Categorie

Efficienza energetica: il GSE per le Pubbliche Amministazioni

I servizi specialistici messi a disposizione dal GSE – Gestore dei Servizi Elettrici SpA – alle Pubbliche Amministrazioni saranno relativi alla promozione, alla diffusione e allo sviluppo delle fonti energetiche rinnovabili e della cogenerazione, nonché ai relativi meccanismi di incentivazione, e agli aspetti di efficienza energetica conseguibili in particolare tramite il ricorso alle fonti rinnovabili. In una prima fase sperimentale, tali servizi saranno forniti agli Organi Costituzionali, ai Ministeri, alle Regioni, alle Province Autonome e ai Comuni.
Le altre Amministrazioni Pubbliche potranno essere supportate in maniera più generalizzata, nella realizzazione di campagne di sensibilizzazione e di informazione volte alla promozione e allo sviluppo delle fonti rinnovabili, al risparmio energetico e all’uso razionale dell’energia.

L’Amministratore delegato del GSE Nando Pasquali, con l’occasione, ha affermato: “Il sistema energetico europeo nei prossimi anni sarà interessato da profonde innovazioni circa l’impatto sull’ambiente e l’approntamento di mercati di dimensione sovranazionali. Nei mesi scorsi sono stati approvati dalla UE importanti” pacchetti normativi” in tema di energia destinati a far sentire consistenti effetti sulle economie degli stati europei per gli anni a venire, in particolar modo per l’Italia”
In questa impegnativa trasformazione anche la Pubblica Amministrazione dovrà dare il proprio contributo, sia perché essa rappresenta una importante fetta dei consumi nazionali, sia perché con il proprio comportamento virtuoso essa potrà essere di stimolo per l’intera collettività. Il GSE, anche attraverso le altre società del gruppo, Acquirente Unico, Gestore del Mercato Elettrico ed Erse , è pronto a mettere a disposizione le sue competenze specialistiche per favorire il percorso delle Pubbliche Amministrazioni verso un maggior sfruttamento delle fonti rinnovabili e verso l’incremento della efficienza energetica, nella generazione e nell’uso finale.

Leave a Comment

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.