Categorie

Nuova 46/90 e verifiche: proroghe in arrivo

Continua l’attesa per il riordino definitivo della legislazione in materia di impianti. E’ iniziato questa mattina l’esame, da parte del Senato, del disegno di legge di conversione del Decreto Legge n. 207 del 30 dicembre 2008, il cosiddetto ”Milleproroghe”.
Il percorso verso il completo riordino delle disposizioni in materia di installazione di impianti all’interno degli edifici, cominciato con il decreto 22 gennaio 2008 n.37, potrebbe subire in questi giorni una nuova battuta d’arresto.
Nella mattinata di oggi è cominciato infatti l’esame del Senato del disegno di legge di conversione del ”milleproroghe”.
Oggetto della proposta emendativa è la proroga al 30 giugno 2009 della scadenza (inizialmente fissata al 31 dicembre 2008 e già rinviata al 31 marzo 2009 dall’art. 35, comma 1, della legge 133/2008 di conversione del DL 112/2008) per il riordino delle disposizioni in materia di installazione degli impianti all’interno degli edifici, e per la definizione di un sistema di verifiche degli impianti e delle relative sanzioni.
Voci ministeriali hanno inoltre anticipato che il termine ultimo per la presentazione del nuovo documento potrebbe slittare direttamente al 31 dicembre 2009.
Altre proroghe sono attese per i permessi di costruire ed impianti energetici; diversi emendamenti propongono infatti di posticipare a gennaio 2010 la scadenza del primo gennaio 2009, prevista dalla scorsa finanziaria, entro cui i regolamenti edilizi devono prevedere, ai fini del rilascio del permesso di costruire per gli edifici di nuova costruzione, l’installazione di impianti per la produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili, in modo tale da garantire una produzione energetica non inferiore a 1 kW per ciascuna unità abitativa, compatibilmente con la realizzabilità tecnica dell’intervento.
Per i fabbricati industriali, di estensione superficiale non inferiore a 100 metri quadrati, la produzione energetica minima è di 5 kW…

Ing. Luca Vitti
Direttore Tecnico Consted.com

Leave a Comment

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.