Categorie

Efficienza energetica e certificati bianchi: pronta la sezione su GSE.it

E’ online la nuova sezione web Certificati Bianchi dedicata al Decreto 28 dicembre 2012 e alle modalità di accesso all’applicativo informatico Efficienza Energetica (EE) per presentare nuove richieste e proposte, nell’ambito del meccanismo dei certificati bianchi.
Il GSE valuterà le proposte di progetto (PPPM) e le richieste di verifica e certificazione (RVC) presentate dal 4 febbraio 2013.
Il GSE concluderà anche i procedimenti relativi alle PPPM pervenute prima del 2 febbraio 2013 per le quali non è ancora stata terminata l’attività di istruttoria tecnica; a tal fine gli operatori interessati riceveranno una comunicazione da parte del GSE.
Conformemente a quanto previsto dal Decreto, all’Autorità restano di competenza i procedimenti di valutazione relativi alle RVC pervenute entro il 2 febbraio 2013. Le PPPM e le RVC per il rilascio dei certificati bianchi possono essere presentate dai soggetti obbligati, dalle società controllate da tali soggetti, dai distributori non obbligati, dalle società operanti nel settore dei servizi energetici, dalle imprese e dagli Enti con obbligo di nomina di un energy manager.
Il Decreto 28 dicembre 2012 ha previsto la possibilità che possano presentare richieste per il rilascio dei certificati bianchi anche imprese ed Enti con un sistema di gestione dell’energia in conformità alla ISO 50001 o che abbiano nominato volontariamente un energy manager.
I soggetti già accreditati possono utilizzare le credenziali di accesso già in loro possesso e sono in fase di implementazione le funzionalità per l’accreditamento dei nuovi soggetti ammessi al meccanismo dei certificati bianchi in base al Decreto 28 dicembre 2012. Con successiva comunicazione, il GSE informerà tali soggetti sulle modalità e le tempistiche per l’accesso e l’operatività dei sistemi informativi dedicati al loro accreditamento.
Nella sezione web “Certificati Bianchi” sono pubblicate tutte le informazioni necessarie ai soggetti per l’accesso al meccanismo dei certificati bianchi nonchè le procedure di accreditamento degli operatori e le modalità di presentazione di nuovi progetti e richieste.
Sono, inoltre, in corso di definizione le modalità operative per l’istruzione dei procedimenti amministrativi relativi ai Grandi Progetti, di cui all’art.8 del Decreto 28 dicembre 2012, e alla verifica preliminare di conformità dei progetti (RVP).
Si comunica altresì che è stata prorogata la validità delle schede tecniche 23T e 24T, applicabili per la quantificazione dei risparmi conseguiti da interventi realizzati nell’ambito dell’illuminazione. Sarà, pertanto, possibile presentare richieste (RVC) relative alle suddette schede fino al 19 febbraio 2013.
Il Decreto 28 dicembre 2012 ha approvato 18 nuove schede tecniche utili ai fini del riconoscimento dei certificati bianchi. Sono in corso di realizzazione gli interventi di adeguamento dell’applicativo informatico per la presentazione delle RVC relative alle nuove schede.
Si evidenzia che l’applicativo informatico Efficienza Energetica costituisce l’unico canale per l’invio delle richieste al GSE.
Con successiva comunicazione, il GSE informerà gli operatori non appena le 18 nuove schede tecniche saranno disponibili sull’ applicativo informatico Efficienza Energetica.

Leave a Comment

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.