Categorie

GME: la “E” da Elettrici ad Energetici

L’Assemblea degli azionisti del GSE, convocata in seduta straordinaria mercoledì scorso (18 novembre), ha deliberato il cambio della denominazione della società da Gestore dei Servizi Elettrici-GSE S.p.A. a Gestore dei Servizi Energetici-GSE S.p.A. La modifica si è resa necessaria per recepire le indicazioni della legge 99 del 23 luglio 2009 che ha ampliato notevolmente il raggio di azione del GSE, società guidata da Emilio Cremona e Nando Pasquali. Le nuove attività assegnate si integreranno sinergicamente con quelle già svolte dalla società e consistono nel garantire un supporto alle Amministrazioni Pubbliche in campo energetico e all’Autorità per l’Energia Elettrica e il Gas per l’espletamento di attività di accertamento e verifica degli oneri posti a carico del sistema elettrico. Relativamente alle due nuove attività sono stati recentemente emanati un atto di indirizzo del Ministro Claudio Scajola, per i servizi del GSE rivolti alla P.A, e una delibera dell’AEEG per quanto concerne il servizio di avvalimento del GSE per attività tecniche. Le innovazioni della legge 99/09, nota come Legge Sviluppo, hanno riguardato anche le società controllate dal GSE, AU (Acquirente Unico) e GME.
A fronte dei nuovi compiti, nuovo nome anche per il GME, che ha cambiato la propria denominazione diventando “Gestore dei Mercati Energetici” proiettandosi così verso una nuova realtà aziendale che lo vede impegnato anche nel settore del gas naturale. Il Gestore dei Mercati Energetici, a cui è già affidata l’organizzazione e la gestione della Borsa elettrica e dei Mercati ambientali, gestirà e organizzerà il mercato del gas naturale (Borsa gas) in Italia, secondo quanto disposto dalla Legge 99/2009. Il nuovo nome, Gestore dei Mercati Energetici, quindi, mantiene la memoria storica dell’identità aziendale, garantita dall’acronimo GME, con il quale la società è comunemente chiamata e riconosciuta, ma rappresenta la sua rinnovata e più ampia mission aziendale. Anche la Società Acquirente Unico con la legge 99/2009 ha visto estendere le sue competenze nel settore energetico. Ad AU è stata affidata la gestione dello “sportello per il consumatore”, attività al servizio dell’AEEG, per la gestione dei reclami dei consumatori di energia elettrica e di gas, nonché l’attività informativa attraverso il “call center” appositamente istituito. Inoltre all’Acquirente Unico è stato attribuito il servizio di fornitura di ultima istanza nel settore del gas.

Ricordiamo che recentemente, il Gestore dei Servizi Energetici-GSE ha acquisito il 49% del capitale sociale di ERSE (ENEA-Ricerca nel sistema elettrico Spa, già CESI Ricerca), operante nella ricerca di sistema nel settore elettrico.

Leave a Comment

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.