Categorie

CEI
E’ online ProDis™: l’applicazione per la densità di fulmini al suolo

È disponibile la nuova applicazione online del CEI – Comitato elettrotecnico Italiano, denominata CEI ProDis™, che consente l’accesso ai dati di densità di fulmini al suolo (Ng) per il territorio italiano.
Questa informazione è necessaria per la determinazione del numero annuo medio di eventi pericolosi e quindi per valutare il rischio specifico relativo a una struttura da proteggere.
La norma europea CEI EN 62305-2 “Protezione contro i fulmini – Parte 2: Valutazione del rischio” precisa che questo dato è ottenibile dalle reti di localizzazione dei fulmini (LLS), disponibili in varie parti del mondo.
L’applicazione online CEI ProDis™ fornisce il valore di Ng (ovvero il numero medio di fulmini al suolo all’anno per Km² calcolata utilizzando una griglia con celle quadrate di lato uguale a 5 km) ricavato dai dati del Sistema Italiano di Rilevamento Fulmini CESI SIRF, di proprietà di CESI S.P.A. ottenuti in oltre dieci anni di osservazioni sull’intero territorio italiano e dei quali il CEI ha acquisito licenza d’uso per questa applicazione.
La rete, con copertura nazionale, è stata installata nel 1994 applicando la miglior tecnologia di rilevamento ad oggi disponibile. Tale approccio, basato sulle ricerche scientifiche internazionali degli ultimi venti anni, è quello applicato in numerosi sistemi in tutta Europa e nel mondo.
La rete CESI SIRF® garantisce la rilevazione in tempo reale e la localizzazione spaziale accurata di tutte le scariche sviluppate tra nube e suolo. L’alta efficienza del sistema ed il funzionamento continuo 24 ore al giorno permettono di avere a disposizione una banca dati omogenea, precisa, affidabile per il calcolo di Ng.

CEI ProDis™ rappresenta pertanto uno strumento innovativo nel settore della prevenzione da danni da fulmine, fondamentale per l’applicazione della norma europea CEI EN 62305-2 in Italia.
Per l’applicazione CEI ProDis™ può essere tenuto come riferimento il contenuto della Guida Tecnica CEI 81-30 “Protezione contro i fulmini – Reti di localizzazione fulmini (LLS) – Linee guida per l’impiego di sistemi LLS per l’individuazione dei valori di Ng (Norma CEI EN 62305-2)”, che fornisce le Linee Guida per l’utilizzo delle reti LLS. CEI ProDisTM possiede le caratteristiche indicate dalla Guida Tecnica affinché i dati resi disponibili possano essere utilizzati nell’analisi del rischio prevista dalla norma europea CEI EN 62305-2.
CEI ProDisTM è disponibile in questa pagina web . Dalla stessa pagina web è possibile accedere alla versione dimostrativa gratuita.
Una consultazione che, con l’inserimento di coordinate geografiche fornisce il relativo valore NG, ha un prezzo di € 15,00 + IVA. Prevede anche la possibilità di scaricare e stampare un documento CEI in formato PDF riportante le coordinate e il relativo valore NG. La Guida Tecnica CEI 81-30 sopracitata è in vendita nei punti vendita CEI e CEI Webstore al prezzo di € 20,00 (prezzo Soci: € 16,00).

Il CEI propone anche il corso di formazione CEI 81-10: “Valutazione del rischio dovuto al fulmine e scelta delle misure di protezione secondo la serie delle Norme CEI EN 62305”.

Comments ( 1 )

  • […] È disponibile la nuova applicazione online del CEI – Comitato elettrotecnico Italiano, denominata CEI ProDis™, che consente l’accesso ai dati di densità di fulmini al suolo (Ng) per il territorio italiano. Questa informazione è necessaria per la determinazione del numero annuo medio di eventi pericolosi e quindi per valutare il rischio specifico relativo a una struttura da proteggere. La norma europea CEI EN 62305-2 “Protezione contro i fulmini – Parte 2: Valutazione del rischio” precisa che questo dato è ottenibile dalle reti di localizzazione dei fulmini (LLS), disponibili in varie parti del mondo. continua qui […]

Leave a Comment

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.