Categorie

VIMAR
Nuovi centralini da incasso

I nuovi centralini da incasso offrono numerose ed eleganti soluzioni per qualsiasi tipo di parete, in muratura o cartongesso, con una gamma completa e articolata di prodotti che soddisfa qualsiasi esigenza installativa.

vimar nuovi centralini da incasso

Linee semplici, profilo morbido con angoli arrotondati: il design dei nuovi centralini da incasso è curato in ogni più piccolo dettaglio e studiato per avere un ridotto impatto estetico sulla parete. Per l’intera gamma la porta è disponibile sia nella versione bianco integrale che nella versione fumè semitrasparente e l’estetica moderna ben si coordina con le serie civili Eikon, Arké e Plana che trovano nei nuovi centralini un naturale completamento.

Interamente a sviluppo verticale, ideale per spazi ristretti, la nuova offerta soddisfa molteplici esigenze. Scatole e centralini sono acquistabili separatamente, per facilitare l’installazione in tempi diversi. Alle modularità da 8, 12, 24 e 36 moduli si aggiungono quelle da 54 e 72, per grandi impianti e sistemi domotici. La doppia linea di scatole da incasso consente l’installazione sia su pareti in muratura che in cartongesso. E i numerosi accessori facilitano l’incasso, il cablaggio e l’installazione dei singoli componenti e di intere batterie sia in verticale che in orizzontale.

I nuovi centralini si caratterizzano per la massima versatilità e per una minuziosa attenzione al dettaglio, anche da fuori. L’apertura della porta a 180° favorisce l’accesso all’interno del centralino facilitando l’installazione e preservandolo da urti involontari, mentre la perfetta simmetria della cornice e della scatola permette di aprire la porta sia da destra che da sinistra, semplicemente ruotandola. A ciò si aggiungono i pannelli estraibili, disponibili per la gamma da 24 moduli e superiori, grazie ai quali non è necessario rimuovere la cornice e il portello per accedere ai dispositivi installati; il blocchetto magnetico fornito di serie o la serratura a chiave e lo sportellino a scomparsa che consente, a centralino installato, di accedere alle sedi di fissaggio senza rimuovere la cornice, facilitando così la messa in bolla del telaio

Numerosi accorgimenti anche all’interno del centralino permettono alte performance installative. È infatti disponibile più spazio per il cablaggio, potendo far passare i cavi sia sul fondo della scatola che tra i moduli DIN e il telaio. Il montaggio del telaio – estremamente robusto e fornito già assemblato con la cornice e la porta – e la relativa messa in bolla sono semplificati da un foro ad asola che permette l’aggancio e la regolazione del telaio alla scatola senza rimuovere la cornice. Le barre porta moduli DIN consentono una doppia regolazione della profondità per installare sia moduli standard che dispositivi più profondi. Raddoppia lo spazio per le morsettiere che possono essere fissate, sugli appositi supporti, sia sulla parete superiore che su quella inferiore. E l’installazione in batteria, sia verticale che orizzontale, è facilitata da una flangia e da un giunto dedicato che garantiscono tenuta e stabilità.

Completano l’offerta una doppia gamma di scatole, caratterizzate da grande robustezza strutturale, dedicata sia alle pareti in muratura quanto a quelle in cartongesso che offrono molto più spazio per il cablaggio e presentano una serie di caratteristiche altamente performanti per facilitare l’installatore nelle attività di cantiere. Numerosi sono i punti di accesso per i tubi corrugati grazie agli ampi fori prefratturati, sia sulle pareti che sul fondo della scatola; l’installazione può avvenire anche su pareti divisorie sfruttando la diversa profondità delle scatole, 8 cm per quelle fino a 36 moduli, 10 cm per quelle con modularità superiore; la parete superiore e inferiore possono essere estratte completamente per facilitare l’attività di prefrattura, parziale o totale, e il relativo passaggio dei tubi corrugati. Le scatole per pareti in muratura sono fornite di un coperchio anti malta di serie e sono dotate sia di flange laterali – per una maggior stabilità sulla parete una volta completate le attività di cantiere – che di prefratture a griglia sulle pareti superiore e inferiore che possono essere aperte interamente o in parte per far passare diverse quantità di tubi corrugati preservando in ogni caso la robustezza e la tenuta della scatola. Le scatole per pareti in cartongesso offrono di serie una dima per la foratura della parete e sono dotate di viti a serraggio progressivo che garantiscono un migliore ancoraggio della scatola alla parete. Per compensare eventuali imperfezioni del foro nel cartongesso, prevedono anche delle alette addizionali (in dotazione) che, agganciandosi alla parete, garantiscono una perfetta stabilità in installazioni frontali. Infine numerosi fori prefratturati di varie misure, posti sulle pareti inferiore e superiore e apribili senza attrezzi preservando in ogni caso la robustezza e la tenuta della scatola, consentono il passaggio di tubi corrugati da 25, 32, 40 mm di diametro garantendone un’alta trattenuta.

Leave a Comment

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.