Categorie

QUESITO TECNICO
Conservare documentazione tecnica

domandaMi è venuto un dubbio. Nella mia azienda le dichiarazioni di conformità con relativi progetti erano gestite e controllate da un determinato ufficio che ne ha anche l’archivio. A seguito di installazione di nuovi macchinari, parte predominante dell’ampliamento, le nuove dichiarazioni sono conservate dall’ufficio che si occupa della manutenzione delle macchine. Sarebbe corretto avere un archivio unico, questo è tacito, ma hai fini normativi? Possono essere disseminate? O comunque sarebbe corretto, in caso di controlli o ispezioni, avere una dichiarazione di detenzione da parte dell’archivio?


Anonimo

rispostaIl DM 37/08, come del resto la legge 46/90, nulla dispone sulle modalità di conservazione e archiviazione della dichiarazione di conformità e dei relativi allegati, salvo le disposizioni per il deposito della stessa presso lo Sportello unico ai sensi art. 11. Il problema da lei posto riguarda aspetti precipui dell’organizzazione dei sistemi informativi aziendali e le relative procedure. Solitamente è più utile che la dichiarazione e i relativi allegati tecnici siano disponibili nella sede dell’impianto al quale si riferiscono, anche ai fini della manutenzione e dei controlli ispettivi. Nulla osta rendere disponibili in sede centrale e in sede locale copia della documentazione tecnica d’impianto.