Categorie

NORME CEI
Norme CEI pubblicate nel mese di maggio 2015

Elenco norme pubblicate dal CEI nel mese di maggio 2015

3/16 – Strutture delle informazioni, documentazioni, segni grafici, e contrassegni e altre identificazioni
(*) CEI 3-66 CEI EN 62656-1:2015-05 (Inglese)
Registrazione ontologica e trasferimento tramite foglio di calcolo – Parte 1: Struttura logica dei pacchetti di dati
La presente Norma specifica la struttura logica di una serie di fogli di calcolo utilizzati come “pacchetti di dati” al fine di definire, trasferire e registrare l’ontologia dei prodotti.
220 pp. – 272,00 Euro / 218,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14135 E

10 – Fluidi isolanti
(***) CEI 10-49 CEI EN 62697-1:2015-05 (Inglese – Italiano)
Metodi di prova per la determinazione quantitativa di composti contenenti zolfo corrosivo in liquidi isolanti nuovi e usati – Parte 1: Metodo di prova per la determinazione quantitativa di dibenzildisolfuro (DBDS)
La presente Norma specifica un metodo di prova per la determinazione quantitativa di composti di zolfo corrosivo dibenzildisolfuro (DBDS) in liquidi isolanti nuovi o usati per un intervallo di concentrazione compreso tra 5 mg kg-1 e 600 mg kg-1 .
68 pp. – 145,00 Euro / 116,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14123

14 – Trasformatori
(*) CEI 14-10 CEI EN 60214-1:2015-05 (Inglese)
Commutatori – Parte 1: Prescrizioni relative alle prestazioni e ai metodi di prova
La presente Norma riguarda i commutatori sotto carico, sia del tipo a resistori che a reattori, i commutatori da manovrare a macchina non energizzata, nonché i relativi comandi meccanici motorizzati.
La Norma si applica principalmente ai commutatori immersi in olio minerale per trasformatori conformi alla Norma IEC 60296, ma può anche essere usata per commutatori con isolamento in aria, in gas o immersi in altri liquidi isolanti, per quanto le condizioni lo consentano.
Essa si applica ai trasformatori di potenza e da distribuzione di tutti i tipi nonché ai reattori, ma non si applica ai trasformatori ed ai reattori montati su materiale rotabile.
La presente edizione costituisce una revisione tecnica della precedente.
La norma in oggetto sostituisce completamente la CEI EN 60214-1:2006, che rimane applicabile fino al 26-06-2017.
84 pp. – 232,00 Euro / 186,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14143 E

21/35 – Accumulatori e pile
CEI 21-54;V1 CEI EN 50342-2/A1:2015-05 (Inglese – Italiano)
Batterie di avviamento al piombo – Parte 2: Dimensioni delle batterie e marcatura dei terminali
La presente Norma si applica a batterie al piombo utilizzate per l’avviamento, l’illuminazione e l’accensione di autovetture e veicoli commerciali leggeri con una tensione nominale di 12 V. Tutte le batterie in conformità alla presente Norma Europea possono essere fissate al veicolo o per mezzo di sporgenze o mediante un dispositivo che si lega con il coperchio.
10 pp. – 11,00 Euro / 9,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14157
23 – Apparecchiatura a bassa tensione
CEI 23-50;V3:2015-05 (Italiano)
Spine e prese per usi domestici e similari – Parte 1: Prescrizioni generali
La presente Variante è basata sulla IEC 60884-1/A2:2013 con limitazioni, varianti ed aggiunte indicate con una barra verticale a margine del testo contenuto in essa ed è destinata ad integrare la Norma base
CEI 23-50:2007-03 incluse le sue Varianti V1e V2. Le prescrizioni relative ai cordoni prolungatori contenute nella Norma CEI 23-50:2007-03 e relative Varianti non sono più applicabili in quanto sostituite da quelle contenute nella Norma CEI 23-124:2012-08 e sua Variante V1.
La presente Variante rappresenta una revisione tecnica di carattere generale della Norma CEI 23-50:2007-03 e relative Varianti V1 e V2.
32 pp. – 42,00 Euro / 34,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14160

31 – Materiali antideflagranti
(**) CEI 31-58 CEI EN 60079-1:2015-05 (Inglese)
Atmosfere esplosive – Parte 1: Apparecchiature protette mediante custodie a prova d’esplosione “d”
La presente Norma contiene le prescrizioni specifiche per la costruzione e la prova delle apparecchiature elettriche con custodia a prova di esplosione, con modo di protezione “d”, destinate ad essere utilizzate in atmosfere esplosive per la presenza di gas.
La presente Norma integra e modifica le prescrizioni generali della CEI EN 60079-0 e costituisce una revisione tecnica della precedente edizione.
La Norma in oggetto sostituisce completamente la CEI EN 60079-1:2008-11, che rimane applicabile fino al 01-08-2017.
106 pp. – 240,00 Euro / 192,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14144 E

(***) CEI 31-89 CEI EN 60079-31:2015-05 (Inglese – Italiano)
Atmosfere esplosive – Parte 31: Apparecchi con modo di protezione mediante custodie “t” destinati ad essere utilizzati in presenza di polveri combustibili
La presente Norma si applica alle apparecchiature elettriche protette mediante custodie e con limitazione della temperatura superficiale, destinate ad essere utilizzate in atmosfera esplosiva per la presenza di polvere combustibile. Essa specifica prescrizioni relative alla progettazione, alla costruzione e alle prove delle apparecchiature elettriche e dei componenti Ex.
Le prescrizioni di questa Norma integrano e modificano le prescrizioni generali della Norma
CEI EN 60079-0.
La presente Norma non si applica alle polveri di sostanze esplosive che non necessitano di atmosfere con ossigeno per la combustione, alle apparecchiature utilizzate nelle miniere e alle sostanze piroforiche.
La Norma non tiene in considerazione i rischi dovuti all’emissione di gas infiammabili o tossici generati dalle polveri. Considerazioni relative a misure di protezione addizionali sono necessarie in caso di applicazioni che vedono apparecchiature elettriche in atmosfere che possono contenere, simultaneamente o separatamente, sia polveri combustibili sia gas esplosivi. Misure addizionali possono inoltre essere necessarie nel caso di apparecchiature elettriche che devono soddisfare altre condizioni ambientali, per esempio protezione alla penetrazione di acqua e resistenza alla corrosione.
La presente Norma soddisfa i requisiti essenziali della Direttiva 94/9/EC e sostituisce la Norma
CEI EN 60079-31:2010-11 che rimane applicabile fino al 01-01-2017.
La presente Norma viene utilizzata congiuntamente alla Norma EN 60079-0.
36 pp. – 41,00 Euro / 33,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14124

 

34 – Lampade e relative apparecchiature
(**) CEI 34-37 CEI EN 60598-2-20:2015-05 (Inglese)
Apparecchi di illuminazione – Parte 2-20: Prescrizioni particolari – Catene luminose
Questa Norma specifica le prescrizioni per le catene luminose munite di sorgenti luminose collegate in serie, in parallelo o con una loro combinazione in serie/parallelo, per uso interno o esterno, alimentate con tensioni non superiori a 250 V.
Per le combinazioni contenenti tubi luminosi (noti anche come catene luminose sigillate), si veda la Norma CEI EN 60598-2-21.
La presente Norma deve essere utilizzata congiuntamente alla Norma EN/IEC 60598-1.
La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 60598-2-20:2010-11, che rimane applicabile fino al 30-12-2017.
28 pp. – 117,00 Euro / 94,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14149 E

(*) CEI 34-65 CEI EN 60061-1:2015-05 (Inglese)
Attacchi per lampade, portalampade e calibri per il controllo dell’intercambiabilità e della sicurezza – Parte 1: Attacchi per lampade
Questa Norma riguarda le dimensioni degli attacchi delle lampade. Essa contiene i Fogli di Normalizzazione relativi agli attacchi delle lampade e fa parte della serie EN/IEC 60061 (60061-1, 60061-2, 60061-3, 60061-4). E’ la versione consolidata della EN/IEC 60061-1, basata sulla terza edizione IEC (1969) e comprensiva dei seguenti Supplementi: A (1970), B (1971), C (1972), D (1972), E (1972), F (1975), G (1977), H (1977), J (1980), K (1983), L (1987), M (1989), N (1992), P (1994), Q (1994), R (1995), S (1996), T (1996), U (1996), V (1997), e delle seguenti Modifiche: 21 (1998), 22 (1999), 23 (1999), 24 (2000), 25 (2001), 26 (2001), 27 (2001), 28 (2002), 29 (2002), 30 (2002), 31 (2003), 32 (2003), 33 (2004), 34 (2004), 35 (2004), 36 (2005), 37 (2006), 38 (2006), 39 (2007), 40 (2008), 41 (2009), 42 (2009), 43 (2010), 44 (2010), 45 (2011), 46 (2011), 47 (2012), 48 (2012), 49 (2013), 50 (2014), 51 (2015).
La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 60061-1:2011-12 che conteneva le Modifiche fino alla 46(2011).
In questa nuova edizione sono state aggiunte: la versione aggiornata della Modifica 27 e le Modifiche dalla 47 alla 51.
470 pp. – 125,00 Euro / 100,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14152 E

(*) CEI 34-69 CEI EN 60061-2:2015-05 (Inglese)
Attacchi per lampade, portalampade e calibri per il controllo dell’intercambiabilità e della sicurezza – Parte 2: Portalampade
Questa Norma riguarda le dimensioni dei portalampade. Questa Norma contiene i Fogli di Normalizzazione relativi ai portalampade e fa parte della serie 60061 (60061-1, 60061-2, 60061-3, 60061-4). E’ la versione consolidata della IEC 60061-2, basata sulla terza edizione IEC (1969) e comprensiva dei seguenti Supplementi: A (1970), B (1971), C (1972), D (1975), E (1975), F (1980), G (1983), H (1987), J (1989), K (1992), L (1994), M (1994), N (1995), P (1996), Q (1996), R (1996), S (1997), e delle seguenti Modiche: 18 (1998), 19 (1999), 20 (1999), 21 (2000), 22 (2001), 23 (2001), 24 (2001), 25 (2002), 26 (2002), 27 (2002), 28 (2003), 29 (2003), 30 (2003), 31 (2004), 32 (2004), 33 (2005), 34 (2006), 35 (2006), 36 (2007), 37 (2008), 38 (2009), 39 (2009), 40 (2010), 41 (2010), 42 (2011), 43 (2011), 44 (2012), 45 (2012), 46 (2013), 47 (2014), 48 (2015).
La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 60061-2:2011-12 che conteneva le Modifiche fino alla 41(2010). In questa nuova edizione sono state aggiunte le Modifiche dalla 42 alla 48.
La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 60061-2:2011-12.
440 pp. – 122,00 Euro / 98,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14153 E

(*) CEI 34-70 CEI EN 60061-3:2015-05 (Inglese)
Attacchi per lampade, portalampade e calibri per il controllo dell’intercambiabilità e della sicurezza – Parte 3: Calibri
Questa Norma riguarda i calibri per la verifica degli attacchi e dei portalampade. Essa contiene i Fogli di Normalizzazione relativi ai calibri e fa parte della serie 60061 (60061-1, 60061-2, 60061-3, 60061-4). E’ la versione consolidata della IEC 60061-3, basata sulla terza edizione IEC (1969) e comprensiva dei seguenti Supplementi: A (1970), B (1971), C (1971), D (1972), E (1972), F (1975), G (1977), H (1980), J (1983), K (1987), L (1989), M (1992), N (1994), P (1994), Q (1995), R (1996), S (1996), T (1996), U (1997) e delle seguenti Modifiche: 20 (1998), 21 (1999), 22 (1999), 23 (2000), 24 (2001), 25 (2001), 26 (2001), 27 (2002), 28 (2002), 29 (2002), 30 (2003), 31 (2003), 32 (2003), 33 (2004), 34 (2004), 35 (2005), 36 (2006), 37 (2006), 38 (2007), 39 (2009), 40 (2009), 41 (2010), 42 (2010), 43 (2011), 44 (2011), 45 (2012), 46 (2012), 47 (2013), 48 (2014), 49 (2015).
La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 60061-3:2011-12 che conteneva le Modifiche fino alla 42(2010).
In questa nuova edizione sono state aggiunte le Modifiche dalla 43 alla 49.
908 pp. – 135,00 Euro / 108,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14154 E

CEI 34-72;V2 CEI EN 61195/A2:2015-05 (Inglese – Italiano)
Lampade fluorescenti a doppio attacco – Prescrizioni di sicurezza
Questa Variante alla Norma CEI EN 61195:2000-06 introduce le seguenti modifiche rispetto alla Norma base: sono stati aggiunti tre nuovi paragrafi/articoli:
– 2.3.3 “Prescrizioni di sistema”;
– 2.14 “Protezione contro il contatto con l’acqua dei bulbi delle lampade”;
– C.4 “Contatto con l’acqua”.
10 pp. – 10,00 Euro / 8,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14162

CEI 34-73;V2 CEI EN 61199/A2:2015-05 (Inglese – Italiano)
Lampade fluorescenti monoattacco – Prescrizioni di sicurezza
Questa Variante alla Norma CEI EN 61199:2012-05 introduce le seguenti modifiche rispetto alla Norma base: sono stati aggiunti due nuovi paragrafi/articoli:
– 4.3.4 “Prescrizioni di sistema”;
– C.4 “Contatto con l’acqua”;
e sono stati modificati i paragrafi/articoli A.2.1 e H.2.
10 pp. – 10,00 Euro / 8,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14163

(***) CEI 34-115 CEI EN 61347-2-13:2015-05 (Inglese – Italiano)
Unità di alimentazione di lampada – Parte 2-13: Prescrizioni particolari per unità di alimentazione elettroniche alimentate in corrente continua o in corrente alternata per moduli LED
Questa Norma specifica le prescrizioni di sicurezza per le unità di alimentazione elettroniche previste per funzionare con alimentazioni in corrente continua o in corrente alternata fino a 1 000 V (in corrente alternata a 50 Hz o 60 Hz) e con una frequenza di uscita che può essere diversa dalla frequenza di alimentazione, associate a moduli LED.
Le unità di alimentazione per i moduli LED specificate in questa Norma sono progettate in modo da fornire una tensione o una corrente costante equivalenti a SELV o tensioni superiori.
Le modifiche tecniche più significative di questa Norma rispetto alla precedente edizione sono le seguenti:
– sostituzione delle prescrizioni equivalenti a SELV con le prescrizioni SELV e il riferimento alle prescrizioni SELV dell’Allegato L presente nella EN/IEC 61347-1:2007/AMD2:2012;
– il riferimento alla EN/IEC 61347-1 per la protezione contro i contatti accidentali con parti in tensione, la resistenza all’umidità e l’isolamento e la tensione applicata;
– il nuovo Allegato J relativo alle prescrizioni dell’illuminazione di emergenza.
La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 61347-2-13:2007-09, che rimane applicabile fino al 08-10-2017.
56 pp. – 135,00 Euro / 108,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14127

(***) CEI 34-118;V2 CEI EN 62031/A2:2015-05 (Inglese – Italiano)
Moduli LED per illuminazione generale – Specifiche di sicurezza
Questa Variante alla Norma CEI EN 62031 modifica i seguenti articoli/paragrafi della Norma base:
1, 3.13 (nuova definizione), 7.1, 16, 22.1, 22.3, D.4.1, D.4.2.
14 pp. – 14,00 Euro / 11,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14128

(**) CEI 34-130 CEI EN 62493:2015-05 (Inglese)
Valutazione delle apparecchiature di illuminazione relativamente
all’esposizione umana ai campi elettro magnetici
Questa Norma tratta la valutazione delle apparecchiature di illuminazione relativamente all’esposizione umana ai campi elettromagnetici. La valutazione riguarda il campo elettrico interno indotto per frequenze da 20 kHz a 10 MHz e il tasso di assorbimento specifico (SAR) per frequenze da 100 kHz a 300 MHz intorno apparecchiature di illuminazione. Le modifiche tecniche più significative introdotte da questa nuova edizione rispetto alla precedente riguardano: l’identificazione delle tipologie di prodotti di illuminazione considerati conformi alla Norma senza bisogno di prove; è stato eliminato il prerequisito di rispondenza alla Norma CISPR 15 per soddisfare i requisiti di questa Norma; sono state considerate le linee guida ICNIRP 2010 (fino a 100 kHz); sono state aggiunte raccomandazioni relative al metodo di prova di Van der Hoofden.
La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 62493:2010-09, che rimane applicabile fino al 14-04-2018.
72 pp. – 252,00 Euro / 202,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14155 E

(***) CEI 34-145 CEI EN 62612:2015-05 (Inglese – Italiano)
Lampade LED con alimentatore incorporato per illuminazione generale con tensioni di alimentazione > 50 V – Requisiti di prestazione
Questa Norma specifica le prescrizioni di prestazione, i metodi e le condizioni di prova richiesti per dimostrare la conformità delle lampade LED con dispositivi integrati per un funzionamento stabile, previste per illuminazione generale di ambienti domestici e similari, aventi:
– potenza caratteristica fino a 60 W;
– tensione nominale compresa tra 50 V e 250 V in corrente alternata;
– un attacco lampada elencato nella Norma CEI EN 62560.
Questa Norma contiene modifiche tecniche significative rispetto alla IEC/PAS 62612 che sostituisce completamente.
Le più significative riguardano:
– la Norma indica che le prove relative alla durata di vita effettiva non fanno parte del regime di prove, al contrario si sceglie una durata fino a 6 000 ore al fine di valutare le dichiarazioni dei fabbricanti relative al mantenimento;
– le caratteristiche tecniche sono state adattate alla Norma IEC/PAS 62717 (prestazione dei moduli LED);
– le prescrizioni di marcatura si applicano all’imballo e non al prodotto;
– sono state inserite prescrizioni per fissare il colore delle lampade regolabili e il livello del flusso luminoso delle lampade dimmerabili;
– le prescrizioni sulla luce emessa sono estese alla distribuzione dell’intensità luminosa, all’intensità di picco, all’angolo del fascio e all’efficacia, la resa dei colori è valutata in modo differente e ci sono tre categorie di mantenimento del flusso anziché cinque;
– le prove di durata sono completamente ridefinite e sono state aggiunte informazioni sulla progettazione degli apparecchi di illuminazione;
– la stabilizzazione è più precisa (l’Allegato A contiene il metodo di misura delle caratteristiche delle lampade) e sono stati aggiunti parametri fotometrici e colorimetrici supplementari;
– il nuovo Allegato B contiene il codice colorimetrico e sono stati aggiunti l’Allegato C e l’Allegato D relativi al fattore di scostamento, l’Allegato E relativo all’affidabilità della durata di vita e l’Allegato F che fornisce esempi di LED die e LED package.
86 pp. – 176,00 Euro / 141,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14131

(***) CEI 34-146 CEI EN 62442-2:2015-05 (Inglese – Italiano)
Prestazione energetica per le unità di alimentazione di lampada – Parte 2: Unità di alimentazione per lampade a scarica ad alta intensità (escluse le lampade fluorescenti) – Metodo di misura per determinare l’efficienza delle unità di alimentazione
Questa Norma definisce un metodo per la misura delle perdite delle unità di alimentazione elettromagnetiche, della potenza totale assorbita e della potenza in standby delle unità di alimentazione elettroniche utilizzate per le lampade a scarica ad alta intensità (escluse le lampade fluorescenti).
Viene definito anche un metodo per il calcolo dell’efficienza per le unità di alimentazione per lampade a scarica ad alta intensità.
30 pp. – 45,00 Euro / 36,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14129

(***) CEI 34-147 CEI EN 62442-3:2015-05 (Inglese – Italiano)
Prestazione energetica per le unità di alimentazione di lampada – Parte 3: Unità di alimentazione per lampade ad alogeni e moduli LED – Metodo di misura per determinare l’efficienza delle unità di alimentazione
Questa Norma definisce un metodo per la misura delle perdite dei trasformatori magnetici e delle perdite dei convertitori elettronici in condizioni di standby per lampade alogene e moduli LED.
Viene definito anche un metodo per il calcolo dell’efficienza per le unità di alimentazione per lampade a scarica ad alta intensità.
32 pp. – 54,00 Euro / 43,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14130

(**) CEI 34-150 CEI EN 60598-2-21:2015-05 (Inglese)
Apparecchi di illuminazione – Part 2-21: Prescrizioni particolari – Tubi luminosi
Questa Norma specifica le prescrizioni per i tubi luminosi (noti anche come catene luminose sigillate) muniti di sorgenti luminose non sostituibili collegate in serie o in parallelo o con una loro combinazione in serie/parallelo, per uso interno o esterno, alimentate con tensioni non superiori a 250 V.
La presente Norma viene utilizzata congiuntamente alla Norma EN/IEC 60598-1.
24 pp. – 72,00 Euro / 58,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14150 E

(**) CEI 34-151 CEI EN 62776:2015-05 (Inglese)
Lampade LED a doppio attacco per illuminazione generale – Specifiche di sicurezza
Questa Norma specifica le prescrizioni di sicurezza e di intercambiabilità e la sostituzione unitamente ai metodi e alle condizioni di prova richieste per assicurare la conformità delle lampade a LED a doppio attacco con attacchi G5 e G13, destinati a sostituire le lampade fluorescenti con gli stessi attacchi aventi:
– una potenza caratteristica fino a 125 W;
– una tensione caratteristica fino a 250 V.
Questa Norma garantisce che la sostituzione di una lampada fluorescente con una lampada LED e la sostituzione inversa di una lampada LED con una lampada fluorescente siano effettuate con lampade a LED sicure e in condizioni di sostituzione specificate, senza modifiche all’apparecchio di illuminazione.
36 pp. – 153,00 Euro / 122,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14151 E
59/61 – Apparecchi utilizzatori elettrici per uso domestico e similare (CT 59/61 + ex SC 59/61A)
(*) CEI 59-3;V1 CEI EN 60705/A1:2015-05 (Inglese)
Forni a microonde per uso domestico – Metodi per la misura delle prestazioni
La presente Variante modifica e aggiorna la Norma CEI EN 60705:2013-06 relativa ai metodi di prova delle principali caratteristiche di prestazione dei forni a microonde per uso domestico. Oltre all’introduzione all’art.3 “Termini e definizioni” di nuove definizioni, tra cui quelle delle funzioni di microonde e microonde combinato, delle modalità di “off” e “stand-by”, ed al perfezionamento al paragrafo 7.2 del metodo di misura per il volume calcolato, le principali modifiche riguardano l’aggiunta di due nuovi articoli e di un nuovo Allegato:
– art. 14 “Consumo di energia per la funzione microonde”: tratta il metodo per misurare il consumo di energia per la funzione microonde;
– art. 15 “Misura del consumo di energia nella modalità a basso consumo”: tratta i requisiti per misurare il consumo di energia nella modalità a basso consumo;
– Allegato F (informativo) “Consumo di energia per il periodo di raffreddamento”: tratta il metodo per misurare il consumo di energia nel periodo di raffreddamento.
La presente Variante recepisce il testo della Modifica A1:2014 alla Norma EN 60705:2012.
In allegato alla presente Norma è disponibile un foglio di calcolo nel formato Excel 97 che costituisce un complemento ma non è parte integrante della Norma. Il file può essere scaricato dal seguente indirizzo: https://www.ceiweb.it/doc/zip/iec60705-amd1ed4.0annex.xlsx.zip
28 pp. – 104,00 Euro / 83,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14139 E

(*) CEI 59-20 CEI EN 60661:2015-05 (Inglese)
Metodi per la misura delle prestazioni di macchine per la preparazione del caffè per uso domestico
La presente Norma si applica alle macchine elettriche per la preparazione del caffè per uso domestico e similare. Non si applica agli apparecchi progettati esclusivamente per uso commerciale o industriale. La Norma definisce le principali caratteristiche prestazionali che sono di interesse sia per l’utilizzatore che per descrivere i metodi normalizzati per misurare tali caratteristiche. Tenendo conto del grado di precisione e ripetibilità, causati dalla variazione nel tempo e dall’origine dei materiali e ingredienti di prova, nonché dall’influenza soggettiva del giudizio degli operatori di prova, piuttosto che per testare singoli apparecchi in laboratori diversi, i metodi di prova descritti in questa Norma possono essere applicati per eseguire prove comparative su di un certo numero di apparecchi e che vengono svolte nello stesso laboratorio, dallo stesso operatore utilizzando gli stessi strumenti, svolte approssimativamente nello stesso periodo di tempo.
La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 60661:2002-03, che rimane applicabile fino al 25-11-2016.
38 pp. – 80,00 Euro / 64,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14137 E

(***) CEI 59-40 CEI EN 50193-1:2015-05 (Inglese – Italiano)
Scaldacqua elettrici istantanei – Parte 1: Prescrizioni generali
Questa Norma si occupa degli apparecchi scaldacqua elettrici istantanei per uso domestico e similare.
Gli apparecchi ai quali si applica la Norma devono avere le seguenti caratteristiche:
– riscaldamento dell’acqua al di sotto della temperatura di ebollizione;
– corrispondenza con almeno uno degli schemi dei parametri di carico riportati nell’Allegato A.
I metodi di misura descritti hanno lo scopo di assicurare l’efficienza energetica dell’apparecchio.
La presente Norma sostituisce la Norma CEI EN 50193:1998-05 che rimane applicabile fino
al 05-11-2015.
42 pp. – 31,00 Euro / 25,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14118

(***) CEI 59-42 CEI EN 60350-1:2015-05 (Inglese – Italiano)
Apparecchi elettrici per la cottura per uso domestico – Parte 1: Cucine, forni, forni a vapore e griglie – Metodi per la misura delle prestazioni
Questa Norma descrive i metodi per la misura delle prestazioni per le cucine elettriche, forni elettrici, forni a vapore e griglie elettriche per uso domestico.
I forni trattati nella Norma possono avere o non avere funzioni a microonde.
La Norma fornisce le dimensioni degli apparecchi e le regole per calcolarne i volumi.
Le prestazioni trattate riguardano il consumo di energia, la fornitura e la distribuzione del calore, la produzione e la distribuzione del vapore, le prestazioni con il carico massimo, la prestazione della grigliatura, la stand-by power.
La presente Norma è adatta per comparazioni dirette nell’ambito della Direttiva 2010/30/EU (energy labelling).
La presente Norma unitamente alla CEI EN 60350-2:2013-10 sostituisce totalmente la Norma
CEI EN 50304-60350:2010 -03 (CEI 59-35) che rimane applicabile fino al 03-06-2016.
In allegato alla presente Norma è disponibile un foglio di calcolo nel formato Excel 97 che costituisce un complemento ma non è parte integrante della Norma. Il file può essere scaricato dal seguente indirizzo:
https://www.ceiweb.it/doc/zip/iec60350-1ed1.0b-CalculationSheet.xls.zip
142 pp. – 214,00 Euro / 171,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14119

(**) CEI 59-45 CEI CLC/TR 50619:2015-05 (Inglese)
Guida alla conduzione delle prove Round Robin (RRT)
Il presente Rapporto Tecnico fornisce una guida per l’esecuzione delle prove Round Robin (RRT) e quindi per la loro determinazione dei livelli di ripetibilità (variabilità intra-laboratorio) e riproducibilità (variabilità inter-laboratorio).
14 pp. – 22,00 Euro / 18,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14136 E

(*) CEI 61-263 CEI EN 62841-2-4:2015-05 (Inglese)
Sicurezza degli utensili elettrici a motore portatili, trasportabili ed apparecchi per giardinaggio – – Parte 2: Prescrizioni particolari per levigatrici e lucidatrici portatili diverse dal tipo a disco.
La presente Norma si applica alle levigatrici e lucidatrici elettriche portatili escluse quelle del tipo a disco rotante. Gli utensili oggetto della presente Norma includono le levigatrici a nastro, le levigatrici e le lucidatrici a tamburo, a moto alternativo, nonché quelle orbitali o rotorbitali, la cui tensione nominale non supera i 250 V per gli apparecchi in c.c. o in c.a. monofase, e non supera i 480 V per gli apparecchi in c.a. trifase. Inoltre si applica agli apparecchi la cui potenza nominale non supera i 3 700 W. I limiti per l’applicazione di questa Norma agli apparecchi alimentati a batteria sono riportati nell’Allegato K. La Norma si occupa dei pericoli presentati dagli utensili quando utilizzati nel loro modo previsto, nonché nelle loro condizioni di uso improprio che sono ragionevolmente prevedibili. Gli utensili elettrici portatili, che senza alcuna loro alterazione possono essere montati su di un supporto da lavoro per essere utilizzati come utensili fissi, rientrano nello scopo di questa Norma e tale combinazione, di utensile portatile ad un supporto, è considerata essere analoga ad un utensile trasportabile e quindi coperta dalla rispettiva
Parte 3 della serie di Norme EN 62841.
La presente Norma viene utilizzata congiuntamente alla Norma EN 62841-1 di prossima pubblicazione.
La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 60745-2-4:2010-08 che rimane applicabile fino al 05-05-2018.
24 pp. – 64,00 Euro / 51,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14140 E

(*) CEI 61-264 CEI EN 62841-2-5:2015-05 (Inglese)
Sicurezza degli utensili elettrici a motore portatili, trasportabili ed apparecchi per giardinaggio – – Parte 2: Prescrizioni particolari per seghe circolari portatili
La presente Norma si applica alle seghe circolari elettriche portatili, escluse quelle progettate per essere utilizzate con dischi abrasivi come troncatrici, la cui tensione nominale non supera i 250 V per gli apparecchi in c.c. o in c.a. monofase, e non supera i 480 V per gli apparecchi in c.a. trifase. Inoltre si applica agli apparecchi la cui potenza nominale non supera i 3 700 W. I limiti per l’applicazione di questa Norma agli apparecchi alimentati a batteria sono riportati nell’Allegato K. La Norma si occupa dei pericoli presentati dagli utensili quando utilizzati nel loro modo previsto, nonché nelle loro condizioni di uso improprio che sono ragionevolmente prevedibili. Gli utensili elettrici portatili, che senza alcuna loro alterazione possono essere montati su di un supporto da lavoro per essere utilizzati come utensili fissi, rientrano nello scopo di questa Norma e tale combinazione, di utensile portatile ad un supporto, è considerata essere analoga ad un utensile trasportabile e quindi coperta dalla rispettiva Parte 3 della serie di Norme EN 62841.
La presente Norma viene utilizzata congiuntamente alla Norma EN 62841-1 di prossima pubblicazione.
La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 60745-2-5:2011-07 che rimane applicabile fino al 05-05-2018.
50 pp. – 184,00 Euro / 147,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14141 E
(*) CEI 61-265 CEI EN 62841-3-6:2015-05 (Inglese)
Sicurezza degli utensili elettrici a motore portatili, trasportabili ed apparecchi per giardinaggio – Parte 3: Requisiti particolari per trapani elettrici con corona diamantata e con sistema di raffreddamento a liquidi
La presente Norma si applica ai trapani elettrici trasportabili destinati ad essere collegati ad un sistema liquido di raffreddamento tramite un tubo o per mezzo di un contenitore la cui tensione nominale non supera i 250 V per gli apparecchi in c.c. o in c.a. monofase, e non supera i 480 V per gli apparecchi in c.a. trifase. Inoltre si applica agli apparecchi la cui potenza nominale non supera i 3.700 W. I limiti per l’applicazione di questa Norma agli apparecchi alimentati a batteria sono riportati nell’Allegato K. La Norma si occupa dei pericoli presentati dagli utensili quando utilizzati nel loro modo previsto, nonché nelle loro condizioni di uso improprio che sono ragionevolmente prevedibili.
La presente Norma viene utilizzata congiuntamente alla Norma EN 62841-1 di prossima pubblicazione.
La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 61029-2-6:2011-10 che rimane applicabile fino al 02-05-2018.
24 pp. – 64,00 Euro / 51,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14142 E

(*) CEI 107-129;V2 CEI EN 60745-2-3/A11/A12:2015-05 (Inglese)
Sicurezza degli utensili elettrici a motore – Parte 2: Prescrizioni particolari per smerigliatrici, levigatrici e lucidatrici del tipo a disco
La presente Variante modifica e aggiorna la Norma CEI EN 60745-2-3:2011-06 relativa alla sicurezza elettrica delle smerigliatrici, levigatrici e lucidatrici dek tipo a disco (utensili elettrici a motore portatili). Le principali modifiche riguardano la sostituzione del paragrafo 21.18.1 relativo al tipo di interruttore principale da utilizzarsi negli utensili, e la sostituzione del paragrafo 19.104 relativo alle dimensioni delle flange utilizzate per assicurare il disco abrasivo nelle smerigliatrici. La presente Variante recepisce il testo delle Modifiche A11:2014 e A12:2014 alla Norma EN 60745-2-3:2011.
10 pp. – 14,00 Euro / 11,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14138 E

85/66 – Strumentazione di misura, di controllo e da laboratorio
(*) CEI 85-44 CEI UNI EN 45501:2015-05 (Inglese)
Aspetti metrologici di strumenti per pesare non automatici
La Norma specifica i requisiti metrologici e tecnici per strumenti per pesare non automatici.
Essa è destinata a fornire requisiti e procedure di prova normalizzati per valutare le caratteristiche metrologiche e tecniche di tali strumenti in maniera uniforme e riferibile.
La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma EN 45501:1992.
146 pp. – 100,00 Euro / 80,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14156 E

94/95 – Relè
(***) CEI 95-18 CEI EN 60255-26:2015-05 (Inglese – Italiano)
Relè di misura e dispositivi di protezione – Parte 26: Requisiti di compatibilità elettromagnetica
La presente Norma si applica ai relè di misura e ai dispositivi di protezione, prendendo in considerazione combinazioni di dispositivi costituenti schemi per la protezione dei sistemi di potenza che includono dispositivi di controllo, di monitoraggio, di comunicazione ed i dispositivi di interfaccia con il processo usati con questi sistemi. Essa specifica le prescrizioni essenziali di compatibilità elettromagnetica per i relè di misura e i dispositivi di protezione. Le prescrizioni specificate nella presente Norma sono applicabili a relè di misura e a dispositivi di protezione in condizioni nuove e tutte le prove specificate sono solo prove di tipo. La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 60255-26:2010-11, che rimane applicabile fino al 28-06-2016, le Norme CEI EN 60255-22-1:2008-10; CEI EN 60255-22-2:2009-05;
CEI EN 60255-22-3:2011-05; CEI EN 60255-22-4:2010-05; CEI EN 60255-22-5:2012-01;
CEI EN 60255-22-6:2001-11; CEI EN 60255-22-7:2003-09, che rimangono applicabili fino al 28-06-2016,
e ne costituisce una significativa revisione tecnica.
La presente Norma sostituisce parzialmente la Norma CEI EN 60255-11:2011-05, sostituisce inoltre la Norma CEI EN 60255-25:2001-01 che rimane applicabile fino al 28-06-2016.
96 pp. – 176,00 Euro / 141,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14125

(***) CEI 95-26 CEI EN 60255-127:2015-05 (Inglese – Italiano)
Relè di misura e dispositivi di protezione – Parte 127: Prescrizioni funzionali per protezioni di massima e minima tensione
La presente Norma specifica i requisti minimi delle protezioni di massima e minima protezione. Essa include le specifiche relative alle funzioni di protezione, alle caratteristiche di misura e alle caratteristiche dei tempi di ritardo.
52 pp. – 102,00 Euro / 82,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14126

96 – Trasformatori, reattori, unità di alimentazione e loro combinazioni
CEI 96-25:2015-05 (Italiano)
Misura del rendimento per regolatori di tensione centralizzati per applicazioni illuminotecniche
La regolazione del flusso luminoso è una soluzione adottata negli impianti per adeguare la quantità di luce necessaria alle condizioni di traffico e/o di utilizzo delle aree esterne in accordo alle normative vigenti. Una regolazione correttamente progettata consente, a fronte di una fornitura di livelli illuminotecnici in linea con le reali necessità dell’area interessata, di ottenere un notevole risparmio energetico. I regolatori di tensione centralizzati che sono utilizzati per questo scopo offrono possibilità di risparmio energetico a seguito della regolazione, pur inserendo delle perdite dovute all’autoconsumo interno. Ne deriva che la valutazione del rendimento di questi dispositivi è un elemento da tenere in considerazione nelle valutazioni di risparmio energetico.
14 pp. – 20,00 Euro / 16,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14164

104 – Condizioni ambientali. Classificazioni e metodi di prova
(***) CEI 50-2/1 CEI EN 60068-1:2015-05 (Inglese – Italiano)
Prove ambientali – Parte 1: Generalità e guida
La presente Norma comprende una serie di metodi di prove ambientali e ne raccomanda i loro livelli di severità. Prescrive varie condizioni atmosferiche per misurazioni e prove destinate a valutare la capacità degli esemplari sottoposti a prova nel resistere alle loro previste condizioni di trasporto, immagazzinamento o stoccaggio ed in tutti i loro aspetti di utilizzo operativo.
Sebbene destinata a tutti i prodotti elettrotecnici, questa Norma non è limitata ad essi e, quando desiderato, può essere applicata ad altre categorie di prodotti, fatte salve le integrazioni che ogni Comitato Tecnico ritiene utile apportare.
La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 60068-1:1998-12, che rimane applicabile fino al 11-11-2016, rispetto alla quale introduce, tra le altre, le seguenti principali modifiche:
– aggiornamento dell’elenco normativo di riferimento;
– indicazione degli Allegati normativi e informativi;
– nuovo Allegato C informativo.
68 pp. – 130,00 Euro / 104,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14120

(***) CEI 104-50 CEI EN 60721-2-1:2015-05 (Inglese – Italiano)
Classificazione delle condizioni ambientali – Parte 2-1: Condizioni ambientali presenti in natura – Temperatura e umidità
La presente Norma definisce un numero limitato di classificazioni dei tipi di clima all’aria aperta, in termini di temperatura e umidità, che rappresentino in maniera soddisfacente le condizioni alle quali i prodotti sono più frequentemente esposti quando sono trasportati, immagazzinati, installati e utilizzati. La stessa é anche destinata a fornire una parte delle informazioni di base necessarie per scegliere la severità di temperatura e di umidità adatte per le prove di prodotto e per una specifica applicazione. La presente Norma sostituisce la Norma CEI 75-2:1997-09 che rimane applicabile fino al 30-06-2016, rispetto alla quale le principali modifiche riguardano le definizioni dei tipi di clima.
26 pp. – 34,00 Euro / 27,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14121

(***) CEI 104-51 CEI EN 60721-2-3:2015-05 (Inglese – Italiano)
Classificazione delle condizioni ambientali – Parte 2-3: Condizioni ambientali presenti in natura – Pressione atmosferica
La presente Norma espone una selezione dei diversi valori della pressione atmosferica in natura. La stessa è destinata a fornire parte delle informazioni di base necessarie per scegliere le severità della pressione atmosferica per le applicazioni cui i prodotti possono essere esposti durante il loro immagazzinamento, trasporto ed utilizzo. La presente Norma sostituisce la Norma CEI 75-5:1997-05 che rimane applicabile fino al 24-07-2016, rispetto alla quale introduce le seguenti principali modifiche:
– eliminazione dei dati che influenzano la diminuzione dell’efficienza della dissipazione di calore per altitudine;
– semplificazione della Tabella 1;
– aggiunta della formula per calcolare il rapporto tra altitudine e pressione atmosferica.
20 pp. – 23,00 Euro / 18,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14122

108 – Sicurezza delle apparecchiature elettroniche per tecnologia audio/video, dell’informazione e delle telecomunicazioni
CEI 108-10 CEI EN 50514:2015-05 (Inglese – Italiano)
Apparecchiature audio, video e per la tecnologia dell’informazione – Prove individuali per la verifica della sicurezza elettrica durante la fabbricazione
La presente Norma definisce le procedure di prova individuali per l’uso durante o dopo la produzione dell’apparecchiatura completa, di sottoinsiemi o di componenti, certificati o dichiarati conformi alla Norma EN 60065 o EN 60950-1
La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 50514:2010-08, che rimane applicabile fino al 21-07-2017.
18 pp. – 26,00 Euro / 21,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14158

121 – Apparecchiature e quadri protetti per bassa tensione
(**) CEI 17-44;V2 CEI EN 60947-1/A2:2015-05 (Inglese)
Apparecchiature a bassa tensione – Parte 1: Regole generali
La presente Variante introduce aggiornamenti, modifiche e precisazioni a tutto il testo della Norma, in particolare sono stati modificati gli Allegati informativi A, D e O e gli Allegati normativi M e Q. L’Allegato R da informativo diventa normativo.
Sono stati aggiunti i seguenti Allegati normativi:
– Allegato K, relativo alle procedure per determinare i dati di affidabilità delle apparecchiature elettromeccaniche per applicazioni di sicurezza funzionale;
– Allegato T, che tratta le funzioni estese nei relè di sovraccarico elettronici;
– Allegato W, con le procedure per la dichiarazione dei materiali che compongono i prodotti;
e i seguenti Allegati informativi:
– Allegato U, che contiene esempi di configurazioni di circuiti di comando;
– Allegato V, relativo alla gestione dell’energia con apparecchiatura di manovra e di comando per l’efficienza energetica elettrica.
Questa Variante viene pubblicata dal CEI in una prima fase nella sola lingua inglese, per consentirne l’immediato utilizzo da parte degli utenti interessati, nel rispetto della data di pubblicazione fissata dagli Enti Normatori internazionali.
Successivamente il CEI pubblicherà, in un nuovo fascicolo, la stessa Variante in versione italiano-inglese; tale nuova versione avrà la stessa validità della presente.
60 pp. – 225,00 Euro / 180,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14133 E

(**) CEI 121-4 CEI EN 61439-5:2015-05 (Inglese)
Apparecchiature assiemate di protezione e di manovra per bassa tensione (quadri BT) – Parte 5: Quadri di distribuzione in reti pubbliche
La presente Norma fornisce prescrizioni specifiche per i quadri per reti di distribuzione pubblica (PENDA). Questi quadri, fissi, sono usati per la distribuzione dell’energia elettrica con tensione non superiore a 1 000 V c.a. nei sistemi trifase. I quadri di tipo aperto non sono trattati dalla presente Norma.
I PENDA sono adatti per installazioni in luoghi in cui hanno accesso per il loro uso solo persone addestrate, tuttavia, i tipi per esterno possono essere installati in siti che possono essere accessibili al pubblico.
Lo scopo della presente Norma è stabilire le definizioni e specificare le condizioni di esercizio, le prescrizioni di costruzione, le caratteristiche tecniche e le prove. Le caratteristiche di rete possono richiedere prove con livelli di prestazione superiori. I PENDA possono comprendere apparecchi e dispositivi di comando e controllo o di segnalazione attinenti alla distribuzione di energia elettrica.
La Norma si applica a tutti i PENDA, sia progettati e costruiti come pezzo unico, sia normalizzati e costruiti in serie. La costruzione e/o l’assemblaggio possono essere eseguiti da soggetti diversi dal costruttore originale.
La Norma non si applica ad apparecchi singoli e componenti aventi un proprio involucro.
La presente edizione comprende le seguenti modifiche tecniche significative rispetto alla precedente:
– conferma che le prove eseguite sul PENDA più impegnativo sono ritenute idonee alla verifica di quadri similari o meno impegnativi aventi la stessa costruzione e prestazione generale;
– condizioni e durate più precise per le condizioni di resistenza all’impatto per PENDA progettati per funzionare in clima artico;
– correzione del verso delle forze applicate per la prova di carico statico.
La presente Norma viene utilizzata congiuntamente alla Norma EN 61439-1.
La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 61439-5:2011-12, che rimane applicabile fino al 29-09-2017.
42 pp. – 189,00 Euro / 151,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14134 E

210 – Compatibilità elettromagnetica
(**) CEI 110-30 CEI EN 61000-4-5:2015-05 (Inglese)
Compatibilità elettromagnetica (EMC) – Parte 4-5: Tecniche di prova e di misura – Prova di immunità ad impulso
La presente Norma si riferisce ai requisiti di immunità, ai metodi di prova e alla gamma dei livelli di prova raccomandati per le apparecchiature nei riguardi di impulsi unidirezionali causati da sovratensioni derivanti da transitori di commutazioni oppure da fulmini. Vengono definiti differenti livelli di prova che si riferiscono a diverse condizioni ambientali e di installazione. Questi requisiti sono sviluppati per, ed applicabili ad apparecchiature elettriche ed elettroniche. Obiettivo della presente Norma è stabilire un riferimento comune per la valutazione delle immunità delle apparecchiature elettriche ed elettroniche sottoposte a disturbi impulsivi.
La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 61000-4-5:2007-10, che rimane applicabile fino al 19-06-2017.
82 pp. – 261,00 Euro / 209,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14147 E

(*) CEI 210-84 CEI EN 55016-1-1/A2:2015-05 (Inglese)
Specificazione per gli apparati e i metodi di misura del radiodisturbo e dell’immunità – Parte 1-1: Apparati di misura del radiodisturbo e dell’immunità – Apparecchi di misura
Il presente documento rappresenta una Variante alla Norma CEI EN 55016-1-1, Norma di base che fissa le caratteristiche e le prestazioni delle apparecchiature per misurare le tensioni e le correnti di disturbo e i campi nella gamma di frequenza da 9 kHz a 18 GHz, nonché stabilisce prescrizioni per i misuratori di disturbi intermittenti.
18 pp. – 48,00 Euro / 38,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14145 E

CEI 210-108;EC1 CEI EN 50561-1/EC:2015-05 (Inglese – Italiano)
Apparecchiature per comunicazione su linee di alimentazione “PLC” utilizzate in installazioni a bassa tensione – Caratteristiche di radiodisturbo – Limiti e metodi di misura – Parte 1: Apparecchiature per uso domestico
Il presente fascicolo recepisce l’Errata Corrige EN 50561-1/EC:2015-01, relativo alla Norma CEI EN 50561:2014-08.
8 pp. – 0,00 Euro / 0,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14161

(*) CEI 210-109 CEI EN 55016-1-6:2015-05 (Inglese)
Specificazione per gli apparati e i metodi di misura del radiodisturbo e dell’immunità – Parte 1-6: Apparati di misura del radiodisturbo e dell’immunità – Taratura delle antenne EMC
La presente Norma, che recepisce la Norma di base CISPR 16-1-6, descrive le procedure di taratura delle antenne (determinazione del loro fattore di antenna) utilizzate per la misura dei disturbi irradiati nella gamma di frequenza da 9 kHz a 18 GHz.
174 pp. – 272,00 Euro / 218,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14146 E

(*) CEI 210-110 CEI EN 61000-4-19:2015-05 (Inglese)
Compatibilità elettromagnetica (EMC) – Parte 4-19: Tecniche di prova e di misura – Prova di immunità ai disturbi e segnali condotti di modo differenziale nella gamma di frequenze da 2 kHz a 150 kHz sulle porte di alimentazione in c.a
La presente Norma si riferisce alle prescrizioni di immunità e ai metodi di prova delle apparecchiature elettriche ed elettroniche relativi ai disturbi e segnali condotti di modo differenziale nella gamma di frequenze da 2 kHz a 150 kHz sulle porte di alimentazione in c.a..
Scopo della presente Norma è stabilire una base comune e riproducibile per provare le apparecchiature elettriche ed elettroniche con l’applicazione di disturbi e segnali di modo differenziale sulle porte di alimentazione in c.a..
40 pp. – 152,00 Euro / 122,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14148 E
306 – Interconnessione di apparecchiature di telecomunicazione
CEI 306-22:2015-05 (Italiano)
Disposizioni per l’infrastrutturazione degli edifici con impianti di comunicazione elettronica – Linee guida per l’applicazione della Legge 11 novembre 2014, n. 164
Con questo documento, il CEI intende fornire ai progettisti e agli operatori edili, nonché agli installatori di comunicazione elettronica negli edifici, uno strumento semplificato per favorire l’applicazione del DPR 380/01, articolo 135-bis, come modificato dalla Legge 164/2014 di conversione del D.L. 133/2014, art. 6-ter, dove vengono indicate le Guide CEI 306-2, CEI 64-100/1, CEI 64-100/2, CEI 64-100/3 come riferimento tecnico.
Il presente documento riguarda la realizzazione, negli edifici, di una “infrastruttura fisica multiservizio passiva interna all’edificio, costituita da adeguati spazi installativi e da impianti di comunicazione ad alta velocità in fibra ottica” nonché dei punti di accesso all’edificio.
Si evidenzia come la predisposizione di “adeguati spazi installativi” e di “accessi agli edifici” debbano considerarsi come indispensabili per garantire la realizzazione a regola d’arte degli impianti di comunicazione elettronica.
Si evidenzia che il documento costituisce, in aderenza al dettato normativo sopra richiamato, il riferimento tecnico per la progettazione di spazi installativi e predisposizioni della fibra ottica, idonei a garantire la realizzazione di reti di comunicazione elettronica (considerate nella accezione definita nel D.Lgs. 259/03, art. 1, comma 1, lettera “dd”) , aventi caratteristiche tali da assicurare:
a) la riduzione dei costi di installazione e di manutenzione degli impianti;
b) un elevato livello di adattabilità, flessibilità, affidabilità nel tempo delle infrastrutture, tenendo conto delle mutevoli esigenze, sia tecniche, sia dell’utenza, e della protezione dell’investimento.
34 pp. – 52,00 Euro / 42,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14159

500 – Metrologia Generale
(***) CEI 500-3 CEI UNI EN/ISO 4064-1:2015-05 (Inglese – Italiano)
Contatori d’acqua per acqua potabile fredda e acqua calda – Parte 1: Requisiti metrologici e tecnici
La Norma, parte della serie EN ISO 4064 (OIML 49), specifica i requisiti metrologici e tecnici per i contatori d’acqua potabile fredda e acqua calda, che fluisce attraverso un condotto chiuso e in pressione.
Tali contatori incorporano dispositivi che indicano il volume integrato.
La presente Norma unitamente alla CEI UNI EN ISO 4064-4: 2015-03 sostituisce la UNI EN 14154-1:2011.
La presente ristampa tiene inoltre conto delle correzioni introdotte successivamente tra le quali segnaliamo variazioni nell’indicazione delle Norme sostituite.
88 pp. – 72,00 Euro / 58,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14165 C

(***) CEI 500-4 CEI UNI EN/ISO 4064-2:2015-05 (Inglese – Italiano)
Contatori d’acqua per acqua potabile fredda e acqua calda
– Parte 2: Metodi di prova
La Norma, parte della serie EN ISO 4064 (OIML 49), si applica alla valutazione di tipo e alla verifica prima di contatori d’acqua potabile fredda e acqua calda, come definiti nella EN ISO 4064-1 (OIML R49-1).
La presente Norma sostituisce la UNI EN 14154-3:2011.
La presente ristampa tiene inoltre conto delle correzioni introdotte successivamente tra le quali segnaliamo variazioni nell’indicazione delle Norme sostituite.
212 pp. – 100,00 Euro / 80,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14166 C
501 – Valutazione, Attestazione e Certificazione della Conformità
CEI 501-28 CEI UNI ISO/IEC TS 17021-5:2015-05 (Inglese – Italiano)
Valutazione della conformità – Requisiti per gli organismi che forniscono audit e certificazione di sistemi di gestione – Parte 5: Requisiti di competenza per le attività di audit e la certificazione di sistemi di gestione degli asset
La Specifica Tecnica integra gli attuali requisiti di cui alla ISO/IEC 17021.
Essa specifica requisiti di competenza aggiuntivi per il personale coinvolto nei processi di audit e certificazione di sistemi di gestione degli asset.
18 pp. – 35,00 Euro / 28,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14167

700 – Elettrotecnica – Argomenti correlati
(*) CEI UNI 700-42:2015-05 (Inglese)
Ingegneria del software e di sistema – Guida per l’applicazione della ISO 9001:2008 al software per elaboratore
La Norma specifica i requisiti per un sistema di gestione per la qualità in cui un’organizzazione:
a) deve dimostrare la sua capacità di fornire costantemente prodotti che soddisfino i requisiti del cliente e i requisiti legislativi e regolamentari applicabili, e
b) si propone di migliorare la soddisfazione dei clienti tramite l’applicazione efficace del sistema, inclusi i processi per il miglioramento continuo del sistema e la garanzia di conformità al cliente e requisiti di legge e regolamentari applicabili.
La Norma fornisce una guida per le organizzazioni nell’applicazione della Norma ISO 9001:2008 per l’acquisto, la fornitura, lo sviluppo, la gestione e la manutenzione di software e relativi servizi di supporto.
Non aggiunge o modifica i requisiti della Norma ISO 9001:2008.
64 pp. – 75,00 Euro / 60,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14132 E
(*) La Norma viene pubblicata dal CEI nella sola lingua inglese in quanto particolarmente mirata a settori specialistici.
(**) La Norma viene pubblicata dal CEI in una prima fase nella sola lingua inglese. Successivamente il CEI pubblicherà, in un nuovo fascicolo – ma come medesima edizione – la stessa Norma in versione italiano-inglese che avrà la stessa validità della presente.
(***) La Norma riporta il testo in inglese e italiano della Norma europea EN di pari numero; rispetto alla precedente versione CEI in lingua originale, di recente pubblicazione, essa contiene la traduzione completa della Norma EN sopra indicata.

 

Leave a Comment

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.