Categorie

SCHNEIDER ELECTRIC
Schneider Electric nel Global 100 Most Sustainable Corporation

Schneider Electric, protagonista nella trasformazione digitale della gestione dell’energia e dell’automazione, si è guadagnata per la dodicesima volta consecutiva un posto nella lista delle 100 aziende più sostenibili del mondo, stilata da Corporate Knights per il 2023.

Le solide prestazioni in termini di impegni climatici e sociali – quali l’impegno per aumentare ricavi e investimenti sostenibili, la diversità di genere, la connessione tra obiettivi di sostenibilità e retribuzione –  hanno contribuito a garantire a Schneider Electric la posizione di leadership nel gruppo delle aziende del suo settore in questo indice annuale,  compilato dal gruppo di ricerca sulla sostenibilità di Corporate Knights.

Il Global 100 si basa su una valutazione rigorosa delle società pubbliche con ricavi superiori a 1 miliardo di dollari. Schneider Electric è l’unica della sua categoria ad essere stata nominata nelle Global 100 ogni anno dal 2012 ed è stata classificata come l’azienda più sostenibile al mondo da Corporate Knights nel 2021.

Questo risultato arriva a poco tempo dall’annuncio che Schneider Electric ha ricevuto i migliori rating ambientali, sociali e di governance (ESG) da Standard & Poor’s, CDP e Moody’s ESG Solutions per i suoi impatti sulla sostenibilità e le sue best practice. Ad esempio, la strategia climatica di Schneider Electric e il suo impegno per la trasparenza ambientale sono stati tra i primi a essere convalidati in conformità con lo standard Corporate Net-Zero Standard di SBTi, a metà anno nel 2022.

Schneider Electric è anche una delle  sole 19 aziende beneficiarie del Terra Carta Seal di quest’anno, un riconoscimento che premia le aziende globali che stanno guidando l’innovazione, dimostrando impegno e slancio per creare mercati realmente sostenibili. Il Sigillo fa parte dell’Iniziativa per i Mercati Sostenibili che Sua Maestà il Re Carlo III di Inghilterra ha istituito nel gennaio 2021, quando era Principe di Galles,  per incoraggiare il settore privato a intraprendere con più urgenza azioni in materia di cambiamenti climatici.

“Iniziare il 2023 con questi risultati di sostenibilità è davvero entusiasmante”, ha dichiarato Gwenaelle Avice-Huet, Chief Strategy & Sustainability Officer di Schneider Electric. “Dimostra che la coerenza, l’impegno e l’impatto concreto non passano inosservati e serve a ricordare che le aziende come noi e i nostri colleghi della Global 100 fanno la differenza a tutti i livelli, nel business e attraverso il nostro impatto ambientale, sociale ed economico”.