Categorie

QUESITO TECNICO
Colonnine di ricarica per veicoli elettrici: si applica il DPR 462/01?

illuminazione stadioLe colonnine di ricarica veicoli elettrici sono soggette ai controlli di cui al DPR 462/01? Tali impianti possono essere soggetti a manutenzione, quindi con presenza di lavoratori. Sono collocati su strade e piazze in presenza di persone anche se non identificabili come lavoratori.

Giorgio Castellazzi

I sistemi di ricarica per veicoli elettrici, (a prescindere dalla tipologia, colonnine, wall box ecc.) sono alimentati da un impianto elettrico. Negli ambienti di lavoro il soggetto responsabile è il Datore di Lavoro che ha responsabilità della sicurezza dell’insieme (impianto più stazione di ricarica) e che è tenuto a svolgere regolare manutenzione, attraverso proprio personale o delegati (impresa di manutenzione esterna), e a fare eseguire le verifiche periodiche (DLgs 81/08 art. 86). Trattandosi quindi di ambiente di lavoro, l’impianto elettrico che alimenta la stazione di ricarica è pertanto oggetto delle verifiche ai sensi del DPR 462/01, con i relativi adempimenti (CIVA-INAIL/ATS/ASL/ARPA). Secondo tali premesse, se l’impianto è all’aperto, come nel caso delle colonnine a bordo strada, non si applica il Decreto 37/08, ma si applica il DPR 462/01.
Negli ambienti di vita è diverso: la responsabilità è del proprietario, che è tenuto ad effettuare la manutenzione secondo il libretto di uso e di manutenzione dell’installatore (decreto 37/08). Non si applica il DLgs 81/08 e non si applica il DPR 462/01.