Categorie

ABB
ABB sigla una partnership con Ericsson per ottimizzare la gestione dei data center cloud

ABB, gruppo leader nelle tecnologie per l’energia e l’automazione, ha stipulato un accordo strategico con Ericsson, leader mondiale nella telecomunicazione mobile, per fornire agli operatori di data center e cloud una piattaforma di automazione end-to-end volta a ottimizzare le risorse fisiche e virtuali.

Unendo Ericsson Cloud System e il sistema ABB Decathlon® per la gestione dell’infrastruttura dei data center (DCIM), i clienti che usufruiscono dei servizi cloud di Ericsson potranno avvalersi di soluzioni di controllo e strumenti industriali pensati per gestire e automatizzare una gamma flessibile di apparecchiature di potenza, di raffreddamento e IT. La nuova piattaforma verrà standardizzata e progettata all’insegna della facilità di utilizzo, dell’efficienza e della sostenibilità.

Con lo sviluppo del mercato dei data center, gestori e operatori cominciano a richiedere le stesse capacità di controllo e automazione utilizzate in altri ambienti “mission-critical” ha affermato Peter Terwiesch, Presidente della divisione Process Automation di ABB. “La nostra alleanza con Ericsson estende l’automazione delle infrastrutture fisiche, meccaniche ed elettriche fino al cuore della gestione del carico di lavoro IT. Metteremo a disposizione degli operatori di data center e cloud tutta la tecnologia necessaria a ottimizzare i carichi di lavoro IT, riducendo i costi operativi e migliorando nel contempo l’affidabilità e le prestazioni dei rispettivi data center”.

In un ambiente altamente competitivo, sempre più spesso gli operatori di data center puntano a una maggiore efficienza operativa, dal momento che la gestione dei data center e degli annessi sistemi e apparecchiature IT (un tempo attività separate) stanno progressivamente convergendo in una procedura più interdisciplinare. La partnership tra ABB ed Ericsson favorirà il conseguimento dell’efficienza, limitando la necessità d’investimenti consistenti, accelerando i tempi di implementazione delle risorse delle infrastrutture e riducendo i costi energetici e di manutenzione, tutto grazie a una gestione ottimizzata delle infrastrutture stesse.

Anders Lindblad, responsabile della divisione aziendale Cloud e IP di Ericsson, ha dichiarato: “Abbiamo scelto ABB come nostro partner perché ad oggi il sistema Decathlon per data center è l’unica soluzione DCIM in grado di offrire una prospettiva inerdisciplinare in tempo reale e un controllo costante dal service processor alla rete elettrica, oltre a permettere l’automazione dinamica delle risorse fisiche dei data center”.

Negli ultimi anni si è evidenziato un rapido sviluppo delle reti cloud: stando alle proiezioni di 451 Research, entro il 2018 è previsto un aumento del volume di mercato fino a 30,5 miliardi di dollari, che si traduce in un tasso di crescita annuale composto pari al 29%. Il cloud è un mezzo ampiamente riconosciuto per ottenere una trasmissione dati più rapida, prestazioni applicative ottimizzate e una maggiore efficienza operativa per i carichi di lavoro “mission critical”.

Leave a Comment

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.