requisiti e le raccomandazioni per:
a) l’alimentazione elettrica dei data center;
b) i sistemi di distribuzione elettrica dei data center;
c) i servizi per l’illuminazione compresa quella di emergenza;
d) i collegamenti equipotenziali e di messa a terra;
e) la protezione contro i fulmini;
f) i dispositivi per la misura delle caratteristiche di consumo energetico nei punti lungo il sistema di distribuzione elettrica e la loro integrazione all’interno degli strumenti di gestione.
Non rientrano nel campo di applicazione della presente Norma i requisiti di sicurezza e di compatibilità elettromagnetica (EMC).
40 pp. – 51,00 Euro / 41,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14486 E

309 – Componentistica elettronica
CEI 309-1000;Ab CEI EN 50389:2015-12 (Italiano)
Assicurazione dello spazio per prodotti – Collegamenti elettrici di alta affidabilità con avvolgimenti
Il presente fascicolo informa che la Norma CEI EN 50389 (CEI 309-1000) è abrogata dal 1° gennaio 2016.
4 pp. – 0,00 Euro / 0,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14503

501 – Valutazione, Attestazione e Certificazione della Conformità
(***) CEI 501-30 CEI UNI ISO/IEC TS 17021-6:2015-12 (Inglese – Italiano)
Valutazione della conformità – Requisiti per gli organismi che forniscono audit e certificazione di sistemi di gestione – Parte 6: Requisiti di competenza per le attività di audit e la certificazione di sistemi di gestione della continuità operativa
La presente Specifica Tecnica integra gli attuali requisiti di cui alla ISO/IEC 17021:2011. Essa include specifici requisiti di competenza per il personale coinvolto nel processo di certificazione di sistemi di gestione della continuità operativa (BCMS – Business Continuity Management Systems).
22 pp. – 35,00 Euro / 28,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14509
(*) La Norma viene pubblicata dal CEI nella sola lingua inglese in quanto particolarmente mirata a settori specialistici.
(**) La Norma viene pubblicata dal CEI in una prima fase nella sola lingua inglese. Successivamente il CEI pubblicherà, in un nuovo fascicolo – ma come medesima edizione – la stessa Norma in versione italiano-inglese che avrà la stessa validità della presente.
(***) La Norma riporta il testo in inglese e italiano della Norma europea EN di pari numero; rispetto alla precedente versione CEI in lingua originale, di recente pubblicazione, essa contiene la traduzione completa della Norma EN sopra indicata.

 

Leave a Comment

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.